JSP Tag Library

50 %
50 %
Information about JSP Tag Library

Published on March 11, 2008

Author: jgiudici

Source: slideshare.net

Description

Librerie di tag per JSP

Jacopo Giudici [email_address]

Scopo della presentazione Introdurre il concetto di tag personalizzato; Creare una prima serie di tag in Tomcat; Utilizzare Eclipse per fare il debug dell’applicazione; Creare tag personalizzati connessi con un database tramite JNDI.

Introdurre il concetto di tag personalizzato;

Creare una prima serie di tag in Tomcat;

Utilizzare Eclipse per fare il debug dell’applicazione;

Creare tag personalizzati connessi con un database tramite JNDI.

Tag personalizzato Un tag personalizzato è un sistema formato da Una classe java che estenda una tra le seguenti classi: javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport; javax.servlet.jsp.tagext.BodyTagSupport; o che implementi l’interfaccia javax.servlet.jsp.tagext.Tag; Un file XML descrittore dell’utilizzo di questa classe Java; Una pagina Jsp che contenga un riferimento alla classe.

Un tag personalizzato è un sistema formato da

Una classe java che estenda una tra le seguenti classi:

javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport;

javax.servlet.jsp.tagext.BodyTagSupport;

o che implementi l’interfaccia

javax.servlet.jsp.tagext.Tag;

Un file XML descrittore dell’utilizzo di questa classe Java;

Una pagina Jsp che contenga un riferimento alla classe.

Vantaggi Permettono di semplificare la scrittura del codice JSP Vengono inserite nelle pagine JSP con una sintassi simile all’HTML Forniscono un metodo per costruire del codice riutilizzabile (anche tra più progetti) Ne esistono svariate librerie free in rete

Permettono di semplificare la scrittura del codice JSP

Vengono inserite nelle pagine JSP con una sintassi simile all’HTML

Forniscono un metodo per costruire del codice riutilizzabile (anche tra più progetti)

Ne esistono svariate librerie free in rete

Svantaggi E’ NECESSARIO stabilire a priori di quali tag necessita un progetto (pena la troppa astrazione dello stesso) Sono difficili da scrivere perchè: Un programmatore sarà sempre portato a scrivere “un po’ di codice per migliorare la classe” Un NON programmatore non vorrà mai utilizzare “qualcosa che non sa da dove arrivi”

E’ NECESSARIO stabilire a priori di quali tag necessita un progetto (pena la troppa astrazione dello stesso)

Sono difficili da scrivere perchè:

Un programmatore sarà sempre portato a scrivere “un po’ di codice per migliorare la classe”

Un NON programmatore non vorrà mai utilizzare “qualcosa che non sa da dove arrivi”

La classe del Tag personalizzato E’ un frammento di codice Java inseribile in una pagina Jsp tramite del codice pseudo-HTML; Deve contenere alcuni metodi particolari che ne controllino il flusso di esecuzione, Ci sono due tipi di classi di tag: i gestori di tag con corpo e i gestori di tag senza corpo Sono conformi allo standars JavaBean POJO (Plain Old Java Object): Dati privati Metodi set e get pubblici per l’accesso ai dati

E’ un frammento di codice Java inseribile in una pagina Jsp tramite del codice pseudo-HTML;

Deve contenere alcuni metodi particolari che ne controllino il flusso di esecuzione,

Ci sono due tipi di classi di tag: i gestori di tag con corpo e i gestori di tag senza corpo

Sono conformi allo standars JavaBean POJO (Plain Old Java Object):

Dati privati

Metodi set e get pubblici per l’accesso ai dati

Tag senza corpo (I) Sono tag HTML paragonabili ai tag HTML: <img />, <br />, <hr /> che non contengono testo apertura e chiusura. Possono gestire attributi dichiarativi, ad es: < colore:sfondo colore=“RED” /> Nome del tag Attributo dichiarativo

Sono tag HTML paragonabili ai tag HTML:

<img />, <br />, <hr />

che non contengono testo apertura e chiusura.

Possono gestire attributi dichiarativi, ad es:

< colore:sfondo colore=“RED” />

Tag senza corpo (II) Estendono la classe TagSupport , che contiene i seguenti metodi principali (dalle specifiche J2EE): int doAfterBody ()           Default processing for a body   int doEndTag ()           Default processing of the end tag returning EVAL_PAGE.   int doStartTag ()           Default processing of the start tag, returning SKIP_BODY. java.lang.Object getValue (java.lang.String k)           Get a the value associated with a key.   java.util.Enumeration getValues ()           Enumerate the values kept by this tag handler.   void setValue (java.lang.String k, java.lang.Object o)           Associate a value with a String key.

