Politiche e strumenti per la promozione dell’imprenditorialità femminile e per la conciliazione

50 %
50 %
Information about Politiche e strumenti per la promozione dell’imprenditorialità femminile...

Published on May 8, 2009

Author: donnealvolante

Source: slideshare.net

Description

Il punto sulle politiche attive a favore dell’occupazione femminile e sulla conciliazione vita-lavoro, messe in campo dalla Regione Calabria.

Calabria : una Regione tante opportunità UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Politiche e strumenti per la promozione dell’imprenditorialità femminile e per la conciliazione   Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

La programmazione regionale Il POR Calabria 2007 - 2013 è stato definito adottando un approccio sistematico duale (azioni positive e mainstreaming) ed intensificando la promozione dell’uguaglianza di genere e per tutti in relazione alle diverse politiche di intervento. L’idea guida è che la promozione della cultura della non discriminazione è individuata come condizione per lo sviluppo economico sostenibile, la coesione sociale, la sicurezza e la legalità. L’impegno della Regione Calabria sarà indirizzato a: diffondere la cultura dell’uguaglianza e dell’antidiscriminazione per favorire l’adozione di una nuova ottica nelle politiche economiche; aiutare i soggetti più deboli ad accedere a tutti i servizi pubblici, rimuovere gli ostacoli esistenti all’esercizio dei diritti civili, politici, sociali ed economici.   Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Il POR Calabria 2007 - 2013 è stato definito adottando un approccio sistematico duale (azioni positive e mainstreaming) ed intensificando la promozione dell’uguaglianza di genere e per tutti in relazione alle diverse politiche di intervento.

L’idea guida è che la promozione della cultura della non discriminazione è individuata come condizione per lo sviluppo economico sostenibile, la coesione sociale, la sicurezza e la legalità.

L’impegno della Regione Calabria sarà indirizzato a:

diffondere la cultura dell’uguaglianza e dell’antidiscriminazione per favorire l’adozione di una nuova ottica nelle politiche economiche;

aiutare i soggetti più deboli ad accedere a tutti i servizi pubblici,

rimuovere gli ostacoli esistenti all’esercizio dei diritti civili, politici, sociali ed economici.  

I bandi CONCESSIONE DI PRESTITI D’ONORE PER L’AVVIO DI INIZIATIVE DI AUTOIMPIEGO IN FORMA DI LAVORO AUTONOMO PROMOSSE DA DONNE CONCESSIONE DI INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI SERVIZI PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO     CONCESSIONE DI VOUCHER ALLA PERSONA PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

CONCESSIONE DI PRESTITI D’ONORE PER L’AVVIO DI INIZIATIVE DI AUTOIMPIEGO IN FORMA DI LAVORO AUTONOMO PROMOSSE DA DONNE

CONCESSIONE DI INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI SERVIZI PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO    

CONCESSIONE DI VOUCHER ALLA PERSONA PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO

LAVORO AUTONOMO DONNE Beneficiari Possono accedere alle agevolazioni le donne che intendono avviare un’attività di lavoro autonomo in forma di ditta individuale. Per presentare la domanda le proponenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti: maggiore età alla data di presentazione della domanda; non occupata alla data di presentazione della domanda; residente in Calabria da almeno sei mesi dalla data di presentazione della domanda. La sede amministrativa ed operativa della ditta individuale deve essere localizzata nel territorio della regione Calabria   Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni le donne che intendono avviare un’attività di lavoro autonomo in forma di ditta individuale.

Per presentare la domanda le proponenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

maggiore età alla data di presentazione della domanda;

non occupata alla data di presentazione della domanda;

residente in Calabria da almeno sei mesi dalla data di presentazione della domanda.

La sede amministrativa ed operativa della ditta individuale deve essere localizzata nel territorio della regione Calabria

 

LAVORO AUTONOMO DONNE Risorse Finanziarie Disponibili La dotazione finanziaria disponibile per l’attuazione dell’Avviso ammonta a € 12.500.000,00 per il finanziamento di circa 250 nuove iniziative di lavoro autonomo. Agevolazioni Le agevolazioni previste sono di due tipi: Agevolazioni finanziarie, per gli investimenti e per il 1° anno di gestione. Servizi di sostegno nella fase di presentazione della domanda di partecipazione, di erogazione delle agevolazioni e di avvio dell’iniziativa. L’investimento complessivo non può superare € 50.000 IVA esclusa. Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Risorse Finanziarie Disponibili

La dotazione finanziaria disponibile per l’attuazione dell’Avviso ammonta a € 12.500.000,00 per il finanziamento di circa 250 nuove iniziative di lavoro autonomo.

