advertisement

Whp lombardia presentazione dirigenti 2014

50 %
50 %
advertisement
Information about Whp lombardia presentazione dirigenti 2014

Published on March 5, 2014

Author: cremaschini

Source: slideshare.net

advertisement

La Rete WHP Lombardia dei “luoghi di lavoro che promuovono salute”

Il problema sanitario Nella regione europea OMS, le malattie croniche provocano - 86% dei morti - 77% del carico di malattia

L’esempio delle malattie cardiache ischemiche Attività fisica Età Scolarità Reddito Consumo di grassi Diabete di tipo 2 Sovrappeso Colesterolo Alcool Pressione arteriosa Fumo Malattia ischemica

Fattori di rischio   Fattore di rischio % DALY sul totale 1 tabacco 17,9 2 ipertensione arteriosa 16,8 3 sovrappeso/obesità 8,4 4 sedentarietà 7,7 5 ipeglicemia 7 6 iper colesterolemia 5,8 7 basso consumo di frutta e verdura 2,5 8 inquinamento atmosferico 2,5 9 alcol 1,6 10 rischi lavorativi 1,1 I 10 maggiori fattori di rischio in termini di perdita di anni di vita in buona salute (DALYs) nelle Nazioni ad elevato reddito, secondo l’OMS WHO, Global health risks, 2009

Un importante studio di corte sull’impatto dei fattori “protettivi” sulla salute Ford et al, Healty living is the best revange, Arch Int Med 2009 • Fattori protettivi studiati: 1) non aver mai fumato 2) BMI<30 3) 3,5 ore/sett di attività fisica 4) dieta sana* • Il soggetti sono stati classificati in 5 categorie in base al numero di fattori protettivi presenti (con 0, 1, 2, 3, 4 fattori protettivi)

Metodi • 23153 soggetti tedeschi tra i 35 e 63 anni • End points: diabete tipo II, infarto del miocardio, ictus, cancro • Follow-up: 7,8 anni

Risultati Rischio relativo aggiustato di evento in base al numero di fattori protettivi 1 0,9 0,8 FATTORI PROTETTIVI • Non aver mai fumato • BMI<30 • 30 min di attività fisica • Dieta sana* 0,7 0,6 0,5 0,4 0,3 0,2 0,1 0 nessun fattore protettivo 1 fattore protettivo due fattori protettivi tre fattori protettivi 1 PERSONA SU 5 SI E’ AMMALATA quattro fattori protettivi 1 PERSONA SU 20 SI E’ AMMALATA

N. Di eventi e rischi relativi (e relativi ic95%) per gli eventi in esame(cancro, diabete, infarto e ictus) in base al numero di fattori protettivi

Rischi relativi corretti (e relativi ic95)per gli eventi in esame(cancro, diabete, infarto, ictus) in base al numero di fattori protettivi

Sopravvivenza dei fumatori e dei non fumatori Coorte di 35 mila medici seguiti per oltre 50 anni Doll R, Survival from age 35 for continuing cigarette smokers and lifelong non-smokers among UK male doctors born 1900-1930, with percentages alive at each decade of age., Int J Tuberc Lung Dis, 1999

Smettere fa bene a tutte le eta’ R Doll, R Peto et al.,Mortality in relation to smoking: 50 years observation on male british doctors

Analisi delle pubblicazioni • Indicazioni di Efficacia dei programmi integrati whp nel ridurre i fattori di rischio • Analisi di ritorno dell’investimento* per ogni $ investito in whp: - 3,48 $ risparmiati in cure - 5,82 $ risparmiati in assenze per malattia * Aldana 2001- review di 72 studi

La Rete • Aziende che intraprendono un percorso di realizzazione di BP nella promozione della salute • Aderendo ad un preciso programma che prevede : - Un manuale da cui scegliere BP Valutazione dei risultati (diffusione FR tra i lavoratori) Rendicontazione delle attività svolte a fine anno “Accreditamento” Condivisione di esperienze e materiali prodotti tra le aziende aderenti alla Rete

Il programma WHP

Il programma WHP • Sistema di Accreditamento “Azienda che promuove salute” • Percorso di realizzazione di buone pratiche sulla PdS • Rete - Condivisione delle esperienze e dei materiali prodotti tra le aziende aderenti alla Rete - Valutazione e misurazione dei risultati ottenuti (questionari anonimi sui comportamenti rilevanti per la salute)

Esempi di buone pratiche BP 1.5 - Codice colore

Esempi di buone pratiche BP 1.4 – Formazione e cartelli sulle porzioni corrette

sistema di accreditamento • L’accreditamento prevede il rispetto di alcuni requisiti obbligatori e la realizzazione di almeno 3 buone pratiche in: • almeno 2 aree tematiche entro la fine del primo anno • almeno 4 aree tematiche entro la fine del secondo anno • tutte le 6 aree entro la fine del terzo anno

