Lantichi - lim progetto - parte2 Coaching

50 %
50 %
Information about Lantichi - lim progetto - parte2 Coaching
Education

Published on September 22, 2013

Author: lantichi

Source: slideshare.net

Description

#Indire formazione LIM - edizione 2013
Secondo incontro di coaching

FORMAZIONE LIM INDIRE Scuole Statali Secondarie di Secondo grado (edizione anno scolastico 2012/2013) PARTE 2 progettuale Azione 4-5 (E.F. 2010) INCONTRI IN PRESENZA HASHTAG COACHINGEDIZIONE 2013

#Programma del secondo incontro di coaching • DAL MODELLO PREVENTIVO ALLA SCENEGGIATURA; • SINTESI DEI MODELLI PREVENTIVI; • LA STESURA DELLA SCENEGGIATURA INSIEME ALLA REALIZZAZIONE DELL’UNITÀ DI LAVORO; • SCENEGGIATURA E ORGANIZZAZIONE PROGETTUALE NEI GRUPPI; • SCENEGGIATURA, BILANCIAMENTI E ATTEGGIAMENTI; • DATI DA INSERIRE NEL PROGETTO IN VIA DI IDEAZIONE CON LA LAVAGNA; • LE AVVERTENZE;

#Programma del secondo incontro • SCENEGGIATURA DA COMPILARE PER LA PUBBLICAZIONE DELLA LEZIONE; • COME COINVOLGERE GLI STUDENTI AD APPRENDERE E COME STIMOLARE IL SENSO DI AUTOEFFICACIA; • LE ELICHE DELLA LEZIONE AGITA E FRUITA; • I PRINCIPI PEDAGOGICI DI DOMINIO; • APPENDICE (WEVIDEO, WEBQUEST, TOOLS PER FLIPPED CLASSTOOM, INFOGRAFICHE, 5 MAPE FREE); • TUTORIAL INSERIRE AUDIO; • CHECKLIST-COMPITI; • LINK.

#DAL MODELLO PREVENTIVO ALLA SCENEGGIATURA AREA PROGETTO

#Lo scopo del modello preventivo ORGANIZZARE CONCETTI E CATEGORIE DISCILINARI DEFINENDO IN MODO UNIVOCO STRATEGIE E TEMPI DI REALIZZAZIONE NELLA DIDATTICA. MODIFICARE L’AMBIENTE DI APPRENDIMENTO E SFRUTTARE TUTTI GLI STRUMENTI POSSIBILI. ADOTTARE UN COMPORTAMENTO ESPLORATIVO NELLA COOPERAZIONE CON GLI ALTRI DOCENTI. ESSERE E CONDIVIDERE NEL GRUPPO DI LAVORO.

#Lo scopo del modello preventivo ESPLORARE E SPERIMENTARE TRA DOCENTI LA STATEGIA PEDAGOGICO-DIDATTICA DELLA FLIPPED DIGITAL CLASSROOM DA ADOTTARE NELLE CLASSI http://www.slideshare. net/lantichi/flipped- classroom-16441932 http://www.slideshare. net/lantichi/flippedclas sroom-piattaforme RIFERIMENTI

#Lo scopo del modello preventivo SERVE DA TRACCIA PER LA SCENEGGIATURA E L’IMPOSTAZIONE DELL’UNITÀ DI LAVORO

#Lo scopo del modello preventivo Per definire finalità e target Per opzioni disciplinari Per individuare strumenti operativi e di valutazione Per fissare finalità e target Per pensare ai risultati attesi

#sintesi dei modelli preventivi pensati nei gruppi di lavoro

#sintesi dei modelli preventivi elaborati nei gruppi di lavoro

#sintesi dei modelli preventivi pensati nei gruppi di lavoro

#sintesi dei modelli preventivi pensati nei gruppi di lavoro

#sintesi dei modelli preventivi pensati nei gruppi di lavoro

#Dal modello preventivo alla sceneggiatura IPOTESI DI LAVORO STENDERE LA SCENEGGIATURA PROCEDENDO In itinere alla realizzazione dell’unità di lavoro per la classe

