Presentazione del bilancio di previsione 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di Cambiare Insieme

0 %
100 %
Information about Presentazione del bilancio di previsione 2009 della Provincia di...
News & Politics

Published on June 29, 2009

Author: Provinciadigorizia

Source: slideshare.net

Description

Presentazione del bilancio di previsione 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di Cambiare Insieme

il tempo di cambiare insieme … Linee guida del governo di centrosinistra 2009

Obiettivo strategico Cosa fare: accompagnare la comunità isontina nel nuovo contesto europeo, senza paure Come: puntando sulla qualità con scelte competitive e condivise garantendo la sostenibilità sociale e ambientale Obiettivo: una società libera e aperta che unisca coesione sociale e innovazione di sistema e garantisca pari opportunità a tutti migliori infrastrutture materiali (viarie, logistiche, industriali e commerciali, ambiente) migliori infrastrutture immateriali (università, ricerca, innovazione, cultura, sociale) più consapevolezza nelle proprie forze … verso il nuovo mondo

Cosa fare: accompagnare la comunità isontina nel nuovo contesto europeo, senza paure

Come: puntando sulla qualità con scelte competitive e condivise garantendo la sostenibilità sociale e ambientale

Obiettivo: una società libera e aperta che unisca coesione sociale e innovazione di sistema e garantisca pari opportunità a tutti

migliori infrastrutture materiali (viarie, logistiche, industriali e commerciali, ambiente)

migliori infrastrutture immateriali (università, ricerca, innovazione, cultura, sociale)

più consapevolezza nelle proprie forze

Mantenere la fiducia Oggi tutto il mondo è un cantiere in tumulto per evitare una grave recessione. L’intervento dello Stato sull’economia non è più una idea del passato, i patti di stabilità monetaria non sono più un dogma. Diventa più importante e decisivo raccogliere denaro che stabilire come spenderlo. Al capitale pubblico nessuno chiede di ridurre il proprio indebitamento ma al contrario di destinare risorse per sostenere l’economia reale, quella che produce ricchezza vera e non sulla carta, quella che crea occupazione. Questo sostegno serve prima per superare i momenti peggiori e poi per riposizionare le imprese sul mercato; serve a creare e mantenere fiducia, il bene più prezioso oggi. … con più fiducia in noi stessi

Oggi tutto il mondo è un cantiere in tumulto per evitare una grave recessione.

L’intervento dello Stato sull’economia non è più una idea del passato, i patti di stabilità monetaria non sono più un dogma. Diventa più importante e decisivo raccogliere denaro che stabilire come spenderlo.

Al capitale pubblico nessuno chiede di ridurre il proprio indebitamento ma al contrario di destinare risorse per sostenere l’economia reale, quella che produce ricchezza vera e non sulla carta, quella che crea occupazione.

Questo sostegno serve prima per superare i momenti peggiori e poi per riposizionare le imprese sul mercato; serve a creare e mantenere fiducia, il bene più prezioso oggi.

La Provincia amica Il nostro compito ora è quello di stare vicino alle imprese e alle famiglie in questo difficile momento: tenere sotto controllo l’indebitamento anticipare molti LLPP al 2009, in modo da dare lavoro a professionisti e imprese; rilanciare il patto dello sviluppo; difendere il potere d’acquisto delle famiglie e il sostegno alla domanda; estendere i meccanismi di protezione sociale a sostegno delle persone che rischiano la perdita del lavoro; estendere i meccanismi di garanzia del credito per le piccole e medie imprese, che per noi significa rifinanziamento del Fondo Gorizia e nuovo ruolo del credito regionale; valorizzare i nostri 5 vantaggi, piccoli ma comunque significativi vantaggi al fine di difendere l’apparato produttivo e attrarre nuovi capitali; … con aiuto reciproco

Il nostro compito ora è quello di stare vicino alle imprese e alle famiglie in questo difficile momento:

tenere sotto controllo l’indebitamento

anticipare molti LLPP al 2009, in modo da dare lavoro a professionisti e imprese;

rilanciare il patto dello sviluppo;

difendere il potere d’acquisto delle famiglie e il sostegno alla domanda;

estendere i meccanismi di protezione sociale a sostegno delle persone che rischiano la perdita del lavoro;

estendere i meccanismi di garanzia del credito per le piccole e medie imprese, che per noi significa rifinanziamento del Fondo Gorizia e nuovo ruolo del credito regionale;

valorizzare i nostri 5 vantaggi, piccoli ma comunque significativi vantaggi al fine di difendere l’apparato produttivo e attrarre nuovi capitali;

I nostri 5 vantaggi Il porto più al nord del Mediterraneo, e quindi quello più vicino al centro Europa La prima pianura provenendo da est, assieme alla valle del Vipaco e alla bassa pianura friulana, luogo naturale di insediamenti produttivi e di commerci La soglia di Gorizia, ovvero l’unico valico di pianura delle Alpi, dove far passare infrastrutture viarie senza danni ambientali La terza Provincia italiana per sicurezza criminale, e quindi luogo tranquillo per investimenti sicuri La Provincia dell’integrazione che ha imparato dalla storia del confine mobile a far convivere razze e culture diverse. Chi più integra, più cresce … con la nostra forza

Il porto più al nord del Mediterraneo, e quindi quello più vicino al centro Europa

La prima pianura provenendo da est, assieme alla valle del Vipaco e alla bassa pianura friulana, luogo naturale di insediamenti produttivi e di commerci

La soglia di Gorizia, ovvero l’unico valico di pianura delle Alpi, dove far passare infrastrutture viarie senza danni ambientali

La terza Provincia italiana per sicurezza criminale, e quindi luogo tranquillo per investimenti sicuri

La Provincia dell’integrazione che ha imparato dalla storia del confine mobile a far convivere razze e culture diverse. Chi più integra, più cresce

1) Linea europea - estero 1/3 Obiettivo: nuovo asse economico e sociale e viario mare-Villesse-Gorizia-N.Gorizia-Postumia-Lubiana Obiettivo: il nostro multilateralismo efficace in applicazione della LR 1/06 art.3 Spazio comune da governare Rafforzare spirito UE su est e sud-est La nostra storia di emigrazione I grandi squilibri globali Obiettivo: ricucire lo strappo del confine Obiettivo: fare cose concrete che rendano evidenti le opportunità dell’allargamento Contesto: allargamento UE nuova programmazione 2007-2013 … con l’europa unita

Obiettivo: nuovo asse economico e sociale e viario

mare-Villesse-Gorizia-N.Gorizia-Postumia-Lubiana

Obiettivo: il nostro multilateralismo efficace in applicazione della LR 1/06 art.3

Spazio comune da governare

Rafforzare spirito UE su est e sud-est

La nostra storia di emigrazione

I grandi squilibri globali

Obiettivo: ricucire lo strappo del confine

Obiettivo: fare cose concrete che rendano evidenti le opportunità dell’allargamento

Contesto: allargamento UE

nuova programmazione 2007-2013

1) Linea europea – estero 2/3 Azione 1: stringere alleanze (Slovenia, Istria, Serbia, Stiria, Croazia, Sassonia, nuovi Paesi UE) un incontro all’anno Azione 2: la Provincia Europea Incarico esterno ufficio esteri Nuovo Punto Europa 10 scatole Studio SNODO Coordinamento permanente, l’Europrovincia Azione 3: cooperazione internazionale oltre l’8 per mille 8 per mille = 225.000 € Provincia di Gorizia = 294.550 € più il personale e le spese vive Condividere con i Sindaci in AATO per l’acqua – 140.000 € Rapporto nuovo con Friuli e Giuliani nel mondo – 10.000 € 130 anni Avelaneda – 50.000 € Libano 17.500 – kosovo 4.000 – jatropha 5.000 – bosnia 14.550 – bolivia 3.500 – africa 30.000 – iebrenica 20.000 … perché tutti abbiano di cosa vivere

Azione 1: stringere alleanze

(Slovenia, Istria, Serbia, Stiria, Croazia, Sassonia, nuovi Paesi UE) un incontro all’anno