Valutazione dei risultati • Monitoraggio della diffusione dei principali fattori di rischio per la salute nei dipendenti (questionari a T0, 1 anno e 3 anni) • Monitoraggio dei dati di assenza per malattia (effetto a lungo termine) • Studi comparativi ad hoc

Primi dati di “effectiveness” del programma Aziende con caratteristiche di inclusione: 11 Timing questionario maschi femmine Frequenza (%) T0 904 (70,7 %) 375 (29,3 %) 1279 (50,92%) T1 842 (68,3 %) 391 (31,7 %) 1233 (49,08 %) Totale 1746 (69,5 %) 766 (30,5 %) 2512 (100 %) Nessuna differenza per sesso tra t0 e t1 e nemmeno per età (corte dinamica)

BMI (Body Mass Index) Timing questionario Soggetti Media BMI t0 978 24,29 24,06 24,53 t1 930 23,99 23,75 24,24 Combinazione 1908 24,15 24,38 24,32 0,30 -0,042 0,64 Differenza IC95% t = 1.7200 degrees of freedom = 1906 Ha: diff != 0 Ha: diff > 0 Pr(|T| > |t|) = 0.0856 Pr(T > t) = 0.0428 •Riduzione significativa con test a 1 coda •Non significativa nel gruppo che non ha scelto area alimentazione

Circonferenza alla vita Aziende che hanno lavorato su alimentazione Timing questionario N. soggetti CV Media T0 716 88,3 87,3 89,3 T1 664 86,2 84,9 87,6 Totale 1380 87,3 86,5 88,2 2,1 0,4 3,8 Differenza Ha: diff != 0 Pr(|T| > |t|) = 0.0137 Ha: diff > 0 Pr(T > t) = 0.0068 IC95%

Circonferenza alla vita Aziende che non hanno lavorato su alimentazione Timing questionario N. soggetti CV Media T0 949 87,3 86,4 88,2 T1 889 86,6 85,1 88,1 Totale 1838 87,0 86,1 87,8 0,70 -0,99 2,4 Differenza Ha: diff != 0 Pr(|T| > |t|) = 0.4159 Ha: diff > 0 Pr(T > t) = 0.2080 IC95%

Ore di attività fisica alla settimana Attività fisica praticata (ore/sett) Timing questionario T0 T1 Totale 430 (49,0 %) 463 (57,7 %) 893 (53,1 %) 448 (51,0 %) 340 (42,3 %) 788 (46,9 %) 878 803 (100 %) (100 Pearson chi2(1) = 12.7006 Pr = 0.000 %) 1681 (100 %) 4 Ore o piu' meno di 4 Ore Totale Incremento significativo anche nel gruppo che non ha lavorato su attività fisica

Prevalenza di fumatori Timing questionario T0 Totale 158 (26,42 %) 365 440 (70,46 %) Non fumatore 153 (29,54 %) Fumatore T1 (73,58 %) 518 598 Pearson chi2(1) = 1.3401 Pr = 0.247 Riduzione minore e sempre senza significatività statistica anche in chi non ha lavorato sul fumo*

Strumenti di collegamento Sito da cui sono scaricabili manuale e allegati: https://retewhplombardia.org

Grazie

Add a comment

Related pages

Whp lombardia presentazione dirigenti 2014 - Documents

Presentazione whp dirigenti 2014 1. La Rete WHP Lombardia dei “luoghi di lavoro che promuovono salute” 2. Il problema sanitario Nella regione europea ...
Read more

Presentazione whp dirigenti 2014 - Documents

Whp lombardia presentazione dirigenti 2014 1. La Rete WHP Lombardia dei “luoghi di lavoro che promuovono salute” 2. Il problema sanitario Nella regione ...
Read more

Strumenti per le ATS | Rete WHP Lombardia

... Esempio di presentazione del programma ai dirigenti ... Report ASL Regione Lombardia Report Lodi 2014 Report Lodi 2015 ... Rete WHP Lombardia
Read more

Progetto WHP Lecco “Rete delle aziende che promuovono ...

... che promuovono salute” Presentazione Dirigenti ... sperimentali in Regione Lombardia, ... 05 Novembre 2014 Presentazione ai dipendenti ...
Read more

MANUALE WHP Come aderire alla Rete Workplace Health ...

MANUALE WHP 2014 Come aderire alla Rete Workplace ... che promuovono salute WHP Lombardia si possono ... 5b. 5.5 Corso per dirigenti e ...
Read more

WHP - Manuale e aree tematiche - ATS Bergamo - Agenzia di ...

Il Manuale è il principale riferimento per le aziende che vogliono entrare a far parte della Rete WHP Lombardia. ... dirigenti e figure di sistema ...
Read more

USR Lombardia – AT Milano - istruzione.lombardia.gov.it

... USR Lombardia - Ufficio ... Prot. n. MIUR AOOUSPMI R.U. 15854 del 24.09.2014 Ai dirigenti ... si segnala il convegno di presentazione dei ...
Read more