#SCENEGGIATURA SCENEGGIATURA COME ERMENEUTICA DELLE PRATICHE MESSE IN ATTO

#SCENEGGIATURA nel lavoro di gruppo dei docenti per condividere ed intrecciare le competenze nel reciproco supporto

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE Costrutti didattici con la lim PRIMA FASE SCENEGGIATURA E ORGANIZZAZIONE PROGETTUALE NEI GRUPPI

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE SCENEGGIATURA COME BILANCIAMENTO TRA PENSARE FARE rappresentazione operatorietà

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE nella sceneggiatura e nell’applicazione didattica ATTEGGIAMENTI EPISTEMICO (argomento da svolgere) ESPLORATIVO (modalità di allusione estensiva nel proporre l’argomento) CRITICO (fattibilità; successo/insuccesso; punti di forza/debolezza) ILLUMINATO (la forza di idee e soluzioni nuove)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE nella sceneggiatura e nell’applicazione didattica Svolgimento prima parte della sceneggiatura, guidata dalle azioni sperimentali inserimento dei dati relativi all’unità di lavoro scelta dal gruppo

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE NEL PROGETTO IN VIA DI IDEAZIONE CON LA LAVAGNA (nel frontespizio dell’unità di lavoro – lezione) OBIETTIVI: _________________________________ DISCIPLINE: ________________________________ ARGOMENTO: ______________________________ GRADO DI SCOLARITÀ: ________________________ CONOSCENZE PRELIMINARI: ___________________ COLLEGAMENTI DISCIPLINARI: __________________ FASI DI REALIZZAZIONE:________________________ TEMPI: inizio ………………………………………….fine ………… COSA FANNO I DOCENTI: ______________________ COSA FANNO GLI STUDENTI: ___________________ FUNZIONI DELLA LIM UTILIZZATE: _______________ SOFTWARE ESTERNI UTILIZZATI: _________________ Nota: In SmartNotebook usare la pagina «Pages-Title Pages» (predisposta in LessonActivityToolbook)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE NEL PROGETTO IN VIA DI IDEAZIONE CON LA LAVAGNA (nella stesura dell’unità di lavoro -> La lezione) Pagine dell’unità in svolgimento nominarle come: STEP 1 STEP 2 STEP …

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE NEL PROGETTO IN VIA DI IDEAZIONE CON LA LAVAGNA (nella stesura dell’unità di lavoro –> lezione) AVVERTENZA 1 a) USARE MICROPILLOLE DI LEZIONE PER OGNI STEP; b) PREVEDERE PER OGNI STEP ESERCIZI DI VALUTAZIONE. AVVERTENZA 2 USARE E INSERIRE VIDEO E VIDEOLEZIONI (sempre micro) AVVERTENZA 3 INDICARE GLI STRUMENTI CHE USANO I DOCENTI E GLI STUDENTI COME «ISTRUZIONI E COMPITI»

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE SCENEGGIATURA DA COMPILARE PER LA PUBBLICAZIONE DELLA LEZIONE (secondo lo schema fornito da INDIRE)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#SCENEGGIATURA PRIMA FASE DATI DA INSERIRE (nella sceneggiatura)

#COINVOLGERE GLI ALUNNI nella sceneggiatura e nell’applicazione didattica COME COINVOLGERE GLI STUDENTI AD APPRENDERE

#COINVOLGERE GLI ALUNNI STIMOLARE IL SENSO DI AUTEFFICACIA DEGLI STUDENTI NEL GRUPPO DI LAVORO RISPETTO A alta probabilità di riuscita nei compiti assegnati prodotti di ricerca soddisfazione di bisogni uso di strumenti tecnologici 1. assegnando compiti di problem solving al gruppo; 2. attribuendo incarichi; 3. valorizzando le responsabilità personali; 4. richiedendo investimento temporale; 5. creando motivazioni acquisite. Interessi indotti