Azione 2: la Provincia Europea

Incarico esterno ufficio esteri

Nuovo Punto Europa

10 scatole

Studio SNODO

Coordinamento permanente, l’Europrovincia

Azione 3: cooperazione internazionale oltre l’8 per mille

8 per mille = 225.000 €

Provincia di Gorizia = 294.550 € più il personale e le spese vive

Condividere con i Sindaci in AATO per l’acqua – 140.000 €

Rapporto nuovo con Friuli e Giuliani nel mondo – 10.000 €

130 anni Avelaneda – 50.000 €

Libano 17.500 – kosovo 4.000 – jatropha 5.000 – bosnia 14.550 – bolivia 3.500 – africa 30.000 – iebrenica 20.000

1) Linea europea – estero 3/3 Azione 4: Protocollo di collaborazione transfrontaliero con la Slovenia – 12 progetti dal 2009 – 1) piattaforma logistica Mossa 2) linea ferrovia transfrontaliera 3) progetto Snodo 4) marketing Collio 5) Carso 2014+ 6) sportello lavoro transfrontaliero 7) sportello impresa transfrontaliero 8) pista ciclabile sorgenti-foce Isonzo 9) rifiuti, prevedere in piano nota transfrontaliera 10) accordo con Nova Gorica per discarica 11) risparmio energetico 12) musei e cultura … senza frontiere

Azione 4: Protocollo di collaborazione transfrontaliero con la Slovenia – 12 progetti dal 2009 –

1) piattaforma logistica Mossa

2) linea ferrovia transfrontaliera

3) progetto Snodo

4) marketing Collio

5) Carso 2014+

6) sportello lavoro transfrontaliero

7) sportello impresa transfrontaliero

8) pista ciclabile sorgenti-foce Isonzo

9) rifiuti, prevedere in piano nota transfrontaliera

10) accordo con Nova Gorica per discarica

11) risparmio energetico

12) musei e cultura

2) Linea pianificazione Assunto: il territorio e la città diventano motore della crescita solo se hanno alle spalle una strategia urbana integrata Obiettivo: la pianificazione integrata come strumento della sostenibilità urbana e della lotta ai cambiamenti climatici Azione 1: due province territorio da pensare insieme Il Progetto SNODO – governance portualità e ferrovia su Sesana Polo intermodale di Ronchi Risparmio energetico – bioedilizia Nuova LR urbanistica – ufficio unico di pianificazione Sportello unico aree industriali Accordo su rifiuti - convenzione Azione 2: tradurre in pratica Transland Associazione Transland prefigura Europrovincia Azione 3: avviare percorsi positivi Protocolli con i Comuni viabilità, scuole, sport Accordo con i Comuni, 2,5 ml per le ecopiazzole … con strategie integrate

Assunto: il territorio e la città diventano motore della crescita solo se hanno alle spalle una strategia urbana integrata

Obiettivo: la pianificazione integrata come strumento della sostenibilità urbana e della lotta ai cambiamenti climatici

Azione 1: due province territorio da pensare insieme

Il Progetto SNODO – governance portualità e ferrovia su Sesana

Polo intermodale di Ronchi

Risparmio energetico – bioedilizia

Nuova LR urbanistica – ufficio unico di pianificazione

Sportello unico aree industriali

Accordo su rifiuti - convenzione

Azione 2: tradurre in pratica Transland

Associazione Transland prefigura Europrovincia

Azione 3: avviare percorsi positivi

Protocolli con i Comuni viabilità, scuole, sport

Accordo con i Comuni, 2,5 ml per le ecopiazzole

3) Linea Task Force 1/3 Azione 1: Viabilità Realizzare le opere previste nel Protocollo di intesa con Regione e verificare gli impegni Seguire iter espropri Villesse-Gorizia Continuare telepass gratis a San Polo Collegamenti Destra Isonzo con Friuli (305, 56 bis) Avvio nuova opera sottopassi ferroviari a Ronchi Opere di sicurezza stradale Manutenzione ottimale strade Acquisizione proprietà ex linea FS, progettazione riuso come pista ciclabile e variante Mariano con demolizione cavalcavia Piano strategico Piste ciclabili intercomunali Ponte Boscat Azione 2: Logistica Porto – scavo canale, banchina, cabotaggio Aeroporto – percorso di privatizzazione Avvio progettazione definitiva Polo intermodale di Ronchi e Cormons Aeroporto Gorizia – progetto Nuova zona industriale Mossa … con strade sicure e comode

Azione 1: Viabilità

Realizzare le opere previste nel Protocollo di intesa con Regione e verificare gli impegni

Seguire iter espropri Villesse-Gorizia

Continuare telepass gratis a San Polo

Collegamenti Destra Isonzo con Friuli (305, 56 bis)

Avvio nuova opera sottopassi ferroviari a Ronchi

Opere di sicurezza stradale

Manutenzione ottimale strade

Acquisizione proprietà ex linea FS, progettazione riuso come pista ciclabile e variante Mariano con demolizione cavalcavia

Piano strategico Piste ciclabili intercomunali

Ponte Boscat

Azione 2: Logistica

Porto – scavo canale, banchina, cabotaggio

Aeroporto – percorso di privatizzazione

Avvio progettazione definitiva Polo intermodale di Ronchi e Cormons

Aeroporto Gorizia – progetto

Nuova zona industriale Mossa

3) Linea Task Force 2/3 Azione 3: più incarichi esterni Azione 4: edifici scolastici Anticipare le opere pubbliche previste nel Protocollo di intesa con Regione, in modo da dare lavoro subito a professionisti e imprese Gorizia - ITSAS D’Annunzio – 1° lotto ristrutturazione edificio, chiesetta, segreteria e mensa Gorizia - ITG Pacassi – adeguamento normativa Gorizia - Liceo scientifico Gorizia – sistemazione area esterna – sistemazione facciate e tetto palestrina Grado - IPSIA Grado – laboratori cucina Staranzano - ITC Staranzano – tetto – scala esterna e adeguamento sicurezza Gorizia - Istituto d’Arte Max Fabiani - tetto della falegnameria e recintazione Monfalcone - IPSIA Monfalcone via Powell– sostituzione corpi scaldanti e sistemazione serramenti Gorizia - ITI Galilei Gorizia – smantellamento cabina elettrica, sostituzione serramenti e facciate Gorizia - Polo sloveno – adeguamento normativo Implementazione fondo progetti Edifici belli e gradevoli e comodi per chi studia Tutto a posto entro il mandato Gorizia - Verifica richieste Università di Udine … con scuole sicure e comode

Azione 3: più incarichi esterni

Azione 4: edifici scolastici

Anticipare le opere pubbliche previste nel Protocollo di intesa con Regione, in modo da dare lavoro subito a professionisti e imprese

Gorizia - ITSAS D’Annunzio – 1° lotto ristrutturazione edificio, chiesetta, segreteria e mensa

Gorizia - ITG Pacassi – adeguamento normativa

Gorizia - Liceo scientifico Gorizia – sistemazione area esterna – sistemazione facciate e tetto palestrina

Grado - IPSIA Grado – laboratori cucina

Staranzano - ITC Staranzano – tetto – scala esterna e adeguamento sicurezza

Gorizia - Istituto d’Arte Max Fabiani - tetto della falegnameria e recintazione

Monfalcone - IPSIA Monfalcone via Powell– sostituzione corpi scaldanti e sistemazione serramenti

Gorizia - ITI Galilei Gorizia – smantellamento cabina elettrica, sostituzione serramenti e facciate

Gorizia - Polo sloveno – adeguamento normativo

Implementazione fondo progetti

Edifici belli e gradevoli e comodi per chi studia

Tutto a posto entro il mandato

Gorizia - Verifica richieste Università di Udine

3) Linea Task Force 3/3 Azione 5: altri interventi Gorizia - Firma PRPC centro commerciale Gorizia Gorizia - Spostamento vigneto collezione Gorizia - Progettazione esterna per Palazzo Provincia Gorizia - Apertura casa dell’impresa Gorizia - Sistemazione nuovo magazzino San Canzian - Progetto scuola fioristi Gorizia - Completare lavori e sistemazione musei Gorizia - apertura sala espositiva 2 settimane Impianti sorveglianza scuole Gorizia - Sistemazione Palazzo Procura Bagni di Lusnizza Doberdò - Inaugurazione Cappella Vizintini Gorizia – biblioteca bambini Gorizia – apertura mediateca … con prima i lavori

