advertisement

IL SERMONE DEL VENERDI'

50 %
50 %
advertisement
Information about IL SERMONE DEL VENERDI'
Spiritual

Published on February 19, 2014

Author: MuhammadHaqq

Source: slideshare.net

advertisement

IL SERMONE DEL VENERDI’ Al-‘Allāmah Shaykh ‘Abdullāh Ibn Jibrīn (rahīmahullāh) Dar Al-Watan Traduzione e adattamento a cura di Muhammad Nur al Haqq

Il sermone del Venerdì, il suo status, la sua importanza, la sua sentenza, le sue implicazioni nei cuori dei Musulmani Tutte le lodi e i ringraziamenti ad Allāh, il Signore degli ‘Ālamīn (uomini, jinn e tutto ciò che esiste). Che le preghiere e la pace di Allāh siano sul più onorevole dei Profeti e dei Messaggeri, il nostro Profeta Muhammad e su tutta la sua famiglia e i compagni. Ogni settimana, i Musulmani si riuniscono il Venerdì in ottemperanza all’ordine di Allāh, Glorificato ed Eccelso, e ascoltano il sermone del gran giorno. Così, essi hanno la possibilità di ascoltare ciò che li avvantaggia e che riforma le loro credenze e azioni. Onorevole Shaykh, confidiamo che lei risponda alle seguenti domande su quest’importante argomento in modo che ciò andrà a beneficio dei Musulmani. 1. Qual è lo status e l’importanza del sermone del Venerdì nell’Islām? Qual è la sua sentenza? 1

2. Quali sono gli effetti che il sermone può lasciare nei cuori dei Musulmani? 3. Quali sono le caratteristiche e le condizioni che devono essere presenti in un buon sermone? 4. Il sermone del Venerdì ha un ruolo distinto nell’Islām? E’ possibile menzionare due esempi di ciò? 5. Quali sono gli elementi che rendono un predicatore di successo? 6. Qual è la condizione dell’Imām e del seguace nel Venerdì durante l’ascolto della predica? 7. Qual è la virtù riportata a proposito del Venerdì? 8. Ha un parola finale su questa occasione? Sua Eminenza il Sapiente, l’Imām Shaykh ‘Abdullāh ibn Abdur Rahmān Al-Jibrīn, che Allāh lo guidi al Suo compiacimento, disse: Tutte le lodi e i ringraziamenti ad Allāh, il Walī (Colui che sostiene, il Patrocinatore, il Protettore, il Signore), il Degno di lode, il Glorioso. Testimonio che non c’è dio all’infuori di Allāh Solo, senza associati, Testimone di ogni cosa. Testimonio che Muhammad è il Suo servo e il Suo Messaggero, che le preghiere e la pace di Allāh siano 2

su di lui e su tutta la sua famiglia e i compagni che furono fedeli nell’unificare Allāh. Allāh è Saggio nelle Sue leggi, fato e destino. Egli ha obbligato il radunarsi, sia generale che privato. Nel Venerdì, Allāh Onnipotente ha ordinato di accorrere al Suo ricordo e di lasciare tutte le cose mondane che distolgono dal ricordo di Allāh. Allāh ha ordinato il sermone pronunciato dall’Imām in piedi sul pulpito; un sacco di gente ascolta quello che li beneficia e ciò a cui sono guidati dall’Imām. Quindi, il sermone del Venerdì è uno dei mezzi più importanti per la chiamata ad Allāh Onnipotente e uno dei più rilevanti metodi dell’educazione Islamica. Allāh Onnipotente li ha invitati a ciò e ha ordinato loro di accorrere al ricordo di Allāh; a ciò che gli ricorda il loro Signore; a ciò che li beneficia nella loro vita. I Musulmani ricevono prediche, sermoni, rievocazioni e ciò che li guiderà a riformare la loro vita e a sapere come adorare il loro Signore. Nel nobile Hadīth è stata riportata l’esortazione ad ascoltare attentamente la predica, la proibizione di impegnarsi in chiacchiere o in azioni o di impegnarsi in cose mondane. L’Hadīth ha inoltre proibito di toccare ciottoli o di ordinare agli altri di ascoltare. Pertanto, tutta la gente ascolterà con attenzione e grande beneficio. 3