Agevolazioni

Le agevolazioni previste sono di due tipi:

Agevolazioni finanziarie, per gli investimenti e per il 1° anno di gestione.

Servizi di sostegno nella fase di presentazione della domanda di partecipazione, di erogazione delle agevolazioni e di avvio dell’iniziativa.

L’investimento complessivo non può superare € 50.000 IVA esclusa.

INCENTIVI IMPRESE PER LA CONCILIAZIONE Beneficiari Possono presentare domanda di concessione degli incentivi previsti dal presente Avviso Pubblico, le imprese pubbliche e private, singole o in Associazione Temporanea di Scopo (ATS), che alla data di presentazione della domanda di contributo: abbiano sede legale e/o operativa nella Regione Calabria; abbiano dipendenti con problematiche di conciliazione dei tempi tra vita familiare e vita lavorativa (con a carico figli minori fino a 13 anni, diversamente abili, malati cronici non autosufficienti o terminali o anziani non autosufficienti); siano in regola con il versamento di contributi previdenziali e assicurativi; Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Beneficiari

Possono presentare domanda di concessione degli incentivi previsti dal presente Avviso Pubblico, le imprese pubbliche e private, singole o in Associazione Temporanea di Scopo (ATS), che alla data di presentazione della domanda di contributo:

abbiano sede legale e/o operativa nella Regione Calabria;

abbiano dipendenti con problematiche di conciliazione dei tempi tra vita familiare e vita lavorativa (con a carico figli minori fino a 13 anni, diversamente abili, malati cronici non autosufficienti o terminali o anziani non autosufficienti);

siano in regola con il versamento di contributi previdenziali e assicurativi;

INCENTIVI IMPRESE PER LA CONCILIAZIONE Risorse Finanziarie Disponibili La dotazione finanziaria disponibile per l’attuazione dell’Avviso ammonta a € 6.000.000,00. Agevolazioni I Progetti Aziendali / Interaziendali di Conciliazione tra Tempi di Vita e Tempi di Lavoro possono essere costituiti dalle seguenti tipologie di Azioni: Introduzione e Gestione in Azienda di Servizi di Conciliazione; Introduzione di Forme di Riorganizzazione Aziendale a Supporto della Conciliazione Il costo massimo per il singolo Progetto di Conciliazione non potrà superare l’importo di euro 100.000 per singola impresa partecipante e comunque fino ad un massimo di euro 500.000 nel caso di Associazione Temporanee di Scopo (ATS) costituite da cinque o più imprese Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Risorse Finanziarie Disponibili

La dotazione finanziaria disponibile per l’attuazione dell’Avviso ammonta a € 6.000.000,00.

Agevolazioni

I Progetti Aziendali / Interaziendali di Conciliazione tra Tempi di Vita e Tempi di Lavoro possono essere costituiti dalle seguenti tipologie di Azioni:

Introduzione e Gestione in Azienda di Servizi di Conciliazione;

Introduzione di Forme di Riorganizzazione Aziendale a Supporto della Conciliazione

Il costo massimo per il singolo Progetto di Conciliazione non potrà superare l’importo di euro 100.000 per singola impresa partecipante e comunque fino ad un massimo di euro 500.000 nel caso di Associazione Temporanee di Scopo (ATS) costituite da cinque o più imprese

PROGETTI ATTUALMENTE PERVENUTI: 42 Progetti valutati: 20 AMMESSI A FINANZIAMENTO: 15 (I a graduatoria) per un totale di € 2.800.000,00, di cui € 2.389.582,00 a valere sui fondi Por Calabria Non ammessi: 5 Progetti in fase di valutazione: 22 LA PARTECIPAZIONE Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

PROGETTI ATTUALMENTE PERVENUTI: 42

Progetti valutati: 20

AMMESSI A FINANZIAMENTO: 15 (I a graduatoria) per un totale di € 2.800.000,00, di cui € 2.389.582,00 a valere sui fondi Por Calabria