Azione 5: altri interventi

Gorizia - Firma PRPC centro commerciale Gorizia

Gorizia - Spostamento vigneto collezione

Gorizia - Progettazione esterna per Palazzo Provincia

Gorizia - Apertura casa dell’impresa

Gorizia - Sistemazione nuovo magazzino

San Canzian - Progetto scuola fioristi

Gorizia - Completare lavori e sistemazione musei

Gorizia - apertura sala espositiva 2 settimane

Impianti sorveglianza scuole

Gorizia - Sistemazione Palazzo Procura

Bagni di Lusnizza

Doberdò - Inaugurazione Cappella Vizintini

Gorizia – biblioteca bambini

Gorizia – apertura mediateca

4) Linea economia 1/2 Strumenti: Nuovo patto sviluppo Patto transfrontaliero Consorzi industriali da unire almeno operativamente Presenza in SIS, Azienda Porto, Aeroporto FVG, Aeroporto GO e Fondo Gorizia Commissione economia Provincia Studio sullo scenario futuro a seguito dell’apertura - Nuova Conferenza Economica Azione 1: nuovo Patto territoriale per lo sviluppo Un patto per tutti e non solo per pochi, superare la crisi e sfruttare i nostri 5 vantaggi Scaletta interventi concreti - accordi di programma Ruolo centrale della casa impresa Proiezione europea Nuovo regolamento Convocazione periodica Ufficio dedicato Pagina settimanale sul Piccolo “lavoro & economia” monitorare le crisi in atto e affiancare le organizzazioni sindacali … con una economia che pensa alle persone

Strumenti:

Nuovo patto sviluppo

Patto transfrontaliero

Consorzi industriali da unire almeno operativamente

Presenza in SIS, Azienda Porto, Aeroporto FVG, Aeroporto GO e Fondo Gorizia

Commissione economia Provincia

Studio sullo scenario futuro a seguito dell’apertura - Nuova Conferenza Economica

Azione 1: nuovo Patto territoriale per lo sviluppo

Un patto per tutti e non solo per pochi, superare la crisi e sfruttare i nostri 5 vantaggi

Scaletta interventi concreti - accordi di programma

Ruolo centrale della casa impresa

Proiezione europea

Nuovo regolamento

Convocazione periodica

Ufficio dedicato

Pagina settimanale sul Piccolo “lavoro & economia”

monitorare le crisi in atto e affiancare le organizzazioni sindacali

4) Linea economia 2/2 Azione 2: le linee di intervento del nuovo patto la via di Gorizia Progetto impresa – Casa dell’impresa politiche occupazionali cooperazione sociale sicurezza lavoro – Casa della sicurezza Progetto lavoro indipendente protocolli opere pubbliche riduzione tariffe energia pulita e meno cara università e innovazione piattaforma commerciale agricoltura di qualità economia turistica acqua pura e mare pulito Azione 3: sportello promozione territorio Presso il centro commerciale di Villesse, con prodotti tipici … con fiducia ai nostri figli

Azione 2: le linee di intervento del nuovo patto

la via di Gorizia

Progetto impresa – Casa dell’impresa

politiche occupazionali

cooperazione sociale

sicurezza lavoro – Casa della sicurezza

Progetto lavoro indipendente

protocolli opere pubbliche

riduzione tariffe

energia pulita e meno cara

università e innovazione

piattaforma commerciale

agricoltura di qualità

economia turistica

acqua pura e mare pulito

Azione 3: sportello promozione territorio

Presso il centro commerciale di Villesse, con prodotti tipici

5) Linea cultura 1/2 Azione 1: incremento collezioni e restauri Scelta di qualità Azione 2: coinvolgimento artisti locali Agorà Azione 3: potenziamento museo della moda Nuove strutture Azione 4: promuovere la lettura Libri in libertà Azione 5: ipotesi di presenza sul territorio Gorizia – apertura sala espositiva 2 settimane Gorizia – biblioteca bambini Gorizia – apertura mediateca Gradisca – rilancio Spazzapan … leggendo di più

Azione 1: incremento collezioni e restauri

Scelta di qualità

Azione 2: coinvolgimento artisti locali

Agorà

Azione 3: potenziamento museo della moda

Nuove strutture

Azione 4: promuovere la lettura

Libri in libertà

Azione 5: ipotesi di presenza sul territorio

Gorizia – apertura sala espositiva 2 settimane

Gorizia – biblioteca bambini

Gorizia – apertura mediateca

Gradisca – rilancio Spazzapan

5) Linea cultura 2/2 Azione 6: strutture museali ed espositive Palazzo Attems da completare Museo Borgo castello da sistemare Uffici Casa Morassi Azione 7: progetti con il territorio Verifica di forme di collaborazione permanente tra Provincia e Comuni minori Con Gorizia e Monfalcone per eventi particolari Nuovo sito musei Iniziative con le scuole Rete museale del goriziano Azione 8: grandi mostre Italico Brass Agostino Piazza La creazione del sogno Neoclassico, Impero, Biedermeier Azione 9: sistema bibliotecario presso il CCM Centro studi Auchentaller Rivolto ai giovani … con più cultura per tutti

Azione 6: strutture museali ed espositive

Palazzo Attems da completare

Museo Borgo castello da sistemare

Uffici Casa Morassi

Azione 7: progetti con il territorio

Verifica di forme di collaborazione permanente tra Provincia e Comuni minori

Con Gorizia e Monfalcone per eventi particolari

Nuovo sito musei

Iniziative con le scuole

Rete museale del goriziano

Azione 8: grandi mostre

Italico Brass

Agostino Piazza

La creazione del sogno

Neoclassico, Impero, Biedermeier

Azione 9: sistema bibliotecario

presso il CCM

Centro studi Auchentaller

Rivolto ai giovani

6) Linea lavoro e formazione 1/2 Obiettivo: più occupazione, meno infortuni, più flessibilità formativa, più pari opportunità Azione 1: creare una credibile politica del lavoro Mantenere livello Centri per l’impiego, incrocio domanda/offerta CPI in centro commerciale con sportello Isontino Inserimento persone disagio, cooperazione sociale – disoccupazione zero Investire risorse proprie Azione 2: creare una credibile politica di formazione Progetto tirocini Formazione dipendenti CPI Sistemare scuola fioristi … con un buon lavoro per tutti

Obiettivo: più occupazione, meno infortuni, più flessibilità formativa, più pari opportunità

Azione 1: creare una credibile politica del lavoro

Mantenere livello Centri per l’impiego, incrocio domanda/offerta

CPI in centro commerciale con sportello Isontino

Inserimento persone disagio, cooperazione sociale – disoccupazione zero

Investire risorse proprie

Azione 2: creare una credibile politica di formazione

Progetto tirocini

Formazione dipendenti CPI

Sistemare scuola fioristi

6) Linea lavoro e formazione 2/2 Azione 3: coinvolgere gli attori locali e oltre confine Commissione provinciale del lavoro Certificazione sociale impresa Progetto impresa e artigianato - microcredito Seguire situazione crisi Ufficio lavoro/impresa transfrontaliero Analisi mercato del lavoro transfrontaliero Azione 4: pagina sul Piccolo “lavoro & economia” Azione 5: protocollo sicurezza Casa della sicurezza Verifica presentarsi come parte civile sui morti amianto Formazione alla sicurezza Azione 6: pari opportunità Riduzione lavoro precario Maggiore lavoro femminile … per non morire sul lavoro

Azione 3: coinvolgere gli attori locali e oltre confine

Commissione provinciale del lavoro

Certificazione sociale impresa

Progetto impresa e artigianato - microcredito

Seguire situazione crisi

Ufficio lavoro/impresa transfrontaliero

Analisi mercato del lavoro transfrontaliero

Azione 4: pagina sul Piccolo “lavoro & economia”

