Workshop 'Il riconoscimento delle qualificazioni regionali sul territorio nazionale' - Roberto Trainito

50 %
50 %
Information about Workshop 'Il riconoscimento delle qualificazioni regionali sul...

Published on September 20, 2016

Author: ArtiPuglia

Source: slideshare.net

1. www.pwc.com Dall’interoperabilità dei sistemi regionali e quella dei sistemi nazionali. ESCO: la classificazione europea di Abilità, Competenze, Qualifiche ed Occupazioni WORKSHOP TECNICO INTERREGIONALE Il riconoscimento delle qualificazioni regionali sul territorio nazionale: sviluppo e applicazione del D.I. 30 giugno 2016 BARI 15 settembre 2016 – Fiera del Levante Roberto Trainito (Referente Raggruppamento PwC-FGB-3S-Tipik)

2. PwC 2 Dietro le quinte • Stesura delle guidelines terminologiche • Commissione Europea: elaborazione termini OCC /KSC • Controllo semantico e metodologico e formulazione in 25 lingue • Verifica rispondenza mercato del lavoro – 25 esperti ESCO in pillole • Miglioramento matching domanda - offerta • Approccio incentrato sulle competenze • Unica tassonomia disponibile in 25 lingue • Formato aperto utilizzabile su software di terzi • Una lingua comune tra il mondo dell’istruzione/formazione e quello dell’occupazione. LA CLASSIFICAZIONE EUROPEA VOLTA ALL’INTEROPERABILITA’ DEI SISTEMI NAZIONALI INTRODUZIONE AD ESCO La Classificazione Europea ESCO si basa su una tassonomia multilingue di competenze, qualificazioni e occupazioni, ed ha l’obiettivo di agevolare la ricerca e l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nei Paesi dell’Unione e a livello internazionale. La Classificazione sarà resa disponibile in formato «Open source» per enti pubblici e privati al fine di favorire i processi di mobilità transnazionale e transettoriale in favore di un aumento dell’occupazione.

3. PwC 3 LA CLASSIFICAZIONE EUROPEA VOLTA ALL’INTEROPERABILITA’ DEI SISTEMI NAZIONALI Parola chiave: “matching” I portali online dedicati all’occupazione utilizzano un solo sistema di tassonomia e una sola lingua. Lo scambio dati risulta complicato, in particolare con i job portal stranieri. Attraverso l’utilizzo della tassonomia ESCO, sarà possibile effettuare la ricerca per “termine- chiave” (occupazione, abilità o competenza) in tutte le lingue dell’Unione e lo scambio di CV/vacancies tra i vari operatori europei. La ricchezza della Classificazione, infatti, deriva dai contributi che tutte le realtà nazionali hanno fornito durante il processo di sviluppo di ESCO. La tassonomia verrà collegata a tassonomie e quadri internazionali pertinenti. UN ESEMPIO PRATICO DI MATCHING: Matching skills Customer service French Conference services Dutch Event organisation Descrizione della job vacancy (in qualunque lingua!) Available CVs Selling experience Missing skills

4. PwC 4 L’approccio basato sui tre pillars che rappresentano un database utilizzabile in 25 lingue Struttura e funzionamento • Il principale obiettivo di ESCO è di contribuire all’incontro on-line tra domanda e offerta di lavoro, dove il lavoro è basato sulle competenze. A tal fine, la struttura della classificazione è basata su tre pilastri interconnessi: le occupazioni, le abilità/competenze (incluse le conoscenze) e le qualificazioni. • Interconnessione che mostra tutti gli elementi di «associazione» tra Occupations, Skills e Qualifications • Il «concetto» quale punto di partenza:

5. PwC 5 ESCO v.1 DATA MODELStruttura e funzionamento GERARCHIA DELLE OCCUPATIONS: Gruppi e unità RELAZIONI TRA PILASTRI - GRUPPI – UNITA’ GERARCHIA DELLE SKILLS: Gruppi e unità QUALIFICAZIONI

6. PwC 6 Dal «concetto» allo sviluppo di Occupazioni e Abilità/Competenze interrelate, per un mercato del lavoro virtuale Struttura e funzionamento • Termine principale (preferred term) • Sinonimi • Variazione linguistiche (es.gergo) • Descrizione • Skills correlate (se il concept è un’occupazione) • Occupazione/i correlate (se il concept è una competenza) • Qualificazione/i associate (a tendere nelle versioni future) STRUTTURA DEL CONCEPT Struttura del concetto, sia occupation che skill Il web semantico Qualificazioni nazionali Qualificazioni internazionali ESCO UN MERCATO DEL LAVORO VIRTUALE LA CLASSIFICAZIONE “PONTE” TRA L’AREA DELL’EDUCATION&TRAINING ED IL MERCATO DEL LAVORO: • Enti titolati • Enti di formazione • Qualificazioni • Offerta formativa • Offerte di lavoro • Canali di recruiting • Datori di lavoro • CV • CpI, Eures, Skills panorama, etc.