Così, il sermone è la cosa più toccante per il comportamento dei Musulmani. Esso ha lo status più alto e sublime nell’Islām. È importante che si presti attenzione al sermone e alla scelta degli importanti soggetti che sono indispensabili. L’Imām ben informato che è in grado di conoscere le condizioni della gente, che sa ciò di cui c’è bisogno e quello che va sottolineato, deve essere selezionato. Egli deve essere molto efficiente, eloquente, avere la capacità di trasmettere il messaggio e di chiarire i significati, stabilire l’evidenza e presentare ciò che serve in tutte le situazioni. Non vi è dubbio che, ogni volta che il saggio credente che crede in Allāh come Suo Signore e in Muhammad, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, come Profeta e Messaggero di Allāh - ogni volta che egli sente queste indicazioni e questi suggerimenti sinceri, crederà in essi e nella loro essenza. Essi influenzeranno il suo comportamento e le sue maniere. Essi avranno un impatto significativo sulle sue opere ed azioni. Dunque, egli si pentirà di tutti gli atti di disobbedienza, allorquando viene invitato al pentimento sincero. Persisterà nell’esecuzione degli atti di obbedienza allorquando sente delle loro virtù e delle buone conseguenze. Accrescerà il compimento degli atti di culto supererogatori che lo portano 4 più vicino al

compiacimento del suo Signore e alla Sua ricompensa. L’Imām suscita il suo interesse nel mantenerli. Il suo cuore viene toccato. La sua fede si rinnova e si rafforza. La dottrina si stabilizza nel suo cuore. Egli lascia la preghiera del Venerdì con un cuore morbido e un occhio umido. Si umilia al suo Signore. Si rammarica di ciò che ha passato nella sua vita nella negligenza. Si riconosce nell’obbedienza al suo Signore. Lascia agli altri le assemblee peccaminose. Abbandona i compagni e i colleghi che lo ostacolano dal ricordo di Allāh e dalla preghiera, e li sostituisce con compagni virtuosi che glielo ricordano se egli dimentica, che lo aiutano e rafforzano la sua energia quando egli ricorda. Essi sono i compagni che riempiono le loro assemblee con conoscenze utili, opere pie, ricordi e meditando sulle Āyāt (prove, testimonianze, versetti, lezioni, segni, rivelazioni, eccetera) di Allāh e della Sua creazione. Tuttavia, tali effetti possono indebolirsi o essere persi da parte di alcune persone. Ciò avviene a causa della spensieratezza, della disattenzione o della sonnolenza durante il sermone. L’uomo si potrebbe distrarre o essere disattento a ciò che viene predicato. E’ come se egli fosse assente. Altresì, ciò potrebbe avvenire a causa del Rān (copertura dei peccati e delle cattive azioni) sul cuore che gli impedisce di pentirsi, di essere toccato e di accettare 5

il consiglio e la guida. Quando il cuore è controllato dai peccati ed è incline ad essi, si indurisce e diventa difficile pentirsi. Allora sarà arduo separarsi dalle abitudini e dalle convenzioni che si sono radicate nel cuore. Così diventa impossibile lasciare e abbandonare tali sedimenti nel cuore, se non per volontà di Allāh. Possiamo chiederci quante persone affollano le moschee del Venerdì e poi le lasciano per i propri affari e continuano nel loro gioco e negligenza. Essi restano nella trasgressione, vagando alla cieca, a causa della debolezza della fede. Questo incontro (del Venerdì) diventa qualcosa di ordinario. La maggior parte di loro non pensa alla sua saggezza. Essi non ricordano ciò che hanno sentito. Così, dopo le preghiere, li trovate impegnati nei propri affari, a parlare delle loro abitudini, come se non avessero ascoltato un ammonimento o un consiglio che li invitava a cambiare e a correggersi. Le caratteristiche che dovrebbero essere presenti in un buon sermone Esse dipendono dall’Imām e dalla sua capacità. Egli deve possedere la conoscenza religiosa Islamica e il corretto credo. Deve essere ben informato e competente; abile nella capacità di estrapolare dai libri temi, testimonianze 6

