Seconda Guerra Mondiale by Lucia Gangale

50 %
50 %
Information about Seconda Guerra Mondiale by Lucia Gangale
Education

Published on March 5, 2014

Author: reportages1

Source: slideshare.net

Seconda Guerra Mondiale Le premesse  Umiliazione subita dalla Germania col trattato di Versailles (1919)  Ascesa di Hitler e deterioramento del clima internazionale  Politica estera nazista aggressiva, mirante alla conquista di una «spazio vitale» Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le premesse  Nel 1935 Hitler introduce la coscrizione obbligatoria ed avvio il riarmo della Germania  Nel 1936 viene costituito l’Asse Roma-Berlino, con l’avvicinamento tra fascismo e nazismo  All’aggressività tedesca le democrazie rispondono con la politica dell’appeasement («arrendevolezza»), cioè ampie concessioni territoriali in cambio della pace internazionale.  Nel 1938 (10 aprile) un plebiscito sancisce l’Anschluss, cioè l’annessione dell’Austria (invasa militarmente) alla Germania. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le premesse  Subito dopo Hitler riesce ad annettersi i Sudeti, una regione della Cecoslovacchia abitata da popolazioni di lingua tedesca, complice l’impotenza delle democrazie europee, e con l’unica voce contraria di Winston Churcill.  Quindi Hitler sposta l’attenzione sulla Polonia, cioè sul cosiddetto «corridoio di Danzica», una sottile striscia di territorio polacco che divideva le città tedesche dalla Prussia orientale. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Lo scoppio del conflitto  Il 3 aprile 1939 Hitler allertava la Wehrmacht in vista dell’occupazione della Polonia  Il 22 maggio 1939 stringeva il Patto d’Acciaio con l’Italia, patto sia difensivo che offensivo.  Infine, il 23 agosto 1939, la Germania sottoscriveva con la Russia il Patto Molotov-Ribbentropp (dal nome dei due ministri degli esteri), con cui i due contraenti (ideologicamente lontanissimi) si impegnavano segretamente a non aggredirsi per 10 anni per spartirsi la Polonia. Il patto suscitò l’indignazione di tutti gli antifascisti del mondo. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Lo scoppio del conflitto HITLER IN QUESTO MODO SI ASSICURA LA NEUTRALITA’ DELLA RUSSIA Il 1º settembre 1939 la Germania invade i confini polacchi La Polonia, smembrata in due, scompare dalla carta geografica Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Lo scoppio del conflitto  Francia e Gran Bretagna, il 3 settembre, dichiarano guerra alla Germania  La prima fase è di attesa degli eventi. Si parla di drôle de guerre («guerra strana»), perché nessuno si decide ad attaccare Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra La fase iniziale della guerra è caratterizzata da travolgenti successi tedeschi La Germania attacca Danimarca e Norvegia Quindi nel 1940 attacca contemporaneamente Belgio, Olanda e Lussemburgo. Il 14 maggio viene sfondato il fronte francese a Sédan. > Le truppe francesi furono divise in due: 1) A Nord furono evacuate a Dunquerque 2) A Sud subirono una sconfitta epocale A questo punto l’Italia entra opportunisticamente in guerra Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra La Francia viene occupata e divisa in due dall’armistizio del 22 giugno 1940: - A Nord il potere è assunto da un governatore militare tedesco - A Sud nasce la Repubblica di Vichy, con a capo il maresciallo Philippe Pétain, collaboratore dei nazisti. Da Londra il generale Charles De Gaulle, tramite Radio Londra, esorta i connazionali a continuare la guerra ed a liberare la Francia. La superiorità militare tedesca è da ascrivere alla strategia del Blitzkrieg («guerra lampo»), con una strategia congiunta tra impego di carri armati ed aviazione Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra - 1940 Attacco all’Inghilterra È la nazione che rimane da sola a fronteggiare Hitler. Il 1ºsettembre 1940 egli dà il via ad un’operazione aerea per piegare il nemico. L’Inghilterra resiste. L’episodio è passato alla storia come battaglia d’Inghilterra. Gli Stati Uniti appoggiano militarmente l’Inghilterra. Patto tripartito Il 27 novembre 1940 il Führer si allea con Italia e Giappone. L’Italia subisce pesanti sconfitte in Africa e nei Balcani ed i tedeschi devono rimediare. Riportano vittorie nell’Africa del Nord ed occupano Jugoslavia e Grecia. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra - 1941 Operazione «Barbarossa» Il 22 giugno 1941 i tedeschi invadono l’Urss («Operazione Barbarossa»). Assediano Leningrado, conquistano Kiev ed arrivano alle porte di Mosca. A questo punto i russi rispondono con la tattica della «terra bruciata», già usata con successo ai tempi di Napoleone. Hitler come risposta stermina migliaia di civili inermi – 34mila in un solo giorno a Kiev – e deporta milioni di uomini nei campi di prigionia. In essi muoiono tre milioni di persone. Anche Mussolini partecipa all’operazione, inviando l’Armir (Armata Italiana Russia). I russi ne fanno strage. I superstiti nel 1943 attraversano a piedi seicento chilometri di pianure russe. La «guerra parallela» dell’Italia si risolve così in una completa sconfitta. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra - 1941 Gli Stati Uniti in guerra (7 dicembre 1941) Dopo l’arresto dell’avanzata tedesca in Urss, Hitler chiedeva ai giapponesi di attaccarla. Il Giappone si rivolgeva invece agli Stati Uniti, la cui penetrazione in Asia confliggeva con l’imperialismo nipponico PEARL HARBOR Grande battaglia navale del 7 dicembre 1941 nelle isola Hawaii, in cui l’aviazione giapponese distrusse la flotta da guerra statunitense. Nei giorni successivi Germania e Italia dichiaravano guerra agli Stati Uniti. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra – 1942/43  Italia e Germania dichiarano guerra agli Stati Uniti  Guerra nel Pacifico - Il Giappone, in guerra con la Cina, occupa le isole del Pacifico (Birmania, Singapore, Filippine, Nuova Guinea, isole Salomone)  Prime sconfitte italo-tedesche: nell’ottobre del 1942 le truppe italo-tedesche vengono sconfitte dagli inglesi ad El Alamein e nel maggio 1943 capitolano  Battaglia di Stalingrado – E’ la chiave di volta dell’intero conflitto mondiale: l’armata rossa travolge e sconfigge quella tedesca (1942-43). Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Le fasi della guerra – 1943 LO SBARCO IN SICILIA Il 9 luglio 1943, dopo aver riconquistato l’Africa, gli angloamericani sbarcano in Sicilia. CADUTA DI MUSSOLINI Il 25 luglio 1943 il Gran Consiglio del Fascismo sfiducia Mussolini (Ordine del Giorno Grandi). Vittorio Emanuele III ordina l’arresto del Duce e lo confina sul Gran Sasso. Viene nominato ministro Pietro Badoglio. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale L’armistizio dell’8 settembre ‘43 I 45 GIORNI Sono quelli che separano la caduta di Mussolini dall’armistizio dell’8 settembre 1943. Durante questo periodo, Badoglio reintroduce alcune libertà politiche: scioglimento del Pnf, riorganizzazione di partiti e sindacati, liberazione di molti detenuti politici. L’armistizio fu firmato a Cassibile il 3 settembre e reso noto solo l’8 settembre. Il Paese sprofonda nel caos. I tedeschi occupano la penisola. Il re e la sua famiglia fuggono a Brindisi, lasciando i soldati italiani allo sbando. A Cefalonia 5000 soldati italiani che si erano rifiutati di consegnarsi ai tedeschi vengono passati per le armi. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale La repubblica di Salò e il regno del Sud Mussolini viene liberato dai tedeschi. Il 23 settembre 1943 proclama la nascita della repubblica sociale italiana, detta anche repubblica di Salò, sul Lago di Garda. Il Paese era diviso in due: a Sud il re ed al Nord la repubblica sociale italiana. Dappertutto l’occupazione tedesca. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale La lotta partigiana Formazione delle «bande partigiane»: Garibaldi (comuniste), Matteotti (socialiste), Giustizia e Libertà (azioniste), Fiamme verdi (democristiane). In seguito i partiti antifascisti si organizzano e danno vita al Clnai (Comitato di liberazione nazionale dell’alta Italia). Tra i partigiani vi sono operai e professori, uomini e donne. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale La Resistenza in Europa In Francia – Si forma il Consiglio nazionale della Resistenza In Jugoslavia – I comunisti guidati dal maresciallo Tito (Josip Broz, tristemente noto per le foibe), liberano il paese In Grecia – Due organizzazioni contrapposte (l’Edes e l’Elas) si scontrano in una sanguinosa guerra civile. In Polonia – Insurrezione di Varsavia e distruzione della città da parte dei tedeschi nel settembre 1944 Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Sbarco in Normandia e 25 aprile OPERAZIONE OVERLOAD D-Day: operazione navale del 6 giugno 1944 con cui gli angloamericani liberarono la Francia. LA LIBERAZIONE IN ITALIA L’avanzata angloamericana portò alla liberazione di Roma e Firenze. Il 25 aprile 1945 il Clnai proclamò l’insurrezione generale ed i partigiani liberarono molte città. ARRESTO DI MUSSOLINI Catturato dai partigiani, venne giustiziato il 28 aprile 1945 a Giulino (vicino Como) insieme alla sua amante Claretta Petacci. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Avvenimenti finali LA FINE DI HITLER Le truppe americane avevano liberato l’intera Francia. Hitler di suicidò nel suo bunker il 30 aprile 1945 insieme alla sua storia amante Eva Braun. («Secondo gli studiosi, queste pratiche, e in generale le fantasie sessuali del dittatore, sarebbero state strettamente legate a un'altra sua grande passione, quella per l’occultismo e i riti magici, di cui certi rituali sadomasochisti sarebbero stati parte integrante». Wikipedia). Prof.ssa LUCIA GANGALE