7. PwC 7 Le ESCO occupations e le relative skills: un esempio di risultato della ricerca semantica Un esempio di Occupazione e delle sue Skills Preferred term: IT architect ISCO Qualificazioni correlate (tbd) ABILITA’ E COMPETENZE CORRELATE = 150 Collocazione nella gerarchia

8. PwC 8 ESCO è stata sviluppata in base a 27 settori economico – professionali. I codici delle occupazioni fanno riferimento ad ISCO, quali «Occupation groups» principali, e a nuove codificazioni legate alle occupazioni di dettaglio di ciascun gruppo, le ESCO occupations. I settori di ESCO SECTOR (elaborazione esperti di persona) 1 Agriculture, Forestry, Fishery 2 Arts, entertainment and recreation 3 Human health and social services activities 4 Manufacturing of food, beverages and tobacco 5 Manufacturing of Textile, Apparel, Leather, Footwear and related products 6 Mining and heavy industry 7 Transportation and storage 8 Wholesale and retail trade, renting and leasing 9 Hospitality and Tourism 10 ICT 11 Veterinary activities SECTOR (elaborazione esperti attraverso consultazione on line) 12 Business administration 13 Chemical industry 14 Construction 15 Education 16 Energy and water supply, sewerage and waste management 17 Finance, insurance and real estate 18 Manufacturing of consumer goods except food, beverages, tobacco, textile, apparel, leather 19 Manufacturing of electrical equipment, computer, electronic and optical products 20 Manufacturing of fabricated metal products, except machinery and equipment 21 Manufacturing of machinery and equipment, except electrical equipment 22 Manufacturing of transport equipment 23 Media 24 Personal service -, administrative support service- and security and investigation activities 25 Public administration and defence and membership organisations 26 Scientific and technical activities 27 Wood processing, paper and printing I 27 SETTORI DELLA CLASSIFICAZIONE CHE INCLUDONO OCCUPATIONS E SKILLS

9. PwC 9 Servizi relativi allo sviluppo, alla gestione e alla diffusione della classificazione ESCO: formulazione e validazione dei termini afferenti alle occupazioni, competenze/abilità e qualificazioni in varie lingue;traduzioni. Verso la costruzione della classificazione: step e attori principali Il contratto quadro con la DG EMPL IL GRUPPO DI LAVORO PwC EU Services: Leader del consorzio Responsabile delle attività di coordinamento, supporto all'elaborazione delle linee guida terminologiche, check rispondenza dei termini di ESCO rispetto al mercato del lavoro italiano + coordinamento degli esperti del mondo del lavoro delle Practices PwC del network 3s: società di consulenza e ricerca austriaca specializzata nel campo dell'education & training e del labour market Responsabile del controllo semantico dei termini di ESCO e della stesura delle linee guida terminologiche Fondazione Giacomo Brodolini - centro di ricerca specializzato nelle tematiche dell'occupazione, dell'inclusione sociale, politiche attive del lavoro Coordina il network internazionale di esperti del mercato del lavoro (condiviso con PwC) Tipik è un' agenzia di comunicazione operante a Bruxelles specializzata in media, servizi di comunicazione, organizzazione eventi e traduzioni Tipik gestisce la rete di tesperti linguistici per le 24 lingue del progetto ESCO; supporta anche la stesura di documenti tecnici come le linee guida specifiche per lingua Il ruolo di PwC, FGB, 3s e Tipik

10. PwC 10 CONSEGNA 24 PACCHETTI Controllo semantico Ricezione pacchetto termini dalla Commissione Formulazione Formulazione del “concept” inglese in 24 lingue Validazione degli esperti del mercato del lavoro PT NPS NPT-NS 24 esperti nazionali del mercato del lavoro controllano l’aderenza del termine al mercato, suggerendo eventualmente opzioni alternative. Assemblaggio e controllo qualità Eventuali note e commenti Controllo metodologico 1 2 3 4 5 6 Integrazioni e modifiche ai termini formulati + consegna finale 7 Il flusso di processo: la formulazione dei termini ESCO 1 2 3 4 5 Gestione step tramite tool informatico interno

11. PwC 11 Punti di attenzione: la complessità di ESCO 1/2 Ricchezza del pillar “Skills&Competences Competenze - Abilità – Conoscenze – strumenti – attività – etc Coerenza della classificazione ESCO Regole di formulazione da declinare in 24 lingue con le proprie peculiarità grammaticali Aderenza dei termini al mercato del lavoro nazionale Criticità per la coerenza con il mercato del lavoro: aderenza alle classificazioni usate nei CPI o alla ternminologia diffusa nei motori di ricerca più usati? IL LIVELLO EUROPEO: CLASSIFICAZIONE UNICA, COERENZA CON 28 RELATA’ DEL MERCATO DEL LAVORO E COERENZA INTRA-EU LIVELLO NAZIONALE E REGIONALE: CLASSIFICAZIONI, STRUMENTI DEDICATI ALLA DOMANDA/OFFERTA DI LAVORO, REPERTORI E OFFERTA FORMATIVA “BALANCE?”

12. PwC 12 Punti di attenzione: la complessità di ESCO 2/2 ESCO IN NUMERI ESCO OCCUPATIONS ESCO SKILLS ESCO QUALIFICATIONS PT (termini) NPT (sinonimi, varianti, errori etc.) PT (termini) NPT (sinonimi, varianti etc. ? Tutte le qualificazioni nazionali ed internazionali (pubbliche e private) 3.880 130.000 14.000 70.000 217.880 ESCO IN UNA LINGUA (Inglese) Proiezione dei valori numerici approssimata in base alla produzione media registrata ESCO IN 25 LINGUE ESCO OCCUPATIONS ESCO SKILLS ESCO QUALIFICATIONS PT (termini) NPT (sinonimi, varianti, errori etc.) PT (termini) NPT (sinonimi, varianti etc. ? Tutte le qualificazioni nazionali ed internazionali (pubbliche e private) 93.120 3.120.000 336.000 1.680.000 5.229.120

13. PwC Grazie per l’attenzione! 13

Add a comment