La politica di sviluppo rurale. Opportunità e sfide per l’agricoltura conservativa - Alessandro Monteleone (Inea) - Convegno Semina su sodo - L'Informatore Agrario-Fieragricola 2014

100 %
0 %
Information about La politica di sviluppo rurale. Opportunità e sfide per l’agricoltura...
News & Politics

Published on February 20, 2014

Author: InformatoreAgrario

Source: slideshare.net

Description

Nella nuova programmazione 2014-2020 dei Piani di sviluppo rurale l’agricoltura conservativa, tra cui la semina su sodo, potrà avvalersi non solo dei pagamenti agroambientali ma anche di quelli relativi alla competitività aziendale.

La politica di sviluppo rurale 2014-2020 Opportunità e sfide per l’agricoltura conservativa Alessandro Monteleone - INEA Verona, 8 febbraio 2014

Le tappe dell’accordo sulla riforma Il 26 giugno 2013 è stato raggiunto l’accordo politico sulla nuova PAC, dopo un lungo dibattito durato circa 2 anni. Il 2 dicembre 2013 è stato approvato il quadro finanziario 2014-2020. Il 17 dicembre 2013 è stata approvata in via definitiva la nuova PAC e il 20 dicembre sono stato pubblicati i regolamenti che ne rappresentano il corpo normativo fino al 2020 (Sviluppo rurale – Reg. 1305/2013; Regolamento orizzontale– Reg. 1306/2013.) L’accordo è il frutto del cosiddetto “trilogo”, il dialogo a tre generato dal processo di co-decisione tra Commissione, Parlamento e Consiglio europei.

II Pilastro: un “nuovo” approccio La programmazione 2014-20 pone nuove sfide per lo sviluppo delle aree rurali legate a:  Nuova architettura del sistema di governance delle politiche;  Nuovi strumenti partenariato, CLLD); di programmazione (Accordo di  Maggiore integrazione con Fondi strutturali;  Programmazione di alcune misure a livello nazionale;  Nuove o più incisive priorità di intervento (nei PSR si abbandona la struttura per Assi e si prevedono 6 priorità tematiche e 18 focus aree);  Pacchetti di misure e progetti integrati, cooperazione;  Possibilità di inserire nei PSR sottoprogrammi incentrati su

II Pilastro: Accordo di partenariato e sviluppo rurale

Ripartizione finanziaria FEASR Programma Bolzano Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Piemonte Toscana Trento Umbria Valle d'Aosta Veneto Abruzzo Molise Sardegna Basilicata Calabria Campania Puglia Sicilia Programmi regionali Gestione del rischio Biodiversità animale Piano irriguo Rete Rurale Nazionale Misure Nazionali TOTALE NAZIONALE Spesa pubblica totale Partecipazione del FEASR Euro 366.381.000 1.189.596.000 296.110.000 780.066.000 313.720.000 1.157.565.000 537.924.000 1.092.978.000 961.774.000 301.482.000 876.591.000 138.706.000 1.184.237.000 432.806.000 210.469.000 1.308.407.000 680.160.000 1.103.562.000 1.836.256.000 1.637.881.000 2.212.747.000 18.619.418.000 1.600.000.000 200.000.000 340.000.000 100.003.534 2.240.003.534 20.859.421.534 157.994.000 512.990.000 127.692.000 336.388.000 134.832.000 499.177.000 231.969.000 471.325.000 414.746.000 129.572.000 378.012.000 59.814.000 510.679.000 207.742.000 101.025.000 628.035.000 411.497.000 667.655.000 1.110.935.000 990.918.000 1.338.712.000 9.421.709.000 720.000.000 90.000.000 153.000.000 45.001.767 1.008.001.767 10.429.710.767  Accordo per il riparto delle risorse FEASR siglato in Conferenza Stato Regioni il 17/1/2014;  Risorse per misure nazionali con valenza interregionale;  Possibilità di utilizzare risorse Fondo Sviluppo e Coesione per interventi in agricoltura.  Risorse FESR destinate alle Aree Interne

Dall’Accordo di partenariato ai programmi… ……il lavoro comune Mipaaf-Regioni Accordo di partenariato Strategia forestale Condizionalità ex ante Semplificazione e capacità amministrativa Misurabilità e controllabilità degli impegni Calcolo dei premi, costi standard e spese ammissibili PSR Gestione del rischio Definizione dei programmi/misure Nazionali + VEXA e VAS Piano strategico dell’Innovazione Zonizzazione Aree rurali … e con il MISE Approccio integrato territoriale (CLLD) Piano irriguo Benessere degli animali Rete Rurale Nazionale

