SCUOLA DI BABELE - Corsi di Lingue Straniere 2009

100 %
0 %
Information about SCUOLA DI BABELE - Corsi di Lingue Straniere 2009

Published on February 10, 2009

Author: AssociazioneRosaemente

Source: slideshare.net

Description

Corsi di lingue straniere:
CINESE, ARABO, INGLESE COMMERCIALE e ITALIANO per stranieri

ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE ROSÆMENTE VIA BOTTICELLI,10 64026, ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) P.IVA 01624010672 www.rosaemente.com www.rosaemente.blogspot.com TITOLO PROGETTO: SCUOLA DI BABELE Attività culturale, educativo-formativanel quale l’iniziativa si inserisce: ATTIVITÀ DIDATTICHE PER L'INTEGRAZIONE LINGUISTICA E LA PROMOZIONE DEL DIALOGO INTERCULTURALE CARATTERISTICHE DELL’INIZIATIVA Descrizione dell’iniziativa: (vedi allegato 2) L'Associazione Rosæmente, da sempre attenta alle dinamiche socio-culturali ed all’integrazione del diverso, individua nel mare magnum della comunicazione nella nostra società multietnica l’importanza della conoscenza delle lingue orientali e medio-orientali, che sempre più si affacciano nella quotidianità contemporanea, vista la crescente presenza nei nostri territori di cittadini provenienti da tali realtà culturali. Tanto nelle aule delle scuole primarie, secondarie e delle università, quanto negli esercizi commerciali e nelle piccole, medie e grandi aziende, sempre di più ci si ritrova ad affrontare tematiche legate ad un'economia globale e ai relativi scambi commerciali in tutto il mondo. L'Associazione Rosæmente, in tale contesto, desidera intervenire a favore della cittadinanza attiva interessata all'integrazione interculturale, proponendo un programma di corsi volti all’acquisizione di una maggiore conoscenza linguistica sia degli stranieri, che intendano acquisire una maggiore padronanza della lingua veicolare del paese che li accoglie (l’italiano), ma anche delle aziende della provincia di Teramo che intendano consentire ai propri addetti di migliorare la conoscenza di lingue straniere, ritenendo tale intervento particolarmente importante e significativo per il miglioramento della competitività dell’economia locale sui mercati internazionali, in considerazione della peculiarità del distretto da sempre fortemente orientato all’export.

Note essenziali su: 1- elementi che qualificano l’iniziativa: effetti attesi nel settore e nel territorio in cui si svolge; 2- congruità degli effetti e dei benefici rispetto al contributo richiesto. _1__Le dinamiche del mondo produttivo globale, e di quelle del territorio locale teramano, mettono in evidenza il rischio del rapido deterioramento delle competenze dei lavoratori e, di conseguenza, il loro progressivo esporsi all’eventuale espulsione dal mondo del lavoro. In assenza di interventi volti a rafforzare e ad adeguare il bagaglio cognitivo individuale, inoltre, risulta difficoltoso anche il reinserimento professionale di coloro che siano temporaneamente esclusi dal mercato del lavoro. La necessità di rinnovamento e aggiornamento, di una alfabetizzazione diffusa sull’uso degli strumenti informatici, della conoscenza delle lingue straniere, rivolta in particolare alle persone adulte, è oggi fortemente sentita dal sistema dell’educazione. L’idea chiave che giustifica il carattere continuo della formazione è la necessità di sviluppare nuove competenze, richieste non solo per far fronte al cambiamento tecnico- produttivo ma anche alle trasformazioni socio-culturali in atto. Ognuno, a qualunque età, deve avere l’opportunità di partecipare ai processi di cambiamento, migliorando in questo modo la qualità della propria vita. _2 La promozione e l'agevolazione del dialogo interculturale, l'integrazione e miglioramento dell’inserimento sociale degli stranieri presenti sul territorio grazie alla maggiore conoscenza dell’italiano e allo sviluppo della competitività delle aziende locali teramane sul mercato internazionale attraverso il miglioramento della conoscenza delle lingue straniere destinate a ragazzi di età compresa tra 15 e 25 anni e lavoratori ed imprenditori (senza limiti di età) è di fondamentale importanza per il continuo rinnovamento della società locale rispetto alle dinamiche nazionali ed internazionali. I paesi industrializzati si basano sull'economia della conoscenza e dell'intelletto, questo comporta che sia nel settore terziario che nel settore produttivo made in Italy rivolto all'export internazionale ci deve essere un'arteria di competitività destinata a fluire e raccogliere le sfide di mercati emergenti che in primo luogo vogliono comunicare ed agire per la creazione di nuove alleanza e nuovi mercati. L'investimento costante nell'educazione alla diversità attraverso la conoscenza e l'approfondimento delle lingue straniere permetterà al tessuto sociale teramano, nel medio e lungo termine, di acquisire facoltà linguistiche per far fronte ai fabbisogni della nuova forza lavoro extra-comunitaria interna, già radicata nel nostro territorio, e di quella esterna intenzionata ad interagire per rafforzare rapporti di tipo commerciale. ______________________________________________________________________________ _______