Azione 5: protocollo sicurezza

Casa della sicurezza

Verifica presentarsi come parte civile sui morti amianto

Formazione alla sicurezza

Azione 6: pari opportunità

Riduzione lavoro precario

Maggiore lavoro femminile

7) Linea ambiente & energia 1/3 Uffici: settore energia da realizzare Azione 1: Agenda 21 Sito e forum Servizio ai comuni 380 kv Redipuglia-Udine Ovest Azione 2: Ambiente facile In casa dell’impresa Azione 3: VIA Parere tecnico possibilmente con prescrizioni A conoscenza della Giunta Ogni parere in sito Azione 4: ambiente oltre i confini Rapporto con la Slovenia su acque Isonzo – diga - pista ciclabile Rifiuti, bioedilizia e risparmio energetico Progetto jatropha … per essere dispersivi come la natura

Uffici: settore energia da realizzare

Azione 1: Agenda 21

Sito e forum

Servizio ai comuni

380 kv Redipuglia-Udine Ovest

Azione 2: Ambiente facile

In casa dell’impresa

Azione 3: VIA

Parere tecnico possibilmente con prescrizioni

A conoscenza della Giunta

Ogni parere in sito

Azione 4: ambiente oltre i confini

Rapporto con la Slovenia su acque

Isonzo – diga - pista ciclabile

Rifiuti, bioedilizia e risparmio energetico

Progetto jatropha

7) Linea ambiente & energia 2/3 Azione 5: una Provincia bella e sana Microhabitat, siti inquinati Controllo scarichi industriali in fognatura Piano aria, emissioni e CO2 - autorizzazioni Azione 6: piano provinciale rifiuti Approvazione nuovo Piano provinciale rifiuti Sperimentazione in Scozia del dissociatore molecolare Osservatorio rifiuti Progetto ecopiazzole – 2,5 ml € Comuni ricicloni Smaltimento amianto Azione 7: osservatorio grandi impatti, da stabilire anno per anno con delibera, per il 2009… CTE Monfalcone Discariche Corridoio 5 Azione 8: discariche Dlgs 36/2003 No discariche per rifiuti non pericolosi (tra i quali gli RSU) No discarica per rifiuti pericolosi (tra cui ceneri e scarti degli inceneritori) Si a discariche per rifiuti inerti a norma, no a nuovi buchi … per essere cognitivi come la natura

Azione 5: una Provincia bella e sana

Microhabitat, siti inquinati

Controllo scarichi industriali in fognatura

Piano aria, emissioni e CO2 - autorizzazioni

Azione 6: piano provinciale rifiuti

Approvazione nuovo Piano provinciale rifiuti

Sperimentazione in Scozia del dissociatore molecolare

Osservatorio rifiuti

Progetto ecopiazzole – 2,5 ml €

Comuni ricicloni

Smaltimento amianto

Azione 7: osservatorio grandi impatti, da stabilire anno per anno con delibera, per il 2009…

CTE Monfalcone

Discariche

Corridoio 5

Azione 8: discariche Dlgs 36/2003

No discariche per rifiuti non pericolosi (tra i quali gli RSU)

No discarica per rifiuti pericolosi (tra cui ceneri e scarti degli inceneritori)

Si a discariche per rifiuti inerti a norma, no a nuovi buchi

7) Linea ambiente & energia 3/3 Azione 9: energia e bioedilizia Sportello energia Adozione Piano CO2 per scelta biomasse - Filiera corta o certificata per biomasse Adozione Piano strategico attuativo del PER Adozione Piano interramento linee elettriche Contributi risparmio energetico una tantum Autorizzazione impianti produzione Si alla metanizzazione cte Monfalcone Esternalizzazione controlli caldaie Azione 10: tutela biodiversità Rapporto con Distretti, Riserve, Comuni e ambientalisti Potenziamento centro fauna Formazione Abbattimenti in deroga Sicurezza stradale Progetti mirati … per essere sistemici come la natura

Azione 9: energia e bioedilizia

Sportello energia

Adozione Piano CO2 per scelta biomasse - Filiera corta o certificata per biomasse

Adozione Piano strategico attuativo del PER

Adozione Piano interramento linee elettriche

Contributi risparmio energetico una tantum

Autorizzazione impianti produzione

Si alla metanizzazione cte Monfalcone

Esternalizzazione controlli caldaie

Azione 10: tutela biodiversità

Rapporto con Distretti, Riserve, Comuni e ambientalisti

Potenziamento centro fauna

Formazione

Abbattimenti in deroga

Sicurezza stradale

Progetti mirati

8) Linea sociale 1/3 Obiettivo: più solidarietà e più coesione sociale Azione 1: potenziare Osservatorio sociale Da osservatorio a elaboratore dati e verifica della congruità degli interventi sociali Protocollo operativo con ASL e Comuni Azione 2: casa Rapporto con ater – progetto qualità dell’abitare modello europeo 1000 alloggi edilizia popolare interventi sociali - disabilità - dopo di noi - fase termine vita Azione 3: analisi della situazione sociologica dell’Isontino Report IS - ISIG Azione 4: presenza e sostegno nei luoghi del governo sociale-sanitario Cisi Ospizio Marino Collaborazione con la ASL e gli Ambiti dei Comuni … con un mondo per le persone

Obiettivo: più solidarietà e più coesione sociale

Azione 1: potenziare Osservatorio sociale

Da osservatorio a elaboratore dati e verifica della congruità degli interventi sociali

Protocollo operativo con ASL e Comuni

Azione 2: casa

Rapporto con ater – progetto qualità dell’abitare

modello europeo

1000 alloggi edilizia popolare

interventi sociali - disabilità - dopo di noi - fase termine vita

Azione 3: analisi della situazione sociologica dell’Isontino

Report IS - ISIG

Azione 4: presenza e sostegno nei luoghi del governo sociale-sanitario

Cisi

Ospizio Marino

Collaborazione con la ASL e gli Ambiti dei Comuni

8) Linea sociale 2/3 Azione 5: presenza e sostegno negli spazi della sofferenza Progetto giustizia Salute mentale e laboratori inserimento Sos rosa e aiuto alle donne maltrattate – case protette Azione 6: sostegno e promozione rete volontariato Festa transfrontaliera Contributi alle associazioni Collaborazione CSV Consulta volontariato Consulta immigrati Promozione nella scuola Azione 7: aiutare la disabilità Piena occupazione disabili Abbattimento barriere architettoniche Sostegno alle attività sportive, culturali e ricreative Farmacie disabili … per aiutare chi non ce la fa

Azione 5: presenza e sostegno negli spazi della sofferenza

Progetto giustizia

Salute mentale e laboratori inserimento

Sos rosa e aiuto alle donne maltrattate – case protette

Azione 6: sostegno e promozione rete volontariato

Festa transfrontaliera

Contributi alle associazioni

Collaborazione CSV

Consulta volontariato

Consulta immigrati

Promozione nella scuola

Azione 7: aiutare la disabilità

Piena occupazione disabili

Abbattimento barriere architettoniche

Sostegno alle attività sportive, culturali e ricreative

Farmacie disabili

8) Linea sociale 3/3 Azione 8: infortuni Potenziamento medicina del lavoro Riduzione infortuni (formazione, ispezione) Confronto con le parti sociali Azione 9: far crescere la cooperazione sociale Tavolo cooperazione sociale Legge regionale da applicare Inserimento disagio e svantaggio Azione 10: sanità Difesa punto nascita Gorizia Mantenere e migliorare livelli di prestazione Dalla parte dell’utenza Funzione regionale per patologie absesto correlate Azione 11: cremazione Verifica attuazione legge regionale … con più solidarietà e amore

Azione 8: infortuni

Potenziamento medicina del lavoro

Riduzione infortuni (formazione, ispezione)

Confronto con le parti sociali

Azione 9: far crescere la cooperazione sociale

Tavolo cooperazione sociale

Legge regionale da applicare

Inserimento disagio e svantaggio

Azione 10: sanità

Difesa punto nascita Gorizia

Mantenere e migliorare livelli di prestazione

Dalla parte dell’utenza

Funzione regionale per patologie absesto correlate

Azione 11: cremazione

Verifica attuazione legge regionale

9) Linea istruzione e università 1/2 Obiettivo: studiare di più, studiare meglio e studiare utile Contesto: gli indirizzi di Lisbona sull’Europa del sapere e della conoscenza Azione 1: protocollo d’intesa edilizia scolastica Anticipare i lavori al 2009 Entro il mandato sistemare tutti gli edifici provinciali Sistemazione palestre e verifica nuova a Gorizia Apertura auditorium Staranzano Nuovi arredi moderni, studiare bene e confortevole Riutilizzo risparmio energetico per attività scuole anche nel 2009, ultimo anno, dopo viene appalto calore Realizzazione appalto calore e risparmio energetico Azione 2: studiare nel mondo Promuovere visite al Parlamento Europeo - GAF Punto Europa per conoscere l’Europa Il milione, scambi con la Cina attraverso il Paolo Diacono … con più sapere

