Tutte le informazioni extraprofessionali per iniziare la professione medica

50 %
50 %
Information about Tutte le informazioni extraprofessionali per iniziare la professione medica

Published on June 25, 2016

Author: CarmeloLoBello

Source: slideshare.net

1. 1 Padova, 16 giugno 2016 Incontro con i Medici Neospecialisti

2. 2 • Contratto annuale rinnovabile • Uguale per tutti i medici d’Italia (salvo eccezioni locali) • Viene stipulata con l’Università • Assicurazione a carico dell’azienda (eccezione colpa grave) • Non può essere cumulabile con altre borse di studio (una sola eccezione, medici all’estero per attività di formazione) ASPETTI FISCALI CONTRATTO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA

3. 3 Il medico in formazione specialistica NON può: •Organizzare o partecipare a convegni a titolo oneroso • Collaborare con società sportive • Assumere la Direzione Sanitaria • Effettuare visite mediche negli ambulatori privati (segue) Formazione specialistica

4. 4 (segue) Formazione specialistica ATTIVITÀ LAVORATIVA COMPATIBILE: Art 5 contratto di formazione specialistica • Sostituzione a tempo determinato MMG • Guardia medica notturna e turistica • Attività intramuraria Art 40/368/99 •Si può richiedere la quota ridotta ENPAM 2%

5. 5 Esente da tasse TRASMISSIONE CUD NO Versamento INPS TRATTAMENTO ECONOMICO Si resta a carico dei genitori (2.840,51) • L’Università rilascia il CU ma NON va presentato • Vengono indicati, ad esempio :  Somma corrisposta di € 22.476,00  Contributi INPS a carico del medico per € 1.760,64 e a carico dell’Ente per € 3.428,36 • Attenzione alle specializzande: Questi contributi NON garantiscono la maternità (segue) Formazione specialistica

6. 6 MATERNITÀ DURANTE I CORSI DI FORMAZIONE • Le specializzande ricevono il compenso dall’Università per il primo anno • L’ENPAM garantisce la maternità • Domanda di maternità all’ENPAM • Il compenso per la maternità costituisce reddito • Assicurazione: sospendere l’assicurazione, se stipulata separata dalla libera professione. (segue) Formazione specialistica

7. 7 Specializzande, tutela della maternità: •Regolamento scuola di specializzazione •Sospensione obbligatoria 2 + 3 •Congedo parentale 6 mesi •Diritto allattamento 2 ore •Tutto questo sospende il periodo di formazione, i mesi vanno recuperati •Maternità per i residenti all’estero ma iscritti ad un Ordine italiano

8. 8 CONTRIBUZIONE DAL 2006 •Versano i contributi INPS il 24% SCUOLA DI MMG •Hanno una borsa di studio •Versano solo ENPAM SPECIALIZZANDI - SCUOLA MMG

9. 9 RICONGIUNZIONE CONTRIBUTIVA a che punto siamo Ricongiunzione versamenti INPS Ricongiunzione per il passato. Per il futuro: abolizione del versamento

10. 10 Tutti gli iscritto all’Ordine sono tenuti al pagamento dei contributi Le casse di previdenza per la categoria medica sono così composte: • Dipendenti • Quota A • Quota B • Fondi speciali PREVIDENZA

11. 11 Dal 1° Gennaio 2015, i pagamenti si articolano in: •€ 271,88 annui fino ai 30 anni •€ 472,21 annui dal compimento dei 30 ai 35 anni •€ 834,42 annui dal compimento dei 35 ai 40 anni •€ 1491,06 annui dal compimento dei 40 fino al raggiungimento del requisito anagrafico Contribuzione ridotta € 834,42 solo per i medici iscritti al 31/12/1981, dal 1990 non è più attiva (segue) Previdenza QUOTA A

12. 12 • RATEAZIONE: 30 aprile, 30 giugno, 30 settembre, 30 novembre • PAGAMENTO UNICO RATA: 30 aprile MODALITA’ DI PAGAMENTO QUOTA A

13. 13 QUOTA B Per il 2015 il contributo è pari al 14,5%. VERSAMENTO: sulla base della dichiarazione inviata sul Modello D il 30 luglio (attenzione, non versano i medici con un reddito fino a € 5.268,96 con meno di 40 anni di età) Quali sono i redditi interessati: •Attività intramuraria •Lavoro autonomo •Contratti a progetto •Lavoro occasionale •Direttore Sanitario •Utili derivanti da Studi associati o da Società in trasparenza