Allegato 2 - Relazione descrittiva completa e dettagliata della natura e delle caratteristiche dell’attività, delle sue finalità ed obiettivi,dei destinatario fruitori, della sua rilevanzasociale e territoriale. FINALITA' Una società come la nostra, in così rapido cambiamento, richiede sempre più spesso la conoscenza e la padronanza delle lingue straniere, quale motore trainante del dialogo interculturale. L'Associazione Rosæmente, da sempre attenta alle dinamiche socio-culturali ed all’integrazione del diverso, individua nel mare magnum della comunicazione nella nostra società multietnica l’importanza della conoscenza delle lingue orientali e medio-orientali, che sempre più si affacciano nella quotidianità contemporanea, vista la crescente presenza nei nostri territori di cittadini provenienti da tali realtà culturali. Tanto nelle aule delle scuole primarie, secondarie e delle università, quanto negli esercizi commerciali e nelle piccole, medie e grandi aziende, sempre di più ci si ritrova ad affrontare tematiche legate ad un'economia globale e ai relativi scambi commerciali in tutto il mondo. L'Associazione Rosæmente, in tale contesto, desidera intervenire a favore della cittadinanza attiva interessata all'integrazione interculturale, proponendo un programma di corsi volti all’acquisizione di una maggiore conoscenza linguistica sia degli stranieri, che intendano acquisire una maggiore padronanza della lingua veicolare del Paese che li accoglie (l’italiano), ma anche delle aziende della provincia di Teramo che intendano consentire ai propri addetti di migliorare la conoscenza di lingue straniere, ritenendo tale intervento particolarmente importante e significativo per il miglioramento della competitività dell’economia locale sui mercati internazionali, in considerazione della peculiarità del distretto da sempre fortemente orientato all’export. OBIETTIVI e RILEVANZA SOCIALE E TERRITORIALE Gli obiettivi di tale progetto possono essere riassunti in: promozione e agevolazione del dialogo interculturale;  integrazione e miglioramento dell’inserimento sociale degli stranieri presenti sul territorio  grazie alla maggiore conoscenza dell’italiano; sviluppo della competitività delle aziende locali sul mercato internazionale attraverso il  miglioramento della conoscenza delle lingue veicolari. In collaborazione con la CNA Teramo, Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa, dopo un'attenta analisi dei fabbisogni del tessuto economico locale, si è progettato un'attività di formazione linguistica in armonia con le esigenze del mercato e delle imprese del territorio teramano. DESTINATARI - UOMINI E DONNE: A. ragazzi di età compresa tra 15 e 25 anni B. stranieri (senza limiti di età) C. lavoratori ed imprenditori (senza limiti di età) TUTELA DELLA PRIVACY Tutti i dati personali di cui l'associazione verrà in possesso verranno trattati nel rispetto D.Lgs. 30/06/2003, N. 196. • liberatoria aziende per autorizzazione al trattamento e pubblicazione dei dati personali; • liberatoria partecipanti per autorizzazione al trattamento e pubblicazione dei dati personali.