Agricoltura e sviluppo rurale nell’Accordo di partenariato La strategia nazionale per il settore agricolo delineata nell’Accordo di partenariato punta a:  Incentivare la ricerca e l’innovazione nei settori agricolo, agro-alimentare e forestale  incentivare la competitività delle imprese agroalimentari e forestale per la competitività delle stesse, in particolare in termini di sostenibilità ambientale, della qualità e salubrità della produzione, dell’innovazione e della sicurezza del lavoro;  Potenziare gli investimenti nelle filiere agroalimentari e forestali con l’obiettivo di generare effetti diffusi sulla vitalità delle imprese e sul miglioramento complessivo della competitività dei territori;  Contribuire al contenimento delle emissioni e incentivare la produzione di energie da fonti rinnovabili;  Prevenire e mitigare i cambiamenti climatici e il dissesto geologico attraverso interventi sulle risorse agroambientali e su quelle idriche;  Valorizzare il patrimonio naturalistico, paesaggistico e culturale delle aree rurali;  Facilitare la diversificazione delle attività economiche delle aree rurali e la creazione di nuove imprese e di posti di lavoro;  Incentivare l’agricoltura sociale e le attività a carattere sociale delle imprese agricole.

Quali opportunità per l’agricoltura conservativa Tra sostenibilità e competitività Misure tradizionali  agro-ambiente  sostegno investimenti Rilancio misure poco utilizzate  Formazione e informazione  Sistema consulenza aziendale Integrazione e Innovazione Approcci innovativi  Progettazione integrata di filiera  Innovazione e gruppi operativi  Cooperazione  Misure collettive

Quali sfide per l’agricoltura conservativa  Dimostrare efficacia delle «iniziative pilota» portate avanti da alcuni PSR  Dimostrare la fattibilità economica delle azioni da realizzare  Non solo pagamenti agro-ambientali…ma anche competitività delle aziende  Ampliare la platea di beneficiari, ma puntare all’efficacia dell’azione  Controllabilità e misurabilità degli impegni, greening e nuove baseline  Superare la dicotomia con l’agricoltura biologica (ricerca delle complementarietà negli impegni aziendali e nei comparti su cui intervenire)

I tempi di avvio 2014: Anno delle scelte nazionali e del negoziato UE-Stato-Regioni su metodi e strategia della programmazione Fine Febbraio: Invio Accordo di partenariato • Entro 4 mesi approvazione AP e inizio negoziato su PSR e PN: fine giugno • Entro 6 mesi approvazione PSR e PN Entro 1° Agosto scelte nazionali I pilastro • 1° gennaio 2015 partono i nuovi pagamenti diretti 2015: Anno di avvio della nuova programmazione dello sviluppo rurale e della PAC riformata

Add a comment

Related presentations

Related pages

Veneto Agricoltura

... che indica una buona situazione per la semina di ... un convegno su DOP e mercato. La ... per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale ...
Read more

Andrea Marescotti Publications - TIM e Telecom in un unico ...

... L I Convegno di Studi della SIDEA “La PAC 2014 ... Rovai M. (2011), "Per una politica di sviluppo ... dello sviluppo rurale: l'agricoltura ...
Read more

Rete Rurale - Documentazione - Presentazioni

Progetto realizzato con il contributo FEASR (Fondo europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale) nell'ambito delle attività previste dal programma Rete ...
Read more

Edizioni L'Informatore Agrario S.p.A. - informazioni ...

Edizioni L'Informatore ... dal Piano di sviluppo rurale regionale per ... L'agricoltura conservativa e la precision farming ...
Read more

Agricoltura 24 - Agricoltura 24 Sites Network

Agricoltura 24 Sites Network ... News dalle imprese. Gardena, cresce l’offerta di lance. Quando bisogna prendersi cura degli spazi verdi esterni, le ...
Read more

Home - AIAB-FVG | Associazione Italiana Agricoltura Biologica

Piano di Sviluppo Rurale 2014 ... una lezione per rilanciare l'agricoltura sana e ... della moratoria che proibisce la semina di mais OGM su tutto il ...
Read more

NEWS – PSR SICILIA

... si svolgerà il Convegno “Percorsi... di sviluppo rurale ... su: “L'agricoltura ... PSR 2014/2020 un'opportunità di sviluppo per la ...
Read more

Bal des Conscrits de Besse - EventsDiscovery.com - A ...

On se retrouve donc le 30 MAI à la SALLE POLYVALENTE de BESSE
Read more