Obiettivo: studiare di più, studiare meglio e studiare utile

Contesto: gli indirizzi di Lisbona sull’Europa del sapere e della conoscenza

Azione 1: protocollo d’intesa edilizia scolastica

Anticipare i lavori al 2009

Entro il mandato sistemare tutti gli edifici provinciali

Sistemazione palestre e verifica nuova a Gorizia

Apertura auditorium Staranzano

Nuovi arredi moderni, studiare bene e confortevole

Riutilizzo risparmio energetico per attività scuole anche nel 2009, ultimo anno, dopo viene appalto calore

Realizzazione appalto calore e risparmio energetico

Azione 2: studiare nel mondo

Promuovere visite al Parlamento Europeo - GAF

Punto Europa per conoscere l’Europa

Il milione, scambi con la Cina attraverso il Paolo Diacono

9) Linea istruzione e università 2/2 Azione 3: orientamento al lavoro Salone dell’orientamento - GAF Proporre tirocini estivi - GAF Azione 4: fase 2 Università Progetto Università nell’isontino – Conferenza provinciale Presenza nei Consorzi universitari Messa in rete strutture ricettive pubbliche e private Richiesta facoltà architettura a Gorizia Attirare nuove Università, dalla Slovenia e non solo Idee sull’area ex ospedale Azione 5: progetto educazione isontino Tavolo permanente presidi Progetti condivisi Studiare comodi cultura dell’acqua scuole in rete – laboratori e sito unico - cpss … studiando liberi e in rete

Azione 3: orientamento al lavoro

Salone dell’orientamento - GAF

Proporre tirocini estivi - GAF

Azione 4: fase 2 Università

Progetto Università nell’isontino – Conferenza provinciale

Presenza nei Consorzi universitari

Messa in rete strutture ricettive pubbliche e private

Richiesta facoltà architettura a Gorizia

Attirare nuove Università, dalla Slovenia e non solo

Idee sull’area ex ospedale

Azione 5: progetto educazione isontino

Tavolo permanente presidi

Progetti condivisi

Studiare comodi

cultura dell’acqua

scuole in rete – laboratori e sito unico - cpss

10) Linea innovazione e ricerca Obiettivo: Introdurre elementi di innovazione nel sistema per tutti Il contesto: gli indirizzi di Lisbona sull’Europa del sapere e della conoscenza Azione 1: più innovazione nel sistema gruppo di lavoro su innovazione, ricerca, sviluppo Dissociatore molecolare Jatropha in Senegal Ditenave Sissa a Gorizia Azione 2: innovazione per tutti Convegni tematici scuole Ammodernamento degli edifici scolastici Maggiori dotazioni strumentali agli studenti e insegnanti Azione 3: conoscere la ricerca e l’innovazione Scambi di esperienze Presentazione lavori realizzati nei vari comparti Visite nei luoghi chiave … con pari accesso alla innovazione

Obiettivo: Introdurre elementi di innovazione nel sistema per tutti

Il contesto: gli indirizzi di Lisbona sull’Europa del sapere e della conoscenza

Azione 1: più innovazione nel sistema

gruppo di lavoro su innovazione, ricerca, sviluppo

Dissociatore molecolare

Jatropha in Senegal

Ditenave

Sissa a Gorizia

Azione 2: innovazione per tutti

Convegni tematici scuole

Ammodernamento degli edifici scolastici

Maggiori dotazioni strumentali agli studenti e insegnanti

Azione 3: conoscere la ricerca e l’innovazione

Scambi di esperienze

Presentazione lavori realizzati nei vari comparti

Visite nei luoghi chiave

11) Linea comunicazione 1/3 Obiettivo: una Provincia lovemarket, trasparente e facile da usare Azione 1: adeguamento ufficio Collaborazione video Consulenza esterna comunicazione Stage in accordo con Università Azione 2: piano comunicazione onesto e interessante Coordinamento piano comunicazione e Immagine coordinata Urp in sede – punto europa Comunicare con i lavori pubblici Sportello 4 zampe Azione 3: la Provincia in rete Aggiornamento sito - Hosting ridotto Menù editor per aggiornamenti da ufficio Atti e contributi in rete Digitalizzazione atti e telefono via computer Azione 4: progetti Spedizione relazione Nuovi siti: musei, speleologia, sport Pagina lavoro e economia Punto valorizzazione territorio presso centro commerciale Produzione video su youtube Accordo con Bisiacaria.com … con a big ideal

Obiettivo: una Provincia lovemarket, trasparente e facile da usare

Azione 1: adeguamento ufficio

Collaborazione video

Consulenza esterna comunicazione

Stage in accordo con Università

Azione 2: piano comunicazione onesto e interessante

Coordinamento piano comunicazione e Immagine coordinata

Urp in sede – punto europa

Comunicare con i lavori pubblici

Sportello 4 zampe

Azione 3: la Provincia in rete

Aggiornamento sito - Hosting ridotto

Menù editor per aggiornamenti da ufficio

Atti e contributi in rete

Digitalizzazione atti e telefono via computer

Azione 4: progetti

Spedizione relazione

Nuovi siti: musei, speleologia, sport

Pagina lavoro e economia

Punto valorizzazione territorio presso centro commerciale

Produzione video su youtube

Accordo con Bisiacaria.com

11) Linea comunicazione 2/3 Azione 5: non si può non comunicare Ascolto, esperienza, dati statistica, sondaggi A chi vuoi rivolgerti? Sindaci e opinion leader Largo pubblico Quelli interessati dal tema Cosa vuoi ottenere come cambiamento desiderato? Ad esempio: più gente che legge Cosa vuoi comunicare? Ad esempio: che dalla data X sono presenti libri in bar Quando lo vuoi dire? Ad esempio: nei primi giorni di gennaio Con quanti soldi e dove li prendi? Ad esempio: 10.000€ da cap peg xxxx Come pensi di dirlo? Tv Radio Manifesti murali Pagine a pagamento giornali e riviste Depliant Comunicati stampa Conferenze stampa Sito provincia Lettere – mailing Verifica, ho ottenuto il risultato sperato? Le persone sanno? Condividono? Fanno? … per comunicare

Azione 5: non si può non comunicare

Ascolto, esperienza, dati statistica, sondaggi

A chi vuoi rivolgerti?

Sindaci e opinion leader

Largo pubblico

Quelli interessati dal tema

Cosa vuoi ottenere come cambiamento desiderato?

Ad esempio: più gente che legge

Cosa vuoi comunicare?

Ad esempio: che dalla data X sono presenti libri in bar

Quando lo vuoi dire?

Ad esempio: nei primi giorni di gennaio

Con quanti soldi e dove li prendi?

Ad esempio: 10.000€ da cap peg xxxx

Come pensi di dirlo?

Tv

Radio

Manifesti murali

Pagine a pagamento giornali e riviste

Depliant

Comunicati stampa

Conferenze stampa

Sito provincia

Lettere – mailing

Verifica, ho ottenuto il risultato sperato?

Le persone sanno? Condividono? Fanno?