14. 14 QUOTA RIDOTTA AL 2% Può richiederla il medico che effettua versamenti ad altra Cassa di previdenza. Esempio, il corso di formazione MMG SCADENZE DI VERSAMENTO: •Da effettuare attraverso MAV trasmesso dall’ENPAM entro il 30 ottobre •Rateazione 2 rate: 31 ottobre – 31 dicembre •Rateazione 5 rate: 31 ottobre – 31 dicembre – 28 febbraio -30 aprile – 30 giugno QUOTA B

15. 15 APERTURA DI NUOVA PARTITA IVA Va scelto il regime di contabilità (forfetario)

16. 16 EMISSIONE E COMPILAZIONE DELLA PARCELLA Condizioni di pagamento: • La soglia del pagamento in contanti dal 01/01/2016 è stata elevata a 3.000 euro  il codice civile prescrive i crediti dei professionisti in 3 anni, da non confondere con i crediti commerciali che si prescrivono in 5 anni •Trasmissione della parcella alla TS: adempimento con delega al commercialista o in proprio • Tutte le parcelle emesse in regime forfetario sono esenti da IVA e RA 20%

17. 17 CHI NON PUÓ UTILIZZARE IL REGIME FORFETARIO • Medici soci di studi associati • Soci di S.r.l. in trasparenza • Soci di società • Medici iscritti all’ AIRE

18. 18 CONTABILITÀ IN REGIME FORFETARIO • Apertura della Partita IVA • Requisiti di accesso, già in possesso di Partita IVA • Adempimenti • Comportamento – limite dei ricavi 30.000,00 • Considerazioni

19. 19 COME FUNZIONANO I 30.000 •Non deve superare 30.000 chi ha lavorato l’intero anno •Apertura Partita IVA durante l’anno (in giorni) CONSIDERAZIONI

20. 20 SE SI PROVIENE DA UNA PARTITA IVA GIÀ ATTIVA • Verificare attività dell’anno precedente • PRIMO ANNO: regime forfetario • Se proviene da Partita IVA, controllare:  Limite dei compensi anno precedente  Impiego lavoratori massimo 5.000 euro (vedi B)  Costo dei beni strumentali al 31/12, massimo 20.000 euro (vedi C) Reddito da dipendenti / pensioni, massimo 30.000 euro

21. 21 Si riferisce a: • lavoratori dipendenti • collaboratori • lavoro accessorio Nei 5.000 euro vanno inclusi anche i contributi INPS e INAIL IMPIEGO LAVORATORI (punto B)

22. 22 • Limite massimo di 20.000 € • Non si considerano quelli inferiori a 516,46 € • Per i beni a uso promiscuo si considera il 50% • Per locazione e comodato si considera il valore normale • Gli immobili non hanno rilevanza COSTO DEI BENI STRUMENTALI (punto C)

23. 23 ACQUISTO AUTO • Acquisto Auto:  Dal 2013 la detrazione spettante per i contribuenti minimi rimane pari al 50% del valore fiscale (18.076,00), detrazione 9.038,00 unica soluzione • Acquisto in Leasing (sconsigliato per l’eccessivo costo):  Canone mensile al 50%,  Riscatto 50% della somma, SUPERAMMORTAMENTI: acquisti dal 15/ott/2015 al 31/12/2016 40% esclusi beni immateriali (software) e immobili L’auto passa a 12.653,00 (se l’acquisto è superiore a 18.076,00)

24. CASO PARTICOLARE: reverse change, acquisto tablet e PC Con circolare Agenzia 21/E/2016 Comportamento dei medici in contabilità forfetaria 26 bis

25. 25 APPLICAZIONE PRATICA DEL REGIME FORFETARIO ADEMPIMENTI: •Emissione della parcella •Non superare i 30.000,00 € ESONERI: •Registro delle fatture, spesometro, IVA, scritture contabili, studi di settore, NO R.A.