Seconda Guerra Mondiale Avvenimenti finali SGANCIO DELLE BOMBE ATOMICHE 6 agosto 1945 – Hiroshima 9 agosto 1945 – Nagasaki La decisione fu presa dal presidente Usa, Harry Truman, e portò alla resa del Giappone. CONFERENZA DI TEHERAN 1º dicembre 1943 – Roosvelt, Churcill e Stalin discutono di una nuova Onu e della spartizione dell’Europa. CONFERENZA DI YALTA Disarmo totale e divisione della Germania in 4 zone di influenza, controllate da inglesi, francesi, statunitensi e sovietici. Polarizzazione del mondo in due blocchi, per i cinquanta anni successivi. Prof.ssa LUCIA GANGALE

Add a comment

Related presentations

Related pages

Lucia Gangale: OLOCAUSTO: IL DOCUMENTARIO DI HITCHCOK

Se ne è fatto un gran parlare e se ne parlerà ancora. Nel 2015 ricorrono i settanta anni della fine della Seconda Guerra Mondiale e della conseguente ...
Read more

Seconda guerra mondiale - Wikipedia

La seconda guerra mondiale fu il conflitto armato che tra il 1939 e il 1945 vide contrapporsi da un lato le potenze dell'Asse e dall'altro i Paesi Alleati.
Read more

Lucia Gangale: MORTO IL MARINAIO GLENN

Fu il protagonista di una famosa foto che fece il giro del mondo, diventando l'icona della gioia dell'America all'uscita dalla seconda guerra mondiale.
Read more

Minion Seconda Guerra Mondiale | CARS ZONE - Reviews, News

Seconda guerra mondiale by lucia gangale 1. seconda guerra mondiale le premesse umiliazione subita dalla germania col trattato di versailles (1919.
Read more

La seconda guerra mondiale (parte 1 di 22) - YouTube

Un boun documentario che spiega in sintesi la seconda guerra mondiale; la parte 2 ha questo link: http://www.youtube.com/watch?v=5YGG4q9XED4.
Read more

La Seconda Guerra Mondiale - La Guerra Lampo Parte 2.avi ...

La Seconda Guerra Mondiale - La Guerra Lampo Parte 2.avi Theory11 e altro. Subscribe Subscribed Unsubscribe 86 86. ... La Seconda Guerra ...
Read more

-La Seconda Guerra Mondiale-

-La Seconda Guerra Mondiale-. 17,912 likes · 2,173 talking about this · 21 were here. Unofficial page. Facebook logo. Email or Phone: Password: Keep me ...
Read more