SEDI CNA ROSETO http://www.cnateramo.com Via Nazionale 567 64026 Roseto degli Abruzzi (TE) Orari: la mattina dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.30. EX-SCUOLA elementare del BORSACCHIO, sede delle attività dell'associazione Rosæmente Contrada Borsacchio di Roseto degli Abruzzi Orari: la sera dalle 19.30 alle 22.00 e-mail: referente segreteria organizzativa Rosæmente Antonella Zitti <antozeta@hotmail.com> DURATA ED ORGANIZZAZIONE DEI CORSI I corsi verranno attivati a condizione che venga raggiunto un numero minimo di iscritti paganti. Ogni corso verrà preceduto dalla somministrazione di un test d’ingresso con il quale verrà stabilito il grado di conoscenza della lingua di ogni singolo partecipante. Il test, il colloquio orale e l'analisi delle esigenze e degli obiettivi permettono di programmare il corso migliore per ogni studente. I corsi, tenuti in lingua fin dal primo livello, cureranno in particolare gli aspetti comunicativi, integrando tutte le competenze linguistiche di comprensione e produzione orale e scritta. Gli insegnanti, in ognuno dei corsi descritti, adotteranno un libro di testo che verrà convenientemente integrato con materiale autentico – quali giornali, riviste, video, programmi televisivi e radiofonici - volti ad una maggiore comprensione della realtà linguistica prescelta in ognuno dei suoi aspetti (sintattico, comunicativo, culturale). Al termine di ogni corso verrà rilasciata una dichiarazione di frequenza a tutti gli interessati. Un addetto di segreteria sarà a disposizione per informazioni, comunicazioni e disbrigo delle pratiche amministrative (iscrizioni, pagamenti, ecc.) in orari prestabiliti. ************************************ I TALI ANO P ER STRANI ERI - I TALI AN FOR FOREIGNERS (Diversi livelli) dott.sa ANTONELLA ZITTI Il corso di lingua italiana è rivolto agli stranieri presenti sul territorio, minori e non, che conoscono la lingua italiana a livello di principianti e necessitano di migliorare tale conoscenza per interagire con successo nei vari contesti lavorativi e sociali. Esso si propone di operare attivamente sul territorio e di favorire l’integrazione sociale di tali soggetti, presenti in numero crescente ma spesso non del tutto inseriti proprio a causa della scarsa conoscenza dell’italiano. Il metodo comunicativo e svolto totalmente in lingua italiana, partirà dall’uso concreto della lingua nelle situazioni e negli ambienti più significativi della vita quotidiana e proporrà l’apprendimento delle strutture di base e delle parole fondamentali dell’italiano standard, indispensabili per vivere e comunicare. Il corso verrà suddiviso in Unità di Apprendimento, ognuna delle quali fornirà agli allievi un’ampia gamma di parole e frasi, dialoghi situazionali, regole e strutture grammaticali. Tali nuove conoscenze verranno fissate con adeguate esercitazioni e testate con prove di verifica,strutturate dal personale docente. Il corso, così articolato, mira a raggiungere i seguenti obiettivi: * Socializzare in italiano * Ampliare il vocabolario * Migliorare la scioltezza e la comprensione orale * Utilizzare correttamente la lingua in vari contesti (e in diversi registri linguistici) * Fare presentazioni, partecipare a riunioni di lavoro, operare in contesti commerciali