Estendono la classe TagSupport , che contiene i seguenti metodi principali (dalle specifiche J2EE):

int doAfterBody ()           Default processing for a body  

int doEndTag ()           Default processing of the end tag returning EVAL_PAGE.  

int doStartTag ()           Default processing of the start tag, returning SKIP_BODY.

java.lang.Object getValue (java.lang.String k)           Get a the value associated with a key.  

java.util.Enumeration getValues ()           Enumerate the values kept by this tag handler.  

void setValue (java.lang.String k, java.lang.Object o)           Associate a value with a String key.

Metodi da implementare Per personalizzare la nostra classe è possibile implementare uno dei metodi visti, sapendo che: int doAfterBody () È il metodo eseguito dopo la lettura del corpo del tag ( tutto deriva comunque dall’interfaccia Tag !!! ). int doEndTag () È il metodo eseguito al termine degli altri metodi e, generalmente, ritorna il valore int EVAL_PAGE. int doStartTag () È il metodo eseguito prima degli altri metodi e ritorna il valore int SKIP_BODY. In caso di tag senza corpo questo è, generalmente, il metodo principale da implementare.

Per personalizzare la nostra classe è possibile implementare uno dei metodi visti, sapendo che:

int doAfterBody ()

È il metodo eseguito dopo la lettura del corpo del tag ( tutto deriva comunque dall’interfaccia Tag !!! ).

int doEndTag ()

È il metodo eseguito al termine degli altri metodi e, generalmente, ritorna il valore int EVAL_PAGE.

int doStartTag () È il metodo eseguito prima degli altri metodi e ritorna il valore int SKIP_BODY.

In caso di tag senza corpo questo è, generalmente, il metodo principale da implementare.

Esempio di classe per tag senza corpo Esempio di classe TagSupport: package taglib; import javax.servlet.jsp.JspException; import javax.servlet.jsp.JspTagException; import javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport; public class DateTag extends TagSupport { public int doStartTag() throws JspException { try { pageContext.getOut().print( new java.util.Date()); } catch (Exception ex) { throw new JspTagException( &quot;DateTag: &quot; + ex.getMessage()); } return SKIP_BODY; } public int doEndTag() { return EVAL_PAGE; } }

Esempio di classe TagSupport:

package taglib;

import javax.servlet.jsp.JspException;

import javax.servlet.jsp.JspTagException;

import javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport;

public class DateTag extends TagSupport {

public int doStartTag() throws JspException {

try {

pageContext.getOut().print( new java.util.Date());

} catch (Exception ex) {

throw new JspTagException( &quot;DateTag: &quot; +

ex.getMessage());

}

return SKIP_BODY;

}

public int doEndTag() {

return EVAL_PAGE;

}

}

Attributi dichiarativi Gli attributi vengono gestiti tramite i metodi setValue e getValue della classe Tag di implementazione tramite i metodi visti in precedenza: java.lang.Object getValue (java.lang.String k)           Get a the value associated with a key.    void setValue (java.lang.String k, java.lang.Object o)           Associate a value with a String key. java.util.Enumeration getValues ()           Enumerate the values kept by this tag handler.

Gli attributi vengono gestiti tramite i metodi setValue e getValue della classe Tag di implementazione tramite i metodi visti in precedenza:

java.lang.Object getValue (java.lang.String k)           Get a the value associated with a key.   

void setValue (java.lang.String k, java.lang.Object o)           Associate a value with a String key.

java.util.Enumeration getValues ()           Enumerate the values kept by this tag handler.

Attributi dichiarativi Per ogni attributo, così come per le specifiche di JavaBean, devono esistere un metodo set per recuperare il valore del tag dalla pagina JSP e un metodo get se necessario. I metodi get e set devono seguire il seguente formato di esempio: T attr; T getAttr(); void setAttr (T attr);

Per ogni attributo, così come per le specifiche di JavaBean, devono esistere un metodo set per recuperare il valore del tag dalla pagina JSP e un metodo get se necessario.