11) Linea comunicazione 3/3 Azione 6: Sapere, amare, fare. La comunicazione si rivolge al cittadino utente in modo che: Sapere: conosca i servizi e l’utilizzo che egli può fare della Provincia Amare: ne condivida il lavoro o comunque possa intervenire per modificarlo secondo le sue attese Fare: propaghi verso terzi le cose che conosce e condivide Azione 7: verifica, quello che comunico è ciò che il destinatario ha capito Chi in qualche modo ha ricevuto il messaggio Tra questi chi lo ricorda e cosa ha capito Tra questi cosa pensa chi lo ha capito Ho ottenuto allora il risultato sperato? Azione 8: ascolto, nei servizi non c’è una qualità oggettiva Sondaggi online Statistica potenziata Customer satisfaction … per ascoltare

Azione 6: Sapere, amare, fare. La comunicazione si rivolge al cittadino utente in modo che:

Sapere: conosca i servizi e l’utilizzo che egli può fare della Provincia

Amare: ne condivida il lavoro o comunque possa intervenire per modificarlo secondo le sue attese

Fare: propaghi verso terzi le cose che conosce e condivide

Azione 7: verifica, quello che comunico è ciò che il destinatario ha capito

Chi in qualche modo ha ricevuto il messaggio

Tra questi chi lo ricorda e cosa ha capito

Tra questi cosa pensa chi lo ha capito

Ho ottenuto allora il risultato sperato?

Azione 8: ascolto, nei servizi non c’è una qualità oggettiva

Sondaggi online

Statistica potenziata

Customer satisfaction

12) Linea pari opportunità Obiettivo: più opportunità alle donne e più donne nei posti di comando in Provincia di Gorizia Azione 1: sostenere gli strumenti necessari Commissione pari opportunità Consigliere pari opportunità Bilancio di genere Azione 2: politiche attive del lavoro Monitoraggio situazione Superamento precarietà Azione 3: sostegno alle azioni delle/per le donne Sport ed associazioni al femminile Voci di donna Contratto sociale Campione di parità Asili nido Valorizzazione dell’associazione donne immigrate Azione 4: combattere i maltrattamenti Alloggi rifugio Sostegno SOS rosa e a tutte le iniziative in tale senso … con pari dignità tra donne e uomini

Obiettivo: più opportunità alle donne e più donne nei posti di comando in Provincia di Gorizia

Azione 1: sostenere gli strumenti necessari

Commissione pari opportunità

Consigliere pari opportunità

Bilancio di genere

Azione 2: politiche attive del lavoro

Monitoraggio situazione

Superamento precarietà

Azione 3: sostegno alle azioni delle/per le donne

Sport ed associazioni al femminile

Voci di donna

Contratto sociale

Campione di parità

Asili nido

Valorizzazione dell’associazione donne immigrate

Azione 4: combattere i maltrattamenti

Alloggi rifugio

Sostegno SOS rosa e a tutte le iniziative in tale senso

13) Linea difesa cittadini Obiettivo: rimettere al centro le persone, ridurre gli sprechi Azione 1: strumenti base Consigliere pari opportunità Ufficio legale e legislativo Provincia Gruppo crisi economiche Carta dei servizi Azione 2: trasparenza e attualità Nomine trasparenti Regolamento gare sotto soglia Provincia in rete Applicazione del Piano di comunicazione Nuovo Statuto e regolamento Azione 3: semplificare, partecipare, ascoltare Piano triennale di contenimento della spesa pubblica Sportello unico imprese e lavoro (anche transfrontaliero) Unico ufficio contributi e riduzione a 14 linee di intervento Digitalizzazione atti e incremento posta elettronica Task force Agenda 21 Sondaggi online Azione 4: la casa di tutti gli isontini Giunte itineranti Disponibilità ampia delle sale Riconoscimento dei portatori di interessi diffusi … dalla parte delle persone

Obiettivo: rimettere al centro le persone, ridurre gli sprechi

Azione 1: strumenti base

Consigliere pari opportunità

Ufficio legale e legislativo Provincia

Gruppo crisi economiche

Carta dei servizi

Azione 2: trasparenza e attualità

Nomine trasparenti

Regolamento gare sotto soglia

Provincia in rete

Applicazione del Piano di comunicazione

Nuovo Statuto e regolamento

Azione 3: semplificare, partecipare, ascoltare

Piano triennale di contenimento della spesa pubblica

Sportello unico imprese e lavoro (anche transfrontaliero)

Unico ufficio contributi e riduzione a 14 linee di intervento

Digitalizzazione atti e incremento posta elettronica

Task force

Agenda 21

Sondaggi online

Azione 4: la casa di tutti gli isontini

Giunte itineranti

Disponibilità ampia delle sale

Riconoscimento dei portatori di interessi diffusi

14) Linea giovani 1/2 Obiettivo A: protagonisti della nuova Europa attraverso nuovi percorsi di dialogo con la pubblica amministrazione Azione 1: conferenza provinciale permanente Azione 2: sostenere il fare dei giovani Lavoro Sapere Fare impresa Pubblicazioni studentesche Azione 3: combattere i disagi e offrire nuovi servizi Potenziare Over night Droga, bullismo, emarginazione, abbandono scolastico Azione 4: centri di aggregazione giovanile e nuovi spazi Azione 5: proporre e realizzare eventi musicali Onde Mediterranee Squarci Rock Azione 6: sostenere le attività sportive, culturali e ricreative … con più fiducia nel futuro

Obiettivo A: protagonisti della nuova Europa attraverso nuovi percorsi di dialogo con la pubblica amministrazione

Azione 1: conferenza provinciale permanente

Azione 2: sostenere il fare dei giovani

Lavoro

Sapere

Fare impresa

Pubblicazioni studentesche

Azione 3: combattere i disagi e offrire nuovi servizi

Potenziare Over night

Droga, bullismo, emarginazione, abbandono scolastico

Azione 4: centri di aggregazione giovanile e nuovi spazi

Azione 5: proporre e realizzare eventi musicali

Onde Mediterranee

Squarci Rock

Azione 6: sostenere le attività sportive, culturali e ricreative

14) Linea giovani 2/2 … con più fiducia nei giovani Azione 7: Giovani alla frontiera

Azione 7: Giovani alla frontiera

15) Linea integrazione Obiettivo: chi più integra, più cresce Azione 1: valorizzazione linguistica 482 e 38 La Provincia trilingue - cartellonistica Apertura confini – stabilizzare rapporti periodici Consulta slovena Richiesta nuove leggi regionali sloveno e friulano Azione 2: progetto immigrazione Consulta Provinciale degli immigrati No al CPT Azione 3: no alle piccole patrie, si alla identità come integrazione Nuova governance Comuni-Province No Province friulane No Città metropolitana TS No Città Comune Monfalcone Valorizzazione parlate locali, bisiaco e gradese Rilancio Ente Friuli nel Mondo e Giuliani nel mondo Azione 4: multilinguismo parlare due lingue a scelta tra inglese, tedesco e sloveno Business forum, accordo con le scuole per il triennio – progetto erasmus … conoscendo più lingue

Obiettivo: chi più integra, più cresce

Azione 1: valorizzazione linguistica 482 e 38

La Provincia trilingue - cartellonistica

Apertura confini – stabilizzare rapporti periodici

Consulta slovena

Richiesta nuove leggi regionali sloveno e friulano

Azione 2: progetto immigrazione

Consulta Provinciale degli immigrati

No al CPT

Azione 3: no alle piccole patrie, si alla identità come integrazione

Nuova governance Comuni-Province

No Province friulane

No Città metropolitana TS

No Città Comune Monfalcone

Valorizzazione parlate locali, bisiaco e gradese

Rilancio Ente Friuli nel Mondo e Giuliani nel mondo

Azione 4: multilinguismo

parlare due lingue a scelta tra inglese, tedesco e sloveno

Business forum, accordo con le scuole per il triennio – progetto erasmus

16) Linea pace e democrazia Obiettivo: i beni più grandi Azione 1: comitato permanente Costituzione Voce a capitolo su programma annuale Calendario e Partecipazione alle iniziative Pubblicazioni e diffusione Costituzione Biblioteca shoah Archivio ANPI Azione 2: la repubblica italiana Vicinanza alle missioni di pace all’estero Manifesti in tre lingue No alla pena di morte Azione 3: provincia di pace Campagna “l’acqua è un bene di tutti” Iniziative enti locali pace Collaborare con l’Istituto per la ricerca sul negoziato Adesione a nessuno tocchi caino – presenza all’ONU Adesione a città equosolidali Azione 4: protocollo Medea, parco della pace … in pace

