Il fenomeno dello stress lavoro-correlato

50 %
50 %
Information about Il fenomeno dello stress lavoro-correlato
Business & Mgmt
mar

Published on February 21, 2014

Author: SaferFormazioneConsulenza

Source: slideshare.net

Description

Le cause che caratterizano il fenomeno dello stress lavoro-correlato con la definizione di stress, la distinzione dello stress positivo e negativo e gli interventi a livello individuele e organizzativo per la gestione dello stress nei luoghi di lavoro

Il rischio Stress Lavoro Correlato Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro-correlato slide 1 di 41

Perchè occuparsi di stress?  Lo stress collegato al lavoro è diventato una della maggiori preoccupazioni per gli imprenditori che ne subiscono i costi.  Il 28% dei lavoratori denunzia sintomi collegati allo stress (con maggior frequenza disturbi muscolo-scheletrici).  Il 50-60% delle giornate perse sia collegato allo stress da lavoro Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 2 di 41

Perchè occuparsi di stress?  In Europa lo stress è il secondo più frequente problema di salute lavorativa.  In base a stime prudenti si calcola che i costi derivanti dallo stress legato all’attività lavorativa ammontino a circa 20.000 milioni di euro all’anno. Il fenomeno riguarda almeno 40 milioni di lavoratori nei 15 Stati membri dell’UE.  Il numero di persone che soffrono di stress da lavoro è destinato ad aumentare. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 3 di 41

Stress “Lo stress è uno stato, che si accompagna a malessere e disfunzioni fisiche, psicologiche o sociali ed che consegue dal fatto che le persone non si sentono in grado di superare i gap rispetto alle richieste o alle attese nei loro confronti.” (accordo europeo sullo stress sul lavoro dell´8 ottobre 2004) “Lo stress è ogni interferenza che disturba il funzionamento dell’organismo a qualsiasi livello e produce una situazione che in condizioni normale l’organismo eviterebbe” (Hinsie e Campbell, Dizionario di Psichiatria, 1979) “Insieme di reazioni fisiche ed emotive dannose che si manifesta quando le richieste poste dal lavoro non sono commisurate alle capacità, risorse, esigenze del lavoratore. Lo stress connesso al lavoro può influire negativamente sulle condizioni di salute e provocare perfino infortuni” (NIOSH 1999) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 4 di 41

Stress Lavorare sotto una certa pressione può migliorare le prestazioni e dare soddisfazione quando si raggiungono obiettivi impegnativi. Al contrario, quando le richieste (in ambito lavorativo e non) e la pressione diventano eccessive, possono causare stress cronico. e quindi…  Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 5 di 41

Stress EUSTRESS (in greco: bello, buono) Lo stress positivo si ha quando uno o più stimoli, anche di natura diversa,allenano la capacità di adattamento psicofisica individuale. L’eustress è una forma di energia utilizzata per poter più agevolmente raggiungere un obiettivo e l’individuo ha bisogno di questi stimoli ambientali che lo spingono ad adattarsi. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 6 di 41

Stress DISTRESS (in greco: cattivo, morboso) Lo stress negativo si ha quando stimoli stressanti, ossia capaci di aumentare le secrezioni ormonali, instaurano un logorio progressivo fino alla rottura delle difese psicofisiche. “Le condizioni di stress, e quindi di attivazione dell’organismo, permangano anche in assenza di eventi stressanti oppure che l’organismo reagisca a stimoli di lieve entità in maniera sproporzionata” Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 7 di 41

Stress  Grado ottimale di tensione e sollecitazione esterna, che si risolve raggiunto l’obiettivo  Difesa dalla monotonia e attivazione di risorse  Affinamento delle capacità di attenzione e concentrazione  Stimolo all’apprendimento e alla memoria  Facilitatore nella risoluzione creativa dei problemi Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 8 di 41

Stress cronico o distress Continua esposizione a stimoli esterni Attivazione fisiologica e psichica eccessiva Sforzo dell’organismo esagerato e innaturale Processo prolungato di sopportazione e resistenza  Periodo di logorio ed esaurimento     Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 9 di 41

Modello Karasek (1979): Lo stress sul posto di lavoro può dipendere da: Meccanismo DOMANDA/ DOMANDA CONTROLLO Capacità di svolgere la richiesta/ compito e discrezionalità (influenza, capacità decisionale) Carico di lavoro che richiede impegno fisico e psicologico Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 10 di 41

Modello Karasek (1979): Karasek, 1979 max ATTIVI ALTO STRAIN DOMANDA RILASSANTI PASSIVI max min CONTROLLO Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 11 di 41