26. 26 TASSAZIONE DEL FORFETARIO Codice ATECO medici 86.21.00 Coefficiente di redditività 78% Imposta sostitutiva 5% per i primi 5 anni ESEMPIO: Ipotizziamo compensi per € 10.000,00 Conteggio del 78% 7.800,00 Contributi ENPAM (esempio) 400,00 Reddito netto = 7.400,00 Imposta 5% 370,00

27. 27 MODALITA’ DI VERSAMENTO DELL’IMPOSTA (segue) Oltre al saldo dell’anno corrente si conteggiano gli acconti per l’anno successivo nella misura di: •40% il 16 giugno (16 luglio maggiorato dello 0,40) •60% il 30 novembre ATTENZIONE! Sono compresi nei 30.000,00 euro i redditi di lavoro assimilati e le borse di studio MMG CODICI DI VERSAMENTO •1792 Saldo •1790 Primo acconto di giugno •1791 Secondo acconto di novembre Gli acconti NON sono dovuti se al rigo «differenza» appare un importo inferiore a € 51,65 e non superiore a € 257,52

28. 28 MEDICI A CARICO DI ALTRI CONTRIBUENTI Il medico in contabilità forfetaria risulta a carico di altri contribuenti (genitori) se non supera i 2.840,51 euro. Questo importo va verificato nel Quadro LM (minimi) RS (forfetari)

29. 29 I CONTRIBUENTI MINIMI •Scelta: entro il 31/12/2015 •Durata: 1+4 o 35 anni di età •Compensi: € 30.000 (verificare con attenzione se il primo anno si è rientrato nei minimi con il conteggio dei giorni) Ultimo anno € 45.000 •Beni strumentali: non superiori a € 15.000 nel triennio •Imposta sostituiva 5% + ENPAM •Emissione parcella: SI, no Iva RA •Bollo sulle parcelle se l’importo supera € 77,47

30. 30 • Formalità: presenta i redditi e conserva i documenti di spesa • Spese ammesse: tutte le spese inerenti all’attività. In particolare: beni strumentali a uso promiscuo 50% acquisto auto 50% della spesa sostenuta, più il 40% se viene acquistata entro 31/12/2016 • I redditi si dichiarano nel quadro LM CONSIDERAZIONI

31. 31 PRESTAZIONI OCCASIONALI •Le modalità e i tempi (inizio attività, limite dei 5.000,00 €) •Cosa sono le prestazioni occasionali •Fac-simile ricevuta prestazioni occasionali •R.A. sulle prestazioni occasionali 20% •Dichiarazione dei Redditi Quadro L •Versamenti dei contributi Enpam SI

32. 32 RECESSO CONTRATTI D’OPERA Il contratto d’opera intellettuale può essere recesso, lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 469 del 15/01/2016 Questo tipo di contratto si fonda sulla fiducia tra le parti ALTRE NOTIZIE: I medici hanno l’obbligo di trattare i dati personali solo con il consenso dell’interessato. Il documento per la privacy è libero ma deve attenersi a quanto previsto dall’ Art. 76 D.Lgs. 196/2003. PRIVACY

33. 33 PEC • Tutti i medici hanno l’obbligo di dotarsi della PEC. • La PEC ha tutti i requisiti di una raccomandata A/R (vedi sanzioni) • Gli indirizzi PEC si possono cercare sull’indice nazionale www.inipec.gov.it CONSENSO INFORMATO (aspetti fiscali) • Archiviazione • Prova in caso di procedimenti

34. 34 O.N.A.O.S.I Opera Nazionale Assistenza Orfani Medici Sanitari •Chi si può iscrivere: tutti i medici •Quota: è obbligatoria per gli ospedalieri: 0,34 della retribuzione fino ai 5 anni di anzianità 0,38 superiore ai 5 anni volontaria per i liberi professionisti (tutti i medici non dipendenti) comunicazione entro il 31 marzo di ogni anno •Servizi: su www.onaosi.it si trovano tutte le informazioni necessarie •Collegi universitari, case vacanze, •A Padova il centro maschile e femminile, via Bergamo 21

35. 35 FATTURA ELETTRONICA • Obbligatoria per tutte le prestazioni verso la pubblica amministrazione (VEDI Azienda Ospedaliera) • Esonerati i medici di MMG e GM • Archiviazione obbligatoria decennale presso enti autorizzati • Dal 01/01/2017 entra in vigore per TUTTI, per il primo periodo non obbligatoria

36. 36 PRESTAZIONI SANITARIE •Prestazioni soggette a IVA •Prestazioni esenti da IVA •Prestazioni effettuate dal nuovo Regime Forfetario PRESCRIZIONE DEI CREDITI •Il Codice Civile prescrive i crediti dei professionisti in 3 anni, da non confondere con i crediti commerciali che si prescrivono in 5 anni POS •Nuove disposizioni in preparazione