e articoli interessanti. Attraverso la forza e il dono del suo talento, egli può includere nel suo sermone interessanti esortazioni che smuovono i cuori e i sentimenti, che infondono determinazione verso la nobiltà, trattenendo le anime malvagie dai peccati e dai cattivi princìpi. Esse possono dare origine a energie psichiche verso sublimi attributi, ed essere adornate di virtù e di dignità, abbandonando tutto quello che mina la religione e tutto ciò che è contrario alla virilità o che comporta una brutta reputazione. Così, possiamo vedere che tale Imām cura i problemi della gente. Egli mette in guardia contro le calamità, i vizi e i peccati radicati in cui le persone cadono, come AlFawāhish (peccati vergognosi, rapporti sessuali illeciti), la droga e le trasgressioni. Egli racconta storie basate su fatti che rappresentano lezioni ed esortazioni. Fornisce prove e spiegazioni. Fa affermazioni chiare che illustrano i significati e che li fissano nella mente. Egli non approfondisce le parole che annoiano gli ascoltatori, ed eventualmente gliele fa loro dimenticare. Per riassumere, il buon Imām che consiglia è colui che è appassionato di ciò che beneficia gli ascoltatori, che segue le notizie, che si informa sulla realtà della gente. Il suo sermone include significati sublimi e affermazioni eloquenti. Egli non si imbarca in banalità né condanna 7

individui. Non svergogna chi è caduto in atti di disobbedienza o trasgressioni. Il sermone comprende il lodare Allāh e il ringraziarLo, le due testimonianze (che non c’è altro dio all’infuori di Allāh e che Muhammad è il Suo servo e Messaggero), l’invio delle preghiere e della pace di Allāh sul Profeta, e il raccomandare la pietà di Allāh, Glorificato ed Eccelso. Esso comprende la recitazione di un po’ di Qur’ān, la citazione di alcuni versetti e ahādīth adeguati, l’insegnamento di norme importanti e il consentito e il proibito. Il sermone menziona gli atti di culto che le persone eseguono in maniera ignorante o difettosa, le violazioni nelle transazioni, i contratti e i crimini. Mette in guardia contro i peccati maggiori. Chiede ad Allāh Onnipotente, di essere pronti per la dipartenza (la morte). Menziona la promessa e la minaccia, il Paradiso e il Fuoco dell’Inferno, gli orrori che hanno luogo dopo la morte e tutto ciò che influenza le anime. Così, Allāh Onnipotente beneficia con questi sermoni coloro che Egli vuole guidare. Non vi è alcun dubbio che i sermoni del Venerdì hanno una grande parte nella storia Islamica. Gli effetti delle prediche Profetiche sono ancora famosi tra i compagni e chi è venuto dopo di loro. La maggior parte dei benefici e 8

della conoscenza che furono riservati dal Profeta, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, vennero presi attraverso i sermoni sul pulpito. Una delle Sahābiyyat riportò di aver memorizzato, ‫َافَ َ َ َ َآنَالمجيد‬ ِ ‫ق والقر‬ “Qāf. Per il Glorioso Qur’ān!”1, dai sermoni del Profeta, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, dato che egli era solito includerlo in alcuni dei suoi sermoni. E’ stato memorizzato tramite il Profeta, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, che egli ripetette dicendo: ...‫إن أصدق الحديث كتاب هللا، وأحسن الهدي هدي محمد‬ “Il discorso più veritiero è il Libro di Allāh e la guida migliore è quella di Muhammad...” [Autenticato da AlAlbānī] La maggior parte degli A’imma ancora oggi includono questa dichiarazione nei loro sermoni. Essi spesso citano i suoi sermoni, in breve e lungamente, il che ha un grande effetto sugli ascoltatori. Ad esempio, il sermone che egli diede nel Giorno di ‘Arafāt, dove abolì l’usura e la vendetta del sangue dell’epoca pre-Islamica, e dove Qur’ān, Sūrat Qāf, 1. Queste lettere (Qāf, eccetera) sono uno dei miracoli del Qur’ān, e nessuno all’infuori di Allāh (Solo) conosce il loro significato. 1 9

