Monitor Distretti 130209

50 %
50 %
Information about Monitor Distretti 130209
Business & Mgmt

Published on March 16, 2009

Author: Promedia2000

Source: slideshare.net

Estratto del Monitor dei Distretti Dicembre 2008 Estratto del Monitor dei distretti In un contesto esterno difficile... Nel terzo trimestre del 2008 si sono intensificate le difficoltà incontrate dai distretti industriali sui mercati esteri. Nel periodo luglio-settembre le esportazioni delle aree distrettuali, dopo il lieve aumento registrato nel primo semestre dell’anno, hanno accusato un calo pari al 2,4% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. L’analisi dell’evoluzione delle esportazioni distrettuali per mercato di sbocco evidenzia come i distretti stiano subendo significative riduzioni delle vendite nei tradizionali sbocchi commerciali (Stati Uniti in primis). Le esportazioni dei distretti hanno, invece, continuato a crescere a ritmi sostenuti in Europa centro orientale, Africa e Medio oriente. In particolare, spiccano le buone performance conseguite nei mercati russo e ucraino, nonché negli Emirati Arabi Uniti, in Arabia Saudita, Algeria, Libia ed Egitto, con tassi superiori al 15%. ... non pochi distretti hanno continuato a crescere... In un contesto economico esterno difficile, non sono pochi i distretti industriali italiani che nel terzo trimestre dello scorso anno hanno continuato a crescere sui mercati esteri. Queste aree sono state generalmente premiate dal loro posizionamento competitivo in termini di qualità, innovazione e differenziazione della produzione e capacità di “comunicare” e distribuire l’offerta. ... a ritmi sostenuti Spiccano le performance positive del Metalmeccanico del Basso Mantovano, delle Conserve di Nocera Inferiore, della Calzetteria di Castel Goffredo, che nel terzo trimestre del 2008 hanno registrato una crescita delle esportazioni vicina al 30%. Il Metalmeccanico del Basso Mantovano è stato influenzato positivamente anche dal rialzo dei prezzi delle commodity. Le imprese del distretto delle Conserve di Nocera Inferiore, oltre a trarre beneficio dalla ripresa dei prezzi (innescata dal progressivo assorbimento delle scorte che ha riequilibrato la domanda e l’offerta 1 Intesa Sanpaolo – Servizio Studi e Ricerche

Estratto del Monitor dei Distretti Dicembre 2008 sul mercato), hanno saputo aumentare i volumi esportati nei principali sbocchi commerciali (Regno Unito, Germania, Francia). Il buon momento di Castel Goffredo è, invece, il frutto di un processo di profonda trasformazione delle imprese dell’area che hanno intrapreso un percorso di diversificazione produttiva (interessandosi sempre di più anche del mercato dell’intimo e, più in generale, del seamlesswear, ovvero i capi prodotti senza cuciture che possono essere prodotti utilizzando una tecnologia affine a quella delle calze da donna), internazionalizzazione produttiva (soprattutto nell’Est Europa) e avvicinamento sempre maggiore al cliente finale (attraverso l’apertura, da parte dei leader del distretto, di catene di negozi specializzati di proprietà o in franchising). I principali distretti industriali in crescita sui mercati esteri (var. % tendenziale delle esportazioni nel terzo trimestre del 2008) Metalmeccanico del Basso Mantovano Conserve di Nocera Inferiore Calzetteria di Castel Goffredo Prosecco di Conegliano Valdobbiadene Macchine agric. di Reggio/Modena Oreficeria di Arezzo Tessile e abbigliamento di Treviso Prodotti in metallo di Brescia e Valli Bresciane Termomeccanica scaligera Mobile del Livenza e Quartiere del Piave Prodotti metallo di Lecchese-Premana Lumezzane:rubinetti e pentolame Macchine per l'imballaggio di Bologna Legno-arredo di Brianza Tessile di Biella Calzature di Fermo 0 5 10 15 20 25 30 Fonte: elaborazioni Intesa Sanpaolo su dati Istat 2 Intesa Sanpaolo – Servizio Studi e Ricerche

Estratto del Monitor dei Distretti Dicembre 2008 Ha chiuso bene il terzo trimestre anche il prosecco di Conegliano Valdobbiadene, che ha registrato un aumento tendenziale delle esportazioni pari al 26,9%, grazie alle ottime performance conseguite sui mercati tedesco e inglese, che hanno abbondantemente compensato le difficoltà incontrate negli Stati Uniti Anche le macchine agricole di Reggio Emilia e Modena hanno ottenuto risultati superiori al +20%. Anche in questo caso Stati Uniti e Spagna hanno penalizzato il distretto, che, tuttavia, ha potuto beneficiare di un salto dei valori esportati in Francia, Germania, Sud Africa, Polonia, Regno Unito, Australia e Marocco. La capacità di saper operare con un portafoglio ampio di destinazioni si è dimostrato un fattore altrettanto importante a quello dei contenuti qualitativi del prodotto.. 3 Intesa Sanpaolo – Servizio Studi e Ricerche

Add a comment

Related presentations

Related pages

Monitor Distretti 130209 - Business

1. Estratto del Monitor dei DistrettiDicembre 2008 Estratto del Monitor dei distretti In un contesto esterno difficile... Nel terzo trimestre del 2008 si ...
Read more

Monitor Dei Distretti_Toscana - Documents

Monitor Distretti 130209 Monitor marzo 2011allegato4818800 II Indagine nazionale Agenas sui distretti sanitari: tendenza a concentrare i servizi e ...
Read more