37. 37 CERTIFICATI SOGGETTI AD IVA ALIQUOTA 22% •Certificato di inabilità temporanea per mancata comparizione disposta dall’autorità giudiziaria o per le agenzie di viaggio •Certificato per assicurazioni private •Certificato di invalidità INPS •Certificato di invalidità civile •Certificato di inabilità per delega a riscuotere la pensione •Certificato di idoneità a svolgere generica attività lavorativa È obbligatoria la marca da bollo di € 2,00 sulle fatture esenti da IVA per importi superiori a € 77,47 o il versamento cumulativo a fine anno

38. 38 CERTIFICATI ESENTI IVA In generale, le prestazioni mediche sono esenti da Iva solo se finalizzate a tutelare, mantenere o ristabilire la salute delle persone, l’Agenzia delle Entrate ritiene possano essere esenti anche le prestazioni ai fini di prevenzione, in particolare sono esenti: •Certificato per l’ammissione in case di riposo o simili •Certificato per attività sportive non agonistiche (buona salute) •Certificato di avvenuta vaccinazione •Certificato di esonero temporaneo dalle lezioni di educazione fisica •Visite fiscali per conto dell’INPS •Certificato INAIL (Continua pag. succ.)

39. 39 • Certificato di ammissione a colonie e centri estivi • Certificato di sogg. marini/montani o per vacanze/sogg. di studio • Certificato per dieta personalizzata per la mensa • Certificato per l’esercizio dell’attività venatoria (porto d’armi) • Visite mediche effettuate per il rilascio o il rinnovo della patente E’ obbligatoria la marca da bollo di € 2,00 sulle fatture esenti da IVA di importo superiore a € 77,47 o il versamento cumulativo a fine anno

40. 40 ALIQUOTE IRPEF Aliquota 23% Aliquota 27% Aliquota 38% Aliquota 41% Aliquota 43% scaglione fino a € 15.000 scaglione oltre € 15.000 e scaglione oltre € 28.000 e fino scaglione oltre € 55.000 e scaglione oltre € 75.000 fino a € 28.000 a € 55.000 fino a € 75.000 IMPONIBILE IRPEF IMPONIBILE IRPEF IMPONIBILE IRPEF IMPONIBILE IRPEF IMPONIBILE IRPEF € 1.000,00 € 230,00 € 16.000,00 € 3.720,00 € 30.000,00 € 7.720,00 € 58.000,00 € 18.450,00 € 80.000,00 € 27.570,00 € 2.000,00 € 460,00 € 18.000,00 € 4.260,00 € 31.000,00 € 8.100,00 € 60.000,00 € 19.270,00 € 90.000,00 € 31.870,00 € 5.000,00 € 1.150,00 € 20.000,00 € 4.800,00 € 32.000,00 € 8.480,00 € 62.000,00 € 20.090,00 € 100.000,00 € 36.170,00 € 10.000,00 € 2.300,00 € 22.000,00 € 5.340,00 € 33.000,00 € 8.860,00 € 64.000,00 € 20.910,00 € 150.000,00 € 57.670,00 € 15.000,00 € 3.450,00 € 24.000,00 € 5.880,00 € 34.000,00 € 9.240,00 € 66.000,00 € 21.730,00 € 200.000,00 € 79.170,00 € 25.000,00 € 6.150,00 € 35.000,00 € 9.620,00 € 68.000,00 € 22.550,00 € 300.000,00 € 122.170,00 € 26.000,00 € 6.420,00 € 40.000,00 € 11.520,00 € 70.000,00 € 23.370,00 € 400.000,00 € 165.170,00 € 27.000,00 € 6.690,00 € 45.000,00 € 13.420,00 € 72.000,00 € 24.190,00 € 500.000,00 € 208.170,00 € 28.000,00 € 6.960,00 € 50.000,00 € 15.320,00 € 75.000,00 € 25.420,00 € 1.000.000,00 € 423.170,00 € 55.000,00 € 17.220,00

41. 41 GRAZIE PER L’ATTENZIONE ! Associazione Medica Patavina associazionemedicapatavina@gmail.com www.associazionemedicapatavina.it (IN COSTRUZIONE) Studio Lo Bello info@studiolobello.net www.studiolobello.net

Add a comment