Stress e disagio Lo stress è un fenomeno percettivo individuale, legato alla percezione del singolo individuo (Cox e Mackay, 1976) Non esistono situazioni stressogene, ma solo “situazioni potenzialmente stressogene per una certa popolazione/target/individuo” (stato soggettivo + ambiente) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 12 di 41

Stress e disagio Lo stress deriva da una situazione percepita come minacciosa, a causa di una richiesta dell’ambiente percepita come eccessiva, rispetto alla percezione della propria capacità di fronteggiarla. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 13 di 41

Le cause Lo stress non è una malattia ma una situazione di prolungata tensione che può essere causata da diversi fattori quali:  Il contenuto del lavoro;  L’eventuale inadeguatezza nella gestione dell’organizzazione del lavoro;  L’eventuale inadeguatezza nella gestione dell’ambiente di lavoro;  Le carenze nella comunicazione Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 14 di 41

Le cause Lo stress può quindi riguardare ogni luogo di lavoro ed ogni lavoratore, indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda, dal settore di attività o dalla tipologia del contratto o del rapporto di lavoro. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 15 di 41

Le cause  1. Contenuto o natura del lavoro Ogni attività lavorativa presenta quale elemento connaturale una componente di stress e tuttavia nel primo tipo esistono professioni che sono in sé stressanti, anche per le responsabilità che implicano (v. ad esempio i casi di autista di autobus, chirurgo, pilota, cassiere, poliziotto). Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 16 di 41

Le cause  2. Organizzazione e processi di lavoro (1/2)  Contratti precari,orari e turni inadeguati;  Mansioni complicate, aspettative di rendimento troppo elevate, mancata coincidenza tra requisiti professionali richiesti e competenze dei lavoratori;  Innovazioni apportate alla progettazione, all’organizzazione e alla gestione del lavoro; Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 17 di 41

Le cause  2. Organizzazione e processi di lavoro (2/2)  Elevate pressioni emotive esercitate sui lavoratori, mancanza di formazione appropriata sulle attività richieste;  Mancanza di personale rispetto ai carichi di lavoro, aumento del carico di lavoro e del ritmo di lavoro, oppure, al contrario, minimo e di scarsa importanza. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 18 di 41

Le cause  3. Condizioni e ambienti di lavoro (1/2) Lo stress dipende da:  mansioni troppo pericolose,  esposizione ad un comportamento illecito,  esposizione a rumore, a calore, a sostanze pericolose,  carenze ergonomiche, strumentali o a livello di sicurezza del lavoro, ecc Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 19 di 41

Le cause  3. Condizioni in ambiente di lavoro (2/2)  Fattori di rischio ambiente fisico: fumi e materiali, illuminazione, temperatura, umidità, ventilazione, rumore, vibrazioni, inquinanti, polveri,…  Fattori di rischio posto di lavoro: disposizione e caratteristiche postazione;posture, uomo-macchina, radiazioni e carico visivo Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 20 di 41

Le cause  4. Comunicazione (1/2)  Comunicazione, conflitti interpersonali, contrasti interni,  Incertezza circa le aspettative riguardo al lavoro, alle prospettive di occupazione, al futuro e al cambiamento, turn-over Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 21 di 41

Le cause  4. Comunicazione (2/2)  Lamentele da parte dei lavoratori, pressioni emotive e sociali, sensazione di non poter far fronte alla situazione e percezione di una mancanza di aiuto,  Attività a contatto continuo con il dolore altrui,  Scarso equilibrio tra lavoro e vita privata. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 22 di 41

I sintomi comportamentali I sintomi/segnali/indicatori della presenza/insorgenza di problemi di stress possono essere raggruppati in diverse categorie:  1.    Organizzativi   2.    Comportamentali – alterazione del     comportamento  3.    Psicologici – alterazione della salute   4.    Fisici / Psicosomatici – alterazione della  salute  Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 23 di 41

I sintomi comportamentali  1. Sintomi organizzativi  Assenteismo  Turn over  Conflittualità/Difficoltà relazionali  Bassa qualità nelle prestazioni  Infortuni/malattie professionali  Cambio mansione  Problemi disciplinari  Violenze e molestie di natura psicologica  Non conformità Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 24 di 41

I sintomi comportamentali  2. Comportamentali-alterazioni del comportamento (1/2)  Indecisione e insicurezza  Irrequietezza  Impulsività crescente  Diffidenza o aumento della stessa  Capacità di giudizio ridotta ed aumento degli errori  Impazienza e suscettibilità Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 25 di 41