ricordò alla gente i diritti delle donne. Egli diede loro l’addio, gli ordinò di trasmettere attraverso di lui e prese la loro testimonianza. Ricordò la sacralità del loro sangue, denaro, onore e simili. Il sermone di Abū Bakr, che Allāh sia soddisfatto di lui, quando divenne Califfo, è famoso; così come un lungo sermone di ‘Umar, che Allāh sia soddisfatto di lui, che è riportato nel libro autentico di Al-Bukhārī, dove ‘Umar menzionò le punizioni prescritte per l’adulterio, cioè la lapidazione. Esso ebbe un effetto importantissimo sul pubblico. Gli elementi che rendono un Imām di successo L’Imām necessita di una preparazione spirituale e morale. Egli legge i libri e rivede l’argomento che vuole trattare, o ciò che pensa su di essi e sviluppa nella sua mente le prove e le spiegazioni che desidera presentare. Egli non deve salire sul pulpito a meno che non abbia ben preparato il suo soggetto. Deve dividere il sermone in elementi; cominciare lodando e ringraziando Allāh; e attrarre al tema principale con quella che viene chiamata “l’abilità nell’introduzione”. Dopo aver lodato Allāh e pronunciato verbalmente le due testimonianze, inizia rivolgendosi al pubblico con dei messaggi generali per 10

attirare la loro attenzione. Li raccomanda alla pietà di Allāh, illustrando il tipo di pietà di cui sta per parlare. Poi fa una introduzione a un certo argomento menzionando l’obbligo di obbedire ad Allāh e al Suo Messaggero, la ricompensa per l’obbedienza e la punizione per la disobbedienza. Poi espone l’argomento principale, come lo Sforzo per la causa di Allāh, citando le sue virtù e la sua ricompensa. Egli dovrebbe presentare alcune prove dal Qur’ān e dalla Sunnah. Poi cita lo Sforzo per la causa di Allāh con il denaro, e il fatto che Allāh Onnipotente lo preferisce allo Sforzo contro la propria anima. Egli dà esempi dello Sforzo per la causa di Allāh da parte dei compagni e la vittoria e la potenza che essi raggiunsero. Egli spiega le ragioni di questo con la correzione dell’intenzione; che la Parola di Allāh diventi la più alta; che la Sua religione diventi la più alta! Le ragioni includono la correzione delle azioni e l’evitare i peccati e le trasgressioni che possono causare il fallimento e il rafforzamento dei nemici. Così l’Imām otterrà un chiaro effetto che colpirà le anime del pubblico. Le condizioni dei seguaci nel Venerdì E’ stato detto ciò che stimola i Musulmani alle buone maniere e all’umiltà. L’ordine dell’abluzione completa (Ghusl) del Venerdì è stato riportato, ed è detto che sia 11

obbligatoria; ma è più probabile che sia confermato essere desiderabile. La saggezza dell’abluzione completa è rispettare le altre persone che pregano e tenersi lontani dal danno. Al Musulmano viene ordinato di andare alla moschea presto, offrire le preghiere facoltative e ascoltare attentamente il sermone. Gli è ordinato di avere un cuore presente, di riflettere e approfondire ciò che sente di esortazioni e guida. Gli è proibito impegnarsi in banalità, spazzare la terra o parlare con gli altri, anche per consiglio. Tutto questo lo incita ad ascoltare con attenzione al fine di beneficiarne e raggiungere un risultato chiaro che avrà un effetto su di lui per tutta la vita. Quanto alla virtù del Venerdì, è riportato nel libro autentico del Hadīth il detto del Profeta, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, ‫من اغتسل يوم الجمعة غسل الجنابة ثم راح، فكأنما قرب بدنة‬ “Chi ha il Ghusl al Venerdì, e poi va alla moschea nella prima ora, è come se avesse offerto in sacrificio una cammella...” fino alla fine del Hadīth. [Concordato] E’ anche riportato, ،‫إذا كان يوم الجمعة، وقفت المالئكة على باب المسجد، يكتبون األول فاألول‬ ،‫ومثل المهجر كمثل الذي يهدي بدنة، ثم كالذي يهدي بقرة، ثم كبشا، ثم دجاجة‬ ‫ثم بيضة، فإذا خرج اإلمام طووا صحفهم، ويستمعون الذكر‬ 12