Obiettivo: i beni più grandi

Azione 1: comitato permanente Costituzione

Voce a capitolo su programma annuale

Calendario e Partecipazione alle iniziative

Pubblicazioni e diffusione Costituzione

Biblioteca shoah

Archivio ANPI

Azione 2: la repubblica italiana

Vicinanza alle missioni di pace all’estero

Manifesti in tre lingue

No alla pena di morte

Azione 3: provincia di pace

Campagna “l’acqua è un bene di tutti”

Iniziative enti locali pace

Collaborare con l’Istituto per la ricerca sul negoziato

Adesione a nessuno tocchi caino – presenza all’ONU

Adesione a città equosolidali

Azione 4: protocollo Medea, parco della pace

17) Linea sport 1/2 Obiettivo: benessere e socialità oltre i confini Azione 1: impianti, protocolli di intesa Ricognizione offerta presente nel territorio Protocollo di intesa impianti sportivi Impegno di 1 ml € Palestre – più ore meno euro Credito sportivo Verifica nuova palestra Gorizia Verifica impianto mandamento Azione 2: governance Tavolo sport Tavolo speleologia Commissione sport Sito unico speleologia Sito unico sport Azione 3: manifestazioni Contenitore EUROGOSPORT Sponsorizzazioni eventi e imprese sportive Iniziative proprie … con più pratica sportiva

Obiettivo: benessere e socialità oltre i confini

Azione 1: impianti, protocolli di intesa

Ricognizione offerta presente nel territorio

Protocollo di intesa impianti sportivi

Impegno di 1 ml €

Palestre – più ore meno euro

Credito sportivo

Verifica nuova palestra Gorizia

Verifica impianto mandamento

Azione 2: governance

Tavolo sport

Tavolo speleologia

Commissione sport

Sito unico speleologia

Sito unico sport

Azione 3: manifestazioni

Contenitore EUROGOSPORT

Sponsorizzazioni eventi e imprese sportive

Iniziative proprie

17) Linea sport 2/2 Azione 4: promuovere il collegamento scuola – sport Abc motricità Premio scuola sport Azione 5: sport disabili Convenzione Azione 6: progetto antidoping Azione 7: priorità da individuare ogni anno Nel 2009: scolastico, sport femminile, disabili attività, progetti antidoping, pratica sportiva società Azione 8: iniziative legate a grandi eventi Giro d’Italia a Grado Boxe a Gorizia … con meno doping

Azione 4: promuovere il collegamento scuola – sport

Abc motricità

Premio scuola sport

Azione 5: sport disabili

Convenzione

Azione 6: progetto antidoping

Azione 7: priorità da individuare ogni anno

Nel 2009: scolastico, sport femminile, disabili attività, progetti antidoping, pratica sportiva società

Azione 8: iniziative legate a grandi eventi

Giro d’Italia a Grado

Boxe a Gorizia

18) Linea turismo Obiettivo: più strutture e innovazione Azione 1: progetto strategico Azione 2: marketing territoriali Realizzazione Marketing del Collio Inizio Carso 2014+ Progettazione pista ciclabile Isonzo Azione 3: percorsi culturali Grande guerra e via della pace Grandi mostre Azione 4: enogastronomia e agriturismo Verifica presenza in Collio srl e nei vari Consorzi Rilancio progetto valopt Progetto agriturismo Azione 5: sviluppo del litorale Verificare presenza in GIT Verifica presenza in Terme Monfalcone Piste ciclabili Aree ambientali, Cona, laguna Turismo nautico Parco acquatico a Grado … i am a passenger

Obiettivo: più strutture e innovazione

Azione 1: progetto strategico

Azione 2: marketing territoriali

Realizzazione Marketing del Collio

Inizio Carso 2014+

Progettazione pista ciclabile Isonzo

Azione 3: percorsi culturali

Grande guerra e via della pace

Grandi mostre

Azione 4: enogastronomia e agriturismo

Verifica presenza in Collio srl e nei vari Consorzi

Rilancio progetto valopt

Progetto agriturismo

Azione 5: sviluppo del litorale

Verificare presenza in GIT

Verifica presenza in Terme Monfalcone

Piste ciclabili

Aree ambientali, Cona, laguna

Turismo nautico

Parco acquatico a Grado

19) Linea agricoltura Obiettivo: una agricoltura di qualità Azione 1: gli impianti di qualità si allo sbarramento a Piedimonte sostenere l’estensione dell’irrigazione. risoluzione dei problemi relativi ai rifiuti agricoli. nuova PAC e rinaturalizzazione del territorio. Azione 2: progetto alimentare Mense biologiche ed educazione alimentare Promozione cultura del vino Progetto fattorie didattiche Distribuzione alimenti sfusi Provincia free OGM e certificazione del percorso prodotti Il vigneto collezione a Gorizia Azione 3: tavolo verde,PSR, GAL, PIT Pianificazione PSR – governo GAL – 4 PIT, 3 azioni collettive Progetto Agriturismo Azione 4: promozione territorio Punto promozione territorio presso il centro commerciale di Villesse … mangiando sano

Obiettivo: una agricoltura di qualità

Azione 1: gli impianti di qualità

si allo sbarramento a Piedimonte

sostenere l’estensione dell’irrigazione.

risoluzione dei problemi relativi ai rifiuti agricoli.

nuova PAC e rinaturalizzazione del territorio.

Azione 2: progetto alimentare

Mense biologiche ed educazione alimentare

Promozione cultura del vino

Progetto fattorie didattiche

Distribuzione alimenti sfusi

Provincia free OGM e certificazione del percorso prodotti

Il vigneto collezione a Gorizia

Azione 3: tavolo verde,PSR, GAL, PIT

Pianificazione PSR – governo GAL – 4 PIT, 3 azioni collettive

Progetto Agriturismo

Azione 4: promozione territorio

Punto promozione territorio presso il centro commerciale di Villesse

20) Linea sicurezza Obiettivo: rispondere agli obblighi di legge in materia di controllo ambientale e Polizia provinciale Azione 1: nascita Servizio Polizia provinciale Sotto l’assessore direttamente Vigilanza ambientale Vigilanza ittico venatoria Adeguamento PEG Gestione autonoma straordinari Formazione e porto d’armi Azione 2: macchinari e sede Acquisto seconda macchina nuova Acquisto barca seconda mano Sistemazione sede presso magazzino Azione 3: possibile associazione con altre Province … con i giusti controlli

Obiettivo: rispondere agli obblighi di legge in materia di controllo ambientale e Polizia provinciale

Azione 1: nascita Servizio Polizia provinciale

Sotto l’assessore direttamente

Vigilanza ambientale

Vigilanza ittico venatoria

Adeguamento PEG

Gestione autonoma straordinari

Formazione e porto d’armi

Azione 2: macchinari e sede

Acquisto seconda macchina nuova

Acquisto barca seconda mano

Sistemazione sede presso magazzino

Azione 3: possibile associazione con altre Province

21) Linea bilancio 1/4 Obiettivo: sostenere il passaggio in Europa e il ruolo della Provincia Azione 1: cabina di regia 2007 bilancio condiviso 2008 bilancio condiviso e di genere 2009 bilancio condiviso, di genere e sociale Azione 2: indebitamento sotto controllo quota parte vendita terreni per indebitamento fare i mutui che servono Azione 3: più spesa conto capitale Azione 4: rispettare patto di stabilità … spendendo bene i soldi

Obiettivo: sostenere il passaggio in Europa e il ruolo della Provincia

Azione 1: cabina di regia

2007 bilancio condiviso

2008 bilancio condiviso e di genere

2009 bilancio condiviso, di genere e sociale

Azione 2: indebitamento sotto controllo

quota parte vendita terreni per indebitamento

fare i mutui che servono

Azione 3: più spesa conto capitale

Azione 4: rispettare patto di stabilità

21) Linea bilancio 2/4 Azione 5: meno differenza tra preventivo e consultivo Azione 6: nuova impostazione del PEG e della relazione programmatica Azione 7: controllo di gestione con rapporto con privato Azione 8: tasse Immutate rispetto il 2007 Riduzione su Tarsu con sistema comuni ricicloni Riduzione Tarsu del 2% sulle entrate Azione 9: tariffe Riduzione tariffe palestre del 50% in tre anni … senza aumenti