* Scrivere messaggi, note, email e rapporti Libri di testo adottati: Mazzetti Falcinelli Servadio, Qui Italia, Le Monnier, Firenze 2002 Lizzadro Marinelli Peloso, Parlo Italiano- Manuale pratico per stranieri, Giunti, Firenze 2002 Durata: 4mesi (32 ore di lezioni in aula) Inizio previsto: Marzo 2009 Frequenza: 1 incontro settimanale di 2 ore cad. Costo: iscrizione Associazione € 10 LINGUA INGLESE COMMERCIALE (Business English) Dott. GABRIELE DI SILVESTRE Il corso di inglese commerciale (Business English) mira a migliorare la capacità di parlare inglese con sicurezza, di capire più facilmente chi parla inglese e di sviluppare le abilità di comunicazione scritta. Le lezioni si basano su situazioni e argomenti che si incontrano nel lavoro, quando è necessario capire e farsi capire, concentrandosi su che cosa si sta dicendo, più che su come dirlo in inglese. PROGRAMMA lezione n.1 Import/export trade - Introduzione dei concetti di business, commerce & trade; Verranno illustrati numerosi termini attinenti il commercio (es.: transaction; wholesaler; retailer; shipment...) & necessari per descrivere l’organizzazione aziendale e le sue diverse figure professionali. Frasi base per gestire o effettuare una telefonata di carattere personale o professionale (finalizzata al raggiungimento di un interlocutore*). * in future lezioni si applicheranno le nozioni base per simulare conversazioni telefoniche più complesse e finalizzate al raggiungimento di scopi precisi. lezioni n. 2-3-4 Stages of a transaction (“fasi di una transazione commerciale”): enquiries & offers (“richieste di informazioni e offerte”); replies to the enquiry & answers to the offers (“replica a richieste e responso ad offerte”) – quotation (“quotazione”); order (“ordine”); confirmation of order (“conferma dell’ordine”); execution of the order (“esecuzione dell’ordine”); payment and main means of payment (“pagamento e più diffuse forme di pagamento”). lezione n.5 Come impostare una lettera formale (le diverse parti di una lettera; formule di apertura; introduzione dello scrivente; corpo centrale della lettera; formule di chiusura - Esempi ed esercitazioni); lezione n.6 Enquiries & offers (“richieste di informazioni & offerte” - come strutturare una lettera di richiesta di informazioni/quotazioni; fornire referenze; richiedere cataloghi & altro materiale informativo. Verranno introdotte frasi ed espressioni tipiche di queste comunicazioni e illustrato come richiedere/fornire informazioni commerciali telefonicamente - Esempi ed esercitazioni); lezione n.7 Replies to the enquiry (“replica a richieste“ - ringraziare il potenziale cliente; fornire le informazioni ed il materiale richiesto. Verranno introdotte le frasi ed espressioni tipiche di queste comunicazioni indispensabili per soddisfare una richiesta di informazioni sia scritta che telefonica - Esempi ed esercitazioni); lezione n.8 Answers to the offers (“responso ad offerte” - ringraziare per l’offerta; precisazione delle proprie esigenze di fornitura; richiesta di campioni o di ulteriore materiale informativo. Esemplificazione delle frasi ed espressioni necessarie per replicare ad una offerta - Esempi ed esercitazioni); lezione n.9 Order (“ordine” - introduzione degli elementi essenziali di un ordine; precisazione delle clausole e esigenze inerenti: la consegna; l’imballaggio dei beni; il trasporto; la copertura dei rischi; il pagamento. Introduzione delle frasi ed espressioni tipiche di queste comunicazioni - Esempi ed esercitazioni);