“Quando è Venerdì, gli angeli si pongono presso la porta la porta della moschea e scrivono il nome dei primi che arrivano. Il primo è come se avesse offerto una cammella; chi viene dopo è come se avesse offerto una mucca; chi viene dopo è come se avesse offerto un ariete; poi, come se avesse offerto un gallina; poi, come se avesse offerto un uovo. E quando l’Imām esce per adempiere il suo incarico, gli angeli riavvolgono i loro fogli (i manoscritti sui cui hanno registrato) e ascoltano la menzione del nome di Allāh.” [Concordato] Nel rintracciabile Hadīth di Salmān, ‫ال يغتسل رجل يوم الجمعة، ويتطهر ما استطاع من طهر، ويدهن من دهنه، أو‬ ‫يمس من طيب بيته، ثم يخرج فال يفرق بين اثنين، ثم يصلي ما كتب له، ثم‬ ‫ينصت إذا تكلم اإلمام، إال غفر له ما بينه وبين الجمعة األخرى‬ “Chi fa la lavanda il Venerdì e si purifica quanto può, mette dell’olio (sui capelli) o si profuma con ciò che ha in casa, e poi procede (per la preghiera) e non separa due persone sedute insieme (nella moschea), prega quanto (Allāh ha) scritto per lui e rimane in silenzio quando l’Imām pronuncia il sermone, gli saranno perdonati tutti i suoi peccati tra il presente e lo scorso Venerdì.” [Riportato da al-Bukhārī] Egli aggiunse nel Hadīth di Abū Hurayra, ‫...وفضل ثالثة أيام‬ 13

“…e anche di tre giorni in più.” [Riportato da Muslim] ‘Abdullāh ibn Amr ibn Al-‘Ās narrò il rintracciabile Hadīth, ‫من اغتسل يوم الجمعة ومس من طيب امرأته إن كان لها ولبس من صالح ثيابه‬ ‫ثم لم يتخط رقاب الناس ولم يلغ عند الموعظة كانت كفارة لما بينهما‬ “Chi si lava il Venerdì e si mette del profumo di sua moglie se ne ha uno, e indossa bei vestiti e non scavalca i colli delle persone (nella moschea per sedersi in prima fila) e non indulge in chiacchiere durante il sermone, ciò espierà (i suoi peccati) tra i due Venerdì.” [Riportato da Abū Dāwūd e dichiarato hasan da Al-Albānī] Aws ibn Aws al-Thaqafī, che Allāh sia soddisfatto di lui, narrò che sentì il Messaggero di Allāh, che le preghiere e la pace di Allāh siano su di lui, dire: ‫من غسل يوم الجمعة واغتسل، ثم بكر وابتكر، ومشى ولم يركب، ودنا من‬ ‫اإلمام، واستمع، وأنصت، ولم يلغ، كان له بكل خطوة يخطوها من بيته إلى‬ ‫المسجد، عمل سنة، أجر صيامها وقيامها‬ “Chi ha il Ghusl il Venerdì, arriva presto, si avvicina e ascolta e tace, gli sarà data la ricompensa di un anno di digiuno e dello stare alzato (per pregare di notte) per ogni passo che fa.” [Riportato da Abū Dāwūd, Ibn Mājah e autenticato da Al-Albānī] Ci sono altre virtù disponibili per chi le cerca. 14

Infine, il mio consiglio per ogni Musulmano Egli si arrende totalmente ad Allāh Onnipotente. L’effetto di questa religione nella quale egli crede deve essere evidente su di lui. Ciò accade persistendo nell’eseguire le preghiere congregazionali nelle moschee, mantenendo la loro Sunnah confermata, e riportando le invocazioni e i ricordi. Tutto ciò è la prova del suo amore per questo atto di culto, il suo intraprenderlo volentieri e sinceramente. Egli deve avvicinarsi al suo Signore Onnipotente con atti virtuosi. Accresce la Sua menzione e invocazione al mattino e alla sera. Deve fare la carità secondo la sua capacità economica. Esegue ciò che può degli atti di avvicinamento (ad Allāh) come digiuno, preghiera, hajj, ‘umra, al-birr (pietà e rettitudine e ogni atto di obbedienza ad Allāh), al-ihsān (cioè essere pazienti nello svolgimento dei doveri nei confronti di Allāh, totalmente per la causa di Allāh e in accordo con la Sunnah (metodi legali) del Profeta (la pace sia su di lui in una perfetta maniera). Egli deve offrire consiglio, guidare alla rettitudine e ingiungere al- ma‘rūf (cioè il Monoteismo Islamico e tutti gli ordini dell’Islām) e proibire al-munkar (politeismo e miscredenza e tutto ciò che l’Islām ha proibito). 15