I metodi get e set devono seguire il seguente formato di esempio:

T attr;

T getAttr();

void setAttr (T attr);

Esempio di recupero attributi package taglib; import java.text.SimpleDateFormat; import javax.servlet.jsp.JspException; import javax.servlet.jsp.JspTagException; import javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport; public class DataFormattataTag extends TagSupport { private String formato ; public String getFormato() { return formato ; }

package taglib;

import java.text.SimpleDateFormat;

import javax.servlet.jsp.JspException;

import javax.servlet.jsp.JspTagException;

import javax.servlet.jsp.tagext.TagSupport;

public class DataFormattataTag extends TagSupport {

private String formato ;

public String getFormato() {

return formato ;

}

Esempio di recupero attributi public void setFormato(String formato) { this . formato = formato; } public int doStartTag() throws JspException { try { SimpleDateFormat formatter = new SimpleDateFormat( formato ); pageContext.getOut().print(formatter.format( new java.util.Date())); } catch (Exception ex) { throw new JspTagException( &quot;DateTag: &quot; + ex.getMessage()); } return SKIP_BODY; } public int doEndTag() { return EVAL_PAGE; } }

public void setFormato(String formato) {

this . formato = formato;

}

public int doStartTag() throws JspException {

try {

SimpleDateFormat formatter = new SimpleDateFormat( formato );

pageContext.getOut().print(formatter.format( new java.util.Date()));

} catch (Exception ex) {

throw new JspTagException( &quot;DateTag: &quot; + ex.getMessage());

}

return SKIP_BODY;

}

public int doEndTag() {

return EVAL_PAGE;

}

}

Taglib descriptor E’ un file xml contenente la descrizione di utilizzo della classe tag avente estensione .tld ; Segue le regole del DTD: http :// java.sun.com/dtd/web-jsptaglibrary_1_2.dtd Si trova nella cartella WEB-INF dell’applicazione Web; Definisce il comportamento di più tag, per questo di chiama descrittore di libreria.

E’ un file xml contenente la descrizione di utilizzo della classe tag avente estensione .tld ;

Segue le regole del DTD:

http :// java.sun.com/dtd/web-jsptaglibrary_1_2.dtd

Si trova nella cartella WEB-INF dell’applicazione Web;

Definisce il comportamento di più tag, per questo di chiama descrittore di libreria.

Principali tag XML nel file taglib: root <taglib>: è la root del documento <tlib-version>: la versione delle specifiche taglib utilizzata <jsp-version>: la versione delle specifiche jsp utilizzata <short-name>: un nome descrittivo della libreria <tag>: inizia la descrizione del comportamento di una classe di tag personalizzata

<taglib>: è la root del documento

<tlib-version>: la versione delle specifiche taglib utilizzata

<jsp-version>: la versione delle specifiche jsp utilizzata

<short-name>: un nome descrittivo della libreria

<tag>: inizia la descrizione del comportamento di una classe di tag personalizzata

Principali tag XML nel file taglib: <tag> <name>: il nome del tag da utilizzare nella jsp <tag-class>: la classe che implementa questo tag <attribute>: descrizione di un attributo del tag che potrebbe essere presente nella dichiarazione nella pagina jsp

<name>: il nome del tag da utilizzare nella jsp

<tag-class>: la classe che implementa questo tag

<attribute>: descrizione di un attributo del tag che potrebbe essere presente nella dichiarazione nella pagina jsp

Principali tag XML nel file taglib: <attribute> <name>: il nome dell’attributo. Deve essere uguale nella dichiarazione in JSP e nella classe implementativa. <required>: specifica se l’attributo è obbligatorio o meno <rtexprvalue>: specifica se l’attributo può derivare da un’espressione. In caso questo dato fosse true, l’espressione verrebbe calcolata prima di passarne il valore al metodo set della classe.

<name>: il nome dell’attributo. Deve essere uguale nella dichiarazione in JSP e nella classe implementativa.

<required>: specifica se l’attributo è obbligatorio o meno

<rtexprvalue>: specifica se l’attributo può derivare da un’espressione. In caso questo dato fosse true, l’espressione verrebbe calcolata prima di passarne il valore al metodo set della classe.