lezione n.10 Confirmation of order (“conferma dell’ordine” - importanza della conferma e le diverse tipologie di accettazione di ordini; fattura pro-forma. Illustrazione delle formule linguistiche da utilizzare in tali comunicazioni - Esempi ed esercitazioni); lezione n.11 Inabilty to execute the order (“impossibilità di dare esecuzione all’ordine” - analisi delle varie cause che rendono impossibile l’esecuzione di un ordine [es.: condizioni di fornitura richieste insoddisfacienti; offerta non più valida; difficoltà di produzione…]. - Esempi ed esercitazioni); lezione n.12 Complaints (“reclami” - come scrivere una lettera di reclamo ed illustrare le diverse possibili ragioni [ritardo nella consegna dei beni o nell’esecuzione della prestazione concordate; ricevimento di merce daneggiata; erronea tipologia di beni o quantità spedite; quantità inferiore a quanto prospettato]. Introduzione delle frasi ed espressioni tipiche di queste comunicazioni ed utili per impostare una telefonata di reclamo - Esempi ed esercitazioni); lezione n.13 La lascio libera per assorbire eventuali ritardi nel programma – o per ripasso su lettere e conversazione. lezione 14-15 Come redigere un CV ed una lettera di presentazione. Risposta ad offerta di lavoro o autocandidatura per una posizione. Durata: 30 ore di lezioni frontali (le ore di lezione frontale vanno necessariamente integrate con altrettante di studio personale) Inizio: Marzo 2009 Frequenza: 1 incontro settimanale di 2 ore cad. Costo: 35 € + iscrizione ASSOCIAZIONE 10 € LINGUA CINESE (I Livello) FRANCESCA LEGGE - Laureanda in Mediazione Linguistica e Comunicazione Interculturale dell'Università “G. D’Annunzio’’ di Pescara. Il corso si pone come obiettivo quello di fornire fondamenti linguistici e culturali della lingua mandarina, e del relativo sistema di scrittura, utile in contesti lavorativi e non, e mira all’acquisizione di competenze linguistiche e strumenti che consentono di sostenere una semplice conversazione con un cittadino cinese. Dopo aver introdotto le caratteristiche tipologiche della Lingua Cinese Standard, ed aver fornito alcuni cenni storici sulla sua nascita, il corso si articolerà in 3 fasi:  la fonetica: suoni delle consonanti iniziali e dei segmenti finali di ogni sillaba, la pronuncia dei fonemi e l’uso dei toni nella lingua standard;  la scrittura: studio di radicali e regole per la scrittura dei caratteri cinesi, trascrizione pin yin;  la grammatica: la struttura della frase semplice, le parti del discorso. Risultati formativi attesi: gli apprendenti dovrebbero essere in grado di scrivere parole e/o frasi semplici, di salutare, di presentarsi, di sostenere una conversazione elementare con parole che appartengano all’uso quotidiano e di intervenire in conversazioni da considerarsi “di sopravvi- venza” qualora dovesse trovarsi in un ambiente in cui l’unica lingua è il cinese. Materiale e documentazione: il materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni, al termine del corso verrà rilasciato un CD con il materiale informativo proposto, e attestato di partecipazione. Libro di testo adottato: Hanyu jiaocheng (a cura di Yang Jizhou)

Durata: 25 ore di lezioni frontali (le ore di lezione frontale vanno necessariamente integrate con altrettante di studio personale) Inizio: Marzo 2009 Frequenza: 1 incontro settimanale Costo: 25 € + iscrizione ASSOCIAZIONE 10 € LI NGUA E CULTURA ARABA MARTINA SALVATORELLIe SABRINA DUARTE - Laureande in Mediazione Linguistica e Comunicazione Interculturale presso l’Università “G. D’Annunzio’’ di Pescara. Conoscenza dell’alfabeto arabo (lettura e scrittura). Esercitazioni scritte tramite dettato e lettura di un testo elementare con memorizzazione di alcuni vocaboli. Inoltre si intende fornire una conoscenza di base degli elementi fondamentali della civiltà musulmana e araba in particolare. Il corso intende fornire la capacità di affrontare situazioni tipiche della vita quotidiana col linguaggio semplificato e l’uso delle forme grammaticali essenziali, come ad esempio: presentarsi e salutare, descrivere persone, chiedere o dare indicazioni stradali, chiedere prezzi e fare ordinazioni, informarsi di arrivi/partenze, etc. Riferimenti grammaticali - Affinchè possano acquisirsi tali fondamenti linguistici, è necessario studiare sulla base di una grammatica araba di riferimento (Veccia Vaglieri), le seguentiregole: - declinazione del nome - stato costrutto - frase nominale - morfema del femminile (ta marbutah) - accordo del nome con l'aggettivo Materiale : materiale distribuito a lezione (letture ed esercitazioni) Durata: 25 ore di lezioni frontali (le ore di lezione frontale vanno necessariamente integrate con altrettante di studio personale) Inizio: Marzo 2009 Frequenza: 1 incontro settimanale Costo: 25 € + iscrizione ASSOCIAZIONE 10 € CRITERI DI VALUTAZIONE Ai partecipanti al progetto formativo sarà somministrato un questionario di gradimento finale. Il raggiungimento degli obiettivi specifici di ogni corso verrà costantemente monitorato grazie ad apposite prove di verifica, redatte dal personale docente, di tipo formativo e sommativo. Le prove di tipo formativo, svolte in itinere, mireranno a saldare le singole strutture sintattico- comunicative trattate con appositi test scritti ed orali che periodicamente focalizzeranno l’attenzione degli allievi e ne stimoleranno l’approfondimento. Le prova sommativa si svilupperà sulla base di una visione d’insieme delle principali tematiche trattate nel corso e sarà oggetto di valutazione finale. Ad ogni partecipante ai corsi, in base al livello sostenuto, verrà somministrata una prova di verifica finale – scritta e orale - in seguito alla quale verrà conseguito il certificato di frequenza. Il conseguimento di tale certificato sarà vincolato al raggiungimento degli obiettivi preposti al corso, in base ai seguenti criteri di valutazione: partecipazione costante alle lezioni  attenzione e comunicazione efficace durante lo svolgimento dell’attività didattica  padronanza delle forme sintattiche e comunicative trattate  capacità di affrontare e di gestire situazioni comunicative basilari, sia nella lingua scritta  che parlata comprensione e uso corretto della lingua 