Consigliamo al Musulmano di tenersi lontano dai peccati e da tutti i tipi di male per preservare le sue membra dal commettere atti di disobbedienza. Protegga il suo udito da gioco, canzoni e musica. Abbassi lo sguardo dalle immagini afflittive e dai film immorali. Protegga il suo sostentamento dai guadagni illegittimi e dubbi. Egli deve essere desideroso di accompagnarsi ai devoti, sedere con persone buone e stare vicino ai sapienti. Pertanto, tutti questi saranno i mezzi per l’accettazione dei suoi atti di culto, predica e guida. Lasciate che egli sia tra quelli che ascoltano e obbediscono per sfuggire all’ira di Allāh e alla Sua collera. Allāh è Colui che guida al successo e al Retto Sentiero. Che le preghiere e la pace di Allāh siano su di Muhammad e su tutta la sua famiglia e i compagni. 16

Add a comment

Related presentations

How to do Voodoo

How to do Voodoo

November 11, 2014

How to do Voodoo Are you working too hard and not getting the results?? Well,...

LA VERDAD SOBRE LA MUERTE

LA VERDAD SOBRE LA MUERTE

October 24, 2014

Donde van las personas despues de muerto?

Son simples cuestiones que, aunque puedan resultar a priori inocentes, albergan in...

"The souls of the just are in the hand of God, and no torment shall touch them. " ...

Boletín de 02/11/2014

Boletín de 02/11/2014

November 1, 2014

Boletín de 02/11/2014

Omms News 10-07-2014

Omms News 10-07-2014

November 4, 2014

Omms News 10-07-2014

Related pages

Sermone - Benvenuto in Islam Vicenza

SERMONE DEL VENERDI' LEZIONI ISLAM; MULTIMEDIA; ... Il grande giorno . Le funzioni della famiglia . La costituzione della famiglia . Rimedio ansia e ...
Read more

sermone del venerdi 29 Mai 2015 - YouTube

sermone del venerdi 29 Mai 2015 ... Il dono della saggezza (Sermone del 31.01.2014) - Duration: 41:53. by Musulmano Ticino 281 views. 41:53
Read more

Sermone del venerdì. In italiano dal... - Sermoni ...

Sermone del venerdì. In italiano dal minuto 21:39 Tema: cosa é il "Shukr", il ringraziamento ad Allah. "Allah vi fa uscire dai ventri delle vostre madri...
Read more

Traduzione Sermoni del Venerdì - YouTube

Traduzione del sermone del venerdì svolto presso la moschea di Acilia ... Testo sermone: Il profeta Shuayb As-Salamu 'alaykom wa Rahmatu-Llahi wa barakatu-Hu!
Read more

NŪR AL-ISLĀM: IL SERMONE DEL VENERDI'

“Segui il sentiero della guida, e non preoccuparti di quanto poche siano le persone che lo seguono. Attento ai sentieri dello sviamento, e non ...
Read more

Venerdi sermone 13 - Islaminticino index.html

Sermone della fest dopo Ramadan " Eid el fitr " ... con il loro denaro e i loro bisogni del corpo; ... » Torna la pagina Venerdi sermone
Read more

Sermone del ﺔﻌﻤﳉا ﺔﺒﻄﺧ Venerdì

Sermone del Venerdì ﺔﻌﻤﳉا ﺔﺒﻄﺧ Il Timore di Allâh e la Speranza nella Sua Misericordia Di šeyẖ Ṣāliḥ al-Fawzān 1 Prima parte …
Read more

Venerdì sermone 2

» Home » Venerdì sermone 2 ... Del Corano parla il Profeta pbl, dicendo: ... » Torna la pagina Venerdi sermone
Read more

Sermone10 - Benvenuto in Islam Vicenza

SERMONE DEL VENERDI' LEZIONI ISLAM; MULTIMEDIA; G.M.I. LINKS; ... Il caldo. Come ricevere il Ramadan. Competere nell' obbedienza. Il guadagno nel peccato.
Read more