Descrittore di tag: esempio <? xml version = &quot;1.0&quot; encoding = &quot;ISO-8859-1&quot; ?> <! DOCTYPE taglib PUBLIC &quot;-//Sun Microsystems, Inc.//DTD JSP Tag Library 1.2//EN&quot; &quot;http://java.sun.com/dtd/web-jsptaglibrary_1_2.dtd&quot; > < taglib > < tlib-version > 1.0 </ tlib-version > < jsp-version > 1.2 </ jsp-version > < short-name > TagLib001 </ short-name > < tag > < name > data </ name > < tag-class > taglib.DateTag </ tag-class > </ tag > < tag > < name > dataFormattata </ name > < tag-class > taglib.DataFormattataTag </ tag-class > < attribute > < name > formato </ name > < required > true </ required > < rtexprvalue > true </ rtexprvalue > </ attribute > </ tag > </ taglib >

<? xml version = &quot;1.0&quot; encoding = &quot;ISO-8859-1&quot; ?>

<! DOCTYPE taglib

PUBLIC &quot;-//Sun Microsystems, Inc.//DTD JSP Tag Library 1.2//EN&quot;

&quot;http://java.sun.com/dtd/web-jsptaglibrary_1_2.dtd&quot; >

< taglib >

< tlib-version > 1.0 </ tlib-version >

< jsp-version > 1.2 </ jsp-version >

< short-name > TagLib001 </ short-name >

< tag >

< name > data </ name >

< tag-class > taglib.DateTag </ tag-class >

</ tag >

< tag >

< name > dataFormattata </ name >

< tag-class > taglib.DataFormattataTag </ tag-class >

< attribute >

< name > formato </ name >

< required > true </ required >

< rtexprvalue > true </ rtexprvalue >

</ attribute >

</ tag >

</ taglib >

Utilizzo dei tag nelle JSP

Esempio di JSP con tag personalizzati (I) <%@ taglib uri = &quot;/WEB-INF/taglib001.tld&quot; prefix = &quot;t1&quot; %> < html > < head >< title > Prima Taglib </ title ></ head > < body > < t1:data /> </ body > </ html >

<%@ taglib uri = &quot;/WEB-INF/taglib001.tld&quot; prefix = &quot;t1&quot; %>

< html >

< head >< title > Prima Taglib </ title ></ head >

< body >

< t1:data />

</ body >

</ html >

Esempio di JSP con tag personalizzati (II) <%@ taglib uri = &quot;/WEB-INF/taglib001.tld&quot; prefix = &quot;t1&quot; %> < html > < head >< title > Prima Taglib </ title ></ head > < body > <% if (request.getParameter( &quot;formato&quot; )== null ) { %> < form action =&quot; <%= request.getRequestURI() %>&quot; method = &quot;POST&quot; > Formato: < input type = &quot;text&quot; name = &quot;formato&quot; />< br /> < input type = &quot;submit&quot; value = &quot;Vedi&quot; /> </ form > <% } else { %> < t1:dataFormattata formato = &quot;dd/MM/yyyy“ /> <% } %> </ body > </ html >

<%@ taglib uri = &quot;/WEB-INF/taglib001.tld&quot; prefix = &quot;t1&quot; %>

< html >

< head >< title > Prima Taglib </ title ></ head >

< body >

<% if (request.getParameter( &quot;formato&quot; )== null ) { %>

< form action =&quot; <%= request.getRequestURI() %>&quot; method = &quot;POST&quot; >

Formato: < input type = &quot;text&quot; name = &quot;formato&quot; />< br />

< input type = &quot;submit&quot; value = &quot;Vedi&quot; />

</ form >

<% } else { %>

< t1:dataFormattata formato = &quot;dd/MM/yyyy“ />

<% } %>

</ body >

</ html >

Tag con corpo Rispetto ai tag senza corpo, hanno la possibilità di gestire il testo tra l’apertura e la chiusura del tag Estendono la classe BodyTagSupport, che a sua volta estende TagSupport Possono anch’essi gestire attributi dichiarativi nella stessa identica maniera dei tag senza corpo Poichè le specifiche XHTML limitano il numero di caratteri inseribili in un attributo, è necessario ricorrere a questi tipi di tag per gestire alcuni processi

Rispetto ai tag senza corpo, hanno la possibilità di gestire il testo tra l’apertura e la chiusura del tag

Estendono la classe BodyTagSupport, che a sua volta estende TagSupport

Possono anch’essi gestire attributi dichiarativi nella stessa identica maniera dei tag senza corpo

Poichè le specifiche XHTML limitano il numero di caratteri inseribili in un attributo, è necessario ricorrere a questi tipi di tag per gestire alcuni processi

Altri metodi da implementare La classe BodyTagSupport possiede questi particolari metodi, oltre a quelli della classe TagSupport che estende: void doInitBody () Prepare for evaluation before the first body evaluation. BodyContent getBodyContent () Get current bodyContent.   JspWriter getPreviousOut () Get surrounding out JspWriter.   void setBodyContent ( BodyContent  b) Prepare for evaluation of the body.