Non ammessi: 5

Progetti in fase di valutazione: 22

DATI RELATIVI AI 15 PROGETTI AMMESSI A FINANZIAMENTO I GRADUATORIA Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Ripartizione per provincia I a graduatoria beneficiari Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Tipologia proponente 19 Aziende Totale aziende coinvolte = 29 (ATS + PMI) Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Risorse assegnate: ripartizione provinciale Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Ambito di attività (Commercio, Servizi alle imprese e alla persona, servizi sanitari e sociosanitari) Totale aziende coinvolte = 29 (ATS + PMI) Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Totale aziende coinvolte = 29 (ATS + PMI) Ufficio della Consigliera Regionale di Parità DIMENSIONE DELLE AZIENDE

Esigenze specifiche di Conciliazione Assistenza minori con età fino a 13 anni Assistenza minori con età fino a 13 anni – Assistenza diversamente abili Assistenza minori con età fino a 13 anni – Assistenza diversamente abili – Assistenza malati cronici non autosufficienti o terminali – Assistenza anziani non autosufficienti Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Tipologia A. Introduzione e Gestione in Azienda di Servizi di Conciliazione Tipologia B. Introduzione di Forme di Riorganizzazione Aziendale a Supporto della Conciliazione Tipologia di Progetto Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Programma di spesa: % contributo richiesto e cofinanziamento privato Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Analisi questionari Voucher alla persona Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

In che modo è venuta a conoscenza dell’opportunità offerta dalla Regione Calabria? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Lo stato civile Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Categorie di beneficiarie Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Le ricadute Nell’ipotesi che fosse già lavoratrice, la possibilità di usufruire del “voucher alla persona di conciliazione vita lavoro” ha influito sulla quantità delle ore da lei già dedicate all’attività lavorativa? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

La residenza Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Utilizzo del voucher per: Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

L'emersione Prima di beneficiare del “voucher alla persona di conciliazione vita lavoro”, la persona addetta ai servizi familiari era già sua dipendente? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

L'emersione Ha chiesto alla persona che già prestava il servizio di aumentare le ore di servizio in conseguenza dell’incentivo di cui lei beneficia? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Il giudizio sull'intervento Come giudica questo primo intervento sul tema della conciliazione? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Altri strumenti Quali altre misure complementari a questa considera utili per migliorare le opportunità di conciliazione vita/lavoro delle donne ? Ufficio della Consigliera Regionale di Parità

Add a comment

Related presentations

Related pages

Le politiche e i programmi europei a sostegno dell ...

... Home ›› Imprenditoria femminile ›› Le politiche e i programmi ... ADR Conciliazione ed ... pratiche per la promozione dell'imprenditorialità ...
Read more

Lavoro e politiche di genere. Strategie e strumenti per ...

... per la promozione dell’imprenditorialità femminile. ... per la promozione dell'imprenditorialità ... Strumenti e dispositivi di conciliazione ...
Read more

Agevolazione Imprenditoria Femminile - Camera di Commercio ...

Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile è ... strumenti più idonei per ... per la Promozione dell’Imprenditorialità ...
Read more

Lavoro e politiche di genere. Strategie e strumenti per ...

Strategie e strumenti per una nuova ... raccolta di dati per la valutazione delle politiche ... la promozione dell'imprenditorialità femminile.
Read more

Amazon.it: Lavoro e politiche di genere. Strategie e ...

Strategie e strumenti per una ... della raccolta di dati per la valutazione delle politiche di ... per la promozione dell'imprenditorialità femminile.
Read more

Comitato per la promozione dell'Imprenditorialità ...

Comitato per la promozione dell'Imprenditorialità ... Comitato per la promozione dell'Imprenditorialità Femminile ... del Lavoro e delle politiche ...
Read more

Rapporto sulle politiche europee per l’imprenditoria ...

dell'imprenditorialità femminile in Europa ... delle politiche finora attuate per la ... per la promozione di pari ...
Read more

Comitato per la promozione dell’imprenditorialità Femminile

Comitato per la promozione dell’imprenditorialità Femminile Comitato per la promozione dell’imprenditorialità Femminile c/o Bergamo Sviluppo ...
Read more

Quali politiche e strumenti per la promozione delle fonti ...

Slide 1 Quali politiche e strumenti per la promozione ... Politiche e strumenti per la promozione dell’imprenditorialità femminile e per la ...
Read more