#COINVOLGERE GLI ALUNNI nella sceneggiatura e nell’applicazione didattica COME STIMOLARE, IN PRATICA, IL SENSO DI AUTOEFFICACIA INDIVIDUALE E DI GRUPPO VALORIZZARE IL PROTAGONISMO E LA RECIPROCA REFERENZIALITÀ USANDO METODOLOGIA DEL WEBQUEST RICHIEDENDO PRODOTTI DI APPRENDIMENTO MULTIMEDIALI

#DIDATTICA e PEDAGOGIA LE ELICHE DELLA LEZIONE AGITA E FRUITA (i principi di Calvino – Lezioni americane)

#DIDATTICA e PEDAGOGIA PRINCIPI PEDAGOGICI DI DOMINIO BREVITÀ SINTETICITÀ PREGNANZA MOVIMENTO

#appendice

#WEVIDEO – APP GOOGLE DRIVE – CREARE VIDEO nella sceneggiatura e nell’applicazione didattica Per creare microvideo di lezione usa WEVIDEO APP in Google Drive Clicca su «Crea» vai in «collega altre applicazioni» e cerca «WEVIDEO»

#WEVIDEO – APP GOOGLE DRIVE – CREARE VIDEO Una volta che hai creato il video con wevideo lo puoi pubblicare anche su Youtube. Opzioni di pubblicazione: wevideo, Google Drive, Youtube, vimeo, Dropbox.

WEVIDEO APP #WEVIDEO – APP GOOGLE DRIVE – CREARE VIDEO IL VIDEO DELLA MICROLEZIONE SU YOUTUBE http://www.youtube.com/ watch?v=r8sp7oHO2io https://play.google.com/store/apps/details?id=com.wevid eo.mobile.android&hl=it https://itunes.apple.com/it/app/wevideo- uploader/id615796920?mt=8 Per Android Per iOS

#WEBQUEST http://www.authorstream.com/Presentation/lantichi-373842-antichi-webquest-lim-ibw-formazione-education-ppt- powerpoint/

#alcuni tools http://www.slideshare.net/lantichi/flipped-digital-classroom- tools-parte-6

#mappe http://www.slideshare.net/lantichi/generazione-web

#infografiche http://www.slideshare.net/lantichi/infographics-con-smart- notebook

#compito da realizzare con il software della LIM per l’ultimo incontro in presenza Checklist

1. Creare microvideo da utilizzare nelle lezioni. 2. Usare strumenti di valutazione servendosi di strumenti esterni al Software della LIM. 3. Individuare i repository adatti per il salvataggio e la condivisione dei materiali didattici della classe. 4. Prosecuzione delle attività di gruppo. 5. Conclusione delle attività in presenza. 6. Fissare la data per il laboratorio sincrono conclusivo. #Programma del prossimo e ultimo incontro in presenza PROGRAMMA

#LINK di approfondimento SMART Notebook-Question Flipper Tutorial http://www.youtube.com/watch?v=xNbFkFrW73Y SMART Notebook for iPad - App Review http://www.youtube.com/watch?v=PuWDBCE6UmQ Word Cloud Widget http://www.youtube.com/watch?v=ULFqNDZV1cg Notebook 10 - Inserire file multimediali http://www.youtube.com/watch?v=tZT2N48r5-I

#LINK di approfondimento SMART Notebook 11.2 Tutorial http://www.youtube.com/watch?v=Y8lVnkh1dDA MOVAVI Programma per catturare, montare, condividere http://www.movavi.com/it/screen-capture/?gclid=CK- yopXN3bkCFQdb3godWSwAqg Su Wevideo http://www.freeonline.org/sitogratis/wevideo.html Smart Notebook: come registrare una lezione http://www.youtube.com/watch?v=03s-CwqJ9E4

Add a comment

Related presentations

Related pages

Coursera

Moocs con Coursera Education presentation. ... Published on September 17, 2013. Author: lantichi. Source: slideshare.net
Read more

Class Dojo

Monitorare il comportamento degli studenti Education presentation. ... Published on March 17, 2014. Author: lantichi. Source: slideshare.net
Read more

coaching | LIM nel Network Paradigm

Posts about coaching written by lantichi. LIM nel Network Paradigm. La Didattica Aumentata e la Forza delle Idee. Vai al contenuto. Home; About; RIFERIMENTI.
Read more