La classe BodyTagSupport possiede questi particolari metodi, oltre a quelli della classe TagSupport che estende:

void doInitBody ()

Prepare for evaluation before the first body evaluation.

BodyContent getBodyContent ()

Get current bodyContent.  

JspWriter getPreviousOut () Get surrounding out JspWriter.  

void setBodyContent ( BodyContent  b)

Prepare for evaluation of the body.

Esempio di tag con corpo package taglib; import java.io.IOException; import javax.servlet.jsp.JspTagException; import javax.servlet.jsp.tagext.BodyContent; import javax.servlet.jsp.tagext.BodyTagSupport; public class BodyTag extends BodyTagSupport { public int doAfterBody() throws JspTagException { BodyContent bc = getBodyContent(); String text = bc.getString(); try { bodyContent.clearBody(); bodyContent.println(&quot;Corpo: &quot; + text); bodyContent.writeOut(bodyContent.getEnclosingWriter()); } catch (IOException e) { // TODO Auto-generated catch block e.printStackTrace(); } return SKIP_BODY; } }

package taglib;

import java.io.IOException;

import javax.servlet.jsp.JspTagException;

import javax.servlet.jsp.tagext.BodyContent;

import javax.servlet.jsp.tagext.BodyTagSupport;

public class BodyTag extends BodyTagSupport {

public int doAfterBody() throws JspTagException {

BodyContent bc = getBodyContent();

String text = bc.getString();

try {

bodyContent.clearBody();

bodyContent.println(&quot;Corpo: &quot; + text);

bodyContent.writeOut(bodyContent.getEnclosingWriter());

} catch (IOException e) {

// TODO Auto-generated catch block

e.printStackTrace();

}

return SKIP_BODY;

}

}

Descrittore del tag con corpo

Add a comment

Related pages

JSP Standard Tag Library

This project provides an implementation of the Standard Tag Library for JavaServer Pages (JSTL) 1.2. The main goals are . Improves current implementation ...
Read more

Tag-Library – Wikipedia

Tag-Libraries sind ein Bestandteil der JSP-Spezifikation. Mit dem Einsatz von Java Server Pages hat man bereits erreicht, dass nur noch wenig Java-Code ...
Read more

JavaServer Pages – Wikipedia

JavaServer Pages, abgekürzt JSP, ist eine von Sun Microsystems entwickelte, auf JHTML basierende Web-Programmiersprache zur einfachen dynamischen ...
Read more

JavaServer Pages Standard Tag Library

JavaServer Pages Standard Tag Library. JavaServer Pages Standard Tag Library (JSTL) encapsulates as simple tags the core functionality common to many Web ...
Read more

JSP Custom Tags und Tag Libraries (Taglibs) - torsten-horn.de

JSP Custom Tags sind spezielle JavaBeans, die gut in JSP-Seiten integriert werden können. JSP Tag Libraries (Taglibs) sind Zusammenfassungen von JSP ...
Read more

JSP - Standard Tag Library (JSTL) Tutorial

The JavaServer Pages Standard Tag Library (JSTL) is a collection of useful JSP tags which encapsulates core functionality common to many JSP applications.
Read more

JSP Tag Libraries - Oracle

7 JSP Tag Libraries. This chapter discusses custom tag libraries, covering the basic framework that vendors can use to provide their own libraries, and ...
Read more

JSP Standard Tag Library

The current JSTL can be downloaded from the maven repositories: JSTL API; JSTL Implementation
Read more

JSP(tm) Standard Tag Library implementations - Apache Tomcat

Standard Taglib JSP(tm) Standard Tag Library implementations. Apache hosts the Apache Standard Taglib, an implementation of the JSP Standard Tag ...
Read more

JavaServer Pages Standard Tag Library - The Java EE 5 Tutorial

Chapter 7 JavaServer Pages Standard Tag Library. The JavaServer Pages Standard Tag Library (JSTL) encapsulates core functionality common to many JSP ...
Read more