RIFERIMENTI: Ideazione e progettazione: Associazione Rosæmente e Omar Pandoli <volaecofestival@gmail.com> Coordinatrice del Progetto: Dott.ssa Manuela Libbi, laureata in Scienza dell'Educazione, esperta in processi formativi. <m_libbi@virgilio.it > Responsabile del progetto: Dott.ssa Antonella Zitti, laureata in Lingue moderne e storia dell'arte. < antozeta@hotmail.com > Responsabili dei singoli corsi linguistici: Dott.ssa Antonella Zitti Dott.re Gabriele Di Silvestre <gabrieledisilvestre@hotmail.it> Laureanda Francesca Legge <francabomba@gmail.com> Laureanda Martina Salvatorelli <sart88@hotmail.it> Laureanda Sabrina Duarte <sabry.duarte@hotmail.it> Grafico pubblicitario Gabriella Sperandio Web Master Adriano De Sanctis Partner del progetto: CNA Teramo, referente CNA Stefania Silvestri

Add a comment

Related presentations

Related pages

Scuola di italiano in Italia - Scuole di lingua italiana ...

... la scuola di Torre di Babele offre corsi di lingua ... Torre di Babele la scuola di italiano a Roma: corsi di ... straniere ci ha permesso di ...
Read more

La scuola - Insegnamento italiano a stranieri - Scuole di ...

Il centro di lingua e cultura italiana “Torre di Babele ... può ospitare corsi all'aperto e dove ... di Babele è una scuola dove l'eccellenza ...
Read more

Scuola di Babele - Legnano (Milano)

... un laboratorio di sartoria per donne straniere. ... La scuola di Babele organizza un Corso base di ... La Scuola di Babele opera dal 1990 a ...
Read more

Le lingue di Babele - Home page | Archivio Istituzionale ...

Le lingue di Babele ... (a cura di), Le lingue straniere nella scuola. Nuovi ... ma non nella scuola bensì nei «Corsi serali di lingue straniere» per gli
Read more

Corsi di Lingue Straniere | Training Club School of Languages

Corsi di Lingue Straniere; ITCLUB Italiano per Stranieri; ... Progetta, elabora ed eroga corsi di formazione di lingua Italiana, ...
Read more

Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere - YouTube

Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere ... Corso di Laurea in Lingue ... Scuola di Lingue e Letterature, ...
Read more

Scuola di Lingue e Letteratura, Traduzione e Interpretazione

Scuola di Lingue e Letteratura, Traduzione e Interpretazione ... Corso di Laurea in Lingue, ...
Read more

Paolo Balboni - Wikipedia

Dopo una breve esperienza come insegnante di scuola ... delle lingue straniere moderne. È autore di numerose ... di Babele. Insegnare le lingue ...
Read more

Le sfide di Babele. Insegnare le lingue nelle società ...

Le sfide di Babele. Insegnare le lingue ... situazioni di insegnamento delle lingue straniere con una ... in tutti i corsi di lingua ...
Read more

DIDATTICA DELL'ITALIANO L2-LS

Dal 2006 la Facoltà di Lingue e letterature straniere dell ... 2009 presso la Facoltà di Lingue e ... di Babele. Insegnare le lingue ...
Read more