Azione 5: meno differenza tra preventivo e consultivo

Azione 6: nuova impostazione del PEG e della relazione programmatica

Azione 7: controllo di gestione con rapporto con privato

Azione 8: tasse

Immutate rispetto il 2007

Riduzione su Tarsu con sistema comuni ricicloni

Riduzione Tarsu del 2% sulle entrate

Azione 9: tariffe

Riduzione tariffe palestre del 50% in tre anni

21) Linea bilancio 3/4 Azione 10: finanza etica Azione 11: Sportello unico contributi, restano ad accordo di programma: a) edilizia scolastica b) viabilità e piste ciclabili e infrastrutture tpl c) municipi e cimiteri d) impianti sportivi e ricreativi e) altre opere pubbliche - musei e biblioteche f) impianti rifiuti - isole ecologiche … con patti chiari

Azione 10: finanza etica

Azione 11: Sportello unico contributi, restano ad accordo di programma:

a) edilizia scolastica

b) viabilità e piste ciclabili e infrastrutture tpl

c) municipi e cimiteri

d) impianti sportivi e ricreativi

e) altre opere pubbliche - musei e biblioteche

f) impianti rifiuti - isole ecologiche

21) Linea bilancio 4/4 Azione 13: Sportello unico contributi, restano 14 contenitori: 1) sport attività e attrezzature 2) attività e attrezzature ricreative 3) cultura 4) cultura e territorio 5) progetto educativo - università 3° età - musica - istruzione 6) sociale 7) turismo e agriturismo 8) agricoltura e mense biologiche 9) energia, ambiente e parchi 10) diritto allo studio 11) scuolabus e tpl comuni montani 12) giovani pace integrazione 13) presidenza consiglio 14) presidenza … con equità

Azione 13: Sportello unico contributi, restano 14 contenitori:

1) sport attività e attrezzature

2) attività e attrezzature ricreative

3) cultura

4) cultura e territorio

5) progetto educativo - università 3° età - musica - istruzione

6) sociale

7) turismo e agriturismo

8) agricoltura e mense biologiche

9) energia, ambiente e parchi

10) diritto allo studio

11) scuolabus e tpl comuni montani

12) giovani pace integrazione

13) presidenza consiglio

14) presidenza

22) Linea personale 1/2 Obiettivo: una macchina che funziona, trasparente e al servizio del cittadino Azione 1: rapporti sindacali Nei termini previsti per legge e contratto Azione 2: nuova pianta organica Realizzazione delle scelte e copertura dei posti Ridurre rigidità e strutture piramidali Aggiornamento sistema di valutazione Progressioni verticali Azione 3: formazione permanente Presenza annuale al COMPA di Bologna Corsi di formazione in loco tramite l’avvocatura Azione 4: progetto antimobbing … con un lavoro che piace

Obiettivo: una macchina che funziona, trasparente e al servizio del cittadino

Azione 1: rapporti sindacali

Nei termini previsti per legge e contratto

Azione 2: nuova pianta organica

Realizzazione delle scelte e copertura dei posti

Ridurre rigidità e strutture piramidali

Aggiornamento sistema di valutazione

Progressioni verticali

Azione 3: formazione permanente

Presenza annuale al COMPA di Bologna

Corsi di formazione in loco tramite l’avvocatura

Azione 4: progetto antimobbing

22) Linea personale 2/2 Azione 5: apporti esterni Sovrintendente musei – diritto privato Comunicazione Agenda 21 Caccia ungulati – scuola - deroghe Controllo di gestione Consigliere pari opportunità Due 90 ufficio gabinetto Incarichi progettazione e DL vari Giovani alla Frontiera – concerti e pace Europa Azione 6: lotta al precariato e più stabilizzazioni Azione 7: stage studenti Gli stage servono per far crescere i ragazzi , non per coprire carenze di personale Per ogni ragazzo/a ci deve essere un progetto formativo … con il rispetto reciproco

Azione 5: apporti esterni

Sovrintendente musei – diritto privato

Comunicazione

Agenda 21

Caccia ungulati – scuola - deroghe

Controllo di gestione

Consigliere pari opportunità

Due 90 ufficio gabinetto

Incarichi progettazione e DL vari

Giovani alla Frontiera – concerti e pace

Europa

Azione 6: lotta al precariato e più stabilizzazioni

Azione 7: stage studenti

Gli stage servono per far crescere i ragazzi , non per coprire carenze di personale

Per ogni ragazzo/a ci deve essere un progetto formativo

23) Con i Sindaci Azione 1: bilancio da verificare con i Sindaci sui seguenti punti Patto per lo sviluppo Protocollo opere viarie Protocollo opere scolastiche Protocolli edilizia sportiva Piano provinciale rifiuti – sperimentazione dissociatore Protocolli microhabitat Comuni ricicloni Progetto ecopiazzole Piano di sviluppo rurale Punto promozione territorio a Villesse Collaborazione cultura Posta elettronica certificata Carso 2014+ Marketing Collio Campagna acqua Tavolo giovani Sportello 4 zampe Disagio sociale Crematori Piano energetico Piano CO2 Piano interramento linee elettriche Progettazione europea … insieme

Azione 1: bilancio da verificare con i Sindaci sui seguenti punti

Patto per lo sviluppo

Protocollo opere viarie

Protocollo opere scolastiche

Protocolli edilizia sportiva

Piano provinciale rifiuti – sperimentazione dissociatore

Protocolli microhabitat

Comuni ricicloni

Progetto ecopiazzole

Piano di sviluppo rurale

Punto promozione territorio a Villesse

Collaborazione cultura

Posta elettronica certificata

Carso 2014+

Marketing Collio

Campagna acqua

Tavolo giovani

Sportello 4 zampe

Disagio sociale

Crematori

Piano energetico

Piano CO2

Piano interramento linee elettriche

Progettazione europea

Add a comment

Related presentations

Cfbp barometre octobre

Cfbp barometre octobre

November 10, 2014

VITOGAZ vous présente: CFBP baromètre gpl carburant

Ata Escrita da 16ª Sessão Ordinária realizada em 16/10/2014 pela Câmara de Vereado...

Ata Escrita da 10ª Sessão Extraordinária realizada em 16/10/2014 pela Câmara de Ve...

Rx1 nasil kullanilir

Rx1 nasil kullanilir

November 8, 2014

Rx1 zayiflama hapi, kullanimi nasildir, yan etkileri var mi? yan etkiler var ise h...

Esposto del MoVimento 5 Stelle sul Patto del Nazareno

Slide Servizi postali

Slide Servizi postali

November 7, 2014

Slides per i servizi postali presentati in occasione dell'incontro azienda e organ...

Related pages

Provincia di Gorizia - provincia.gorizia.it

Presentazione del bilancio ... Bilancio di previsione 2009 della Provincia di ... di previsione 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di ...
Read more

LAssessore al Bilancio, Finanze e Patrimonio 1. Il ...

... 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di Cambiare Insieme Presentazione del bilancio di previsione 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di ...
Read more

Bilancio di genere 2010 - Provincia di Gorizia | PDF Flipbook

... del bilancio di previsione della provincia ... della provincia di gorizia il bilancio ... a tempo determinato al 31.12.2009 ...
Read more

Memorandum: “Riformare il bilancio, cambiare l'Europa: la ...

Presentazione del bilancio di previsione 2009 della Provincia di Gorizia: Il Tempo Di Cambiare Insieme Presentazione del bilancio di previsione 2009 della ...
Read more

Determina incarico Mario Bianchi 2009-2010 - provincia.como.it

approvato il Bilancio di previsione per l’esercizio 2009 e ... di costo 14 del bilancio di previsione per il ... della provincia di Como con il ...
Read more

Carta d'identità italiana - Wikipedia

... Provincia di Gorizia e Provincia di ... Col decreto ministeriale del 23 dicembre 2015, il rilascio della CIE ... con nota del 21 agosto 2009, ...
Read more

Pd | Bergamosera, news e notizie da Bergamo, Italia e ...

... circa il bilancio di previsione e il ... della presentazione del bilancio di previsione e ... e per cambiare il patto interno di ...
Read more

Roma Capitale | Sito Istituzionale

Made in Roma Marchi e loghi nell’antichità, ai Mercati di Traiano. ... Roma Capitale - Piazza del Campidoglio 1 Amministrazione trasparente ...
Read more