I sintomi comportamentali  2. Comportamentali-alterazioni del comportamento (2/2)  Voglia di isolarsi e/o non frequentare gli altri  Difficoltà crescenti nei rapporti interpersonali  Assuefazione all’alcool, al fumo e/o sostanze calmanti o stimolanti  Disturbi del comportamento alimentare: attacchi bulimici ( episodi anoressici più raramente) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 26 di 41

I sintomi comportamentali  3. Sintomi psicologici-alterazione della salute (1/2)  Concentrazione e attenzione ridotta  Memoria meno pronta  Nervosismo e irritabilità  Stato ansioso e apprensivo costante  Crisi d’identità Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 27 di 41

I sintomi comportamentali  3. Sintomi psicologici-alterazione della salute (2/2)  Crisi depressive, autocommiserazione,crisi di pianto  Tendenza a fantasticare  Autocritica esagerata  Pessimismo e cattivo umore Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 28 di 41

I sintomi comportamentali  4. Fisici/psicosomatici-alterazione della salute (1/2)  Disturbi dell’alimentazione (anoressia, bulimia)  Disturbi gastroenterici (ulcera e colite)  Disturbi cardiocircolatori (ipertensione, ischemia)  Disturbi respiratori (asma bronchiale)  Disturbi urogenitali (alterazioni mestruali, incontinenza) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 29 di 41

I sintomi comportamentali  4. Fisici/psicosomatici-alterazione della salute (2/2)  Disturbi sessuali (impotenza)  Disturbi locomotori (dolori lombari, reumatismo psicogeno, cefalee da contrazione muscolare)  Disturbi dermatologici  Disturbi del sonno Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 30 di 41

Le patologie più frequenti Malattie organiche dell’apparato cardiovascolare Tachicardia, ipertensione arteriosa, .... Gastrite, reflusso gastroesaofageo, ulcera peptica, colon irritabile Malattie dell’apparato digerente Alopecia, psoriasi, orticaria, eczema, dermatite atopica Dermatiti Turbe del sonno, irritabilità, abulia, sindromi fobiche, attacchi di panico, anoressia, bulimia, cefalea, tendenza all’abuso di alcol, tabacco Disturbi emozionali e del comportamento Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 31 di 41

....INFORTUNI.... Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 32 di 41

Prevenzione del rischio Gli interventi di gestione dello stress in ottica preventiva possono agire su due livelli:  INDIVIDUO  GRUPPO/ORGANIZZAZIONE (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 33 di 41

Interventi a livello individuale OBIETTIVI : Rafforzare le capacità del singolo lavoratore di affrontare le criticità sul posto di lavoro e gestire lo stress; Ridurre il livello di stress in persone che già ne hanno i sintomi rafforzando la capacità di risposta individuale. (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 34 di 41

Interventi a livello individuale TIPOLOGIA: Programmi di formazione, informazione (focus su concetto di stress, capacità di gestione del cambiamento, negoziazione e conflitto organizzativo, …) Piani di coaching (affiancamento) e counselling (colloqui individuali con figure professionali certificate) (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 35 di 41

Interventi a livello individuale ASPETTI POSITIVI: Non necessaria interruzione attività lavorative Risultati rapidi e visibili Modulabili in base alle esigenze del singolo e dell’organizzazione Costo contenuto (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005, da Agenzia Europea per la Salute e Sicurezza sul Lavoro, 2002; Murphy, 1984; Cooper 1992 et al. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 36 di 41

Interventi a livello individuale ASPETTI NEGATIVI: Non eliminano le cause profonde dello stress Intervengono solo sulla strategia di coping del singolo Risultati che si dissolvono nel breve periodo (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005, da Agenzia Europea per la Sicurezza e Salute sul Lavoro,2002; Murphy,1984; Cooper 1992 et al. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 37 di 41

Interventi a livello organizzativo OBIETTIVI : Intervenire in modo strutturale sulle cause organizzative che possono generare stress e disagio; Effettuare cambiamenti radicali nell’organizzazione in ottica preventiva (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 38 di 41

Interventi a livello organizzativo TIPOLOGIA: Programma di change management su ruoli e responsabilità organizzative Interventi ergonomici (sull’ambiente fisico e sugli artefatti cognitivi) Riprogettazione processi/attività “critiche”(ripetitive, pericolose, complesse, …) Istituzione di consultorio interno (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005) Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 39 di 41

Interventi a livello organizzativo Aspetti positivi: Risultati più significativi e stabili nel tempo Rimuovono le cause (organizzative) di stress alla radice Fortemente coinvolgenti e responsabilizzanti (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005 da NIOSH, 2004; Jackson, 1983; MacLennan, 1992 et al. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 40 di 41

Interventi a livello organizzativo Aspetti negativi: Interventi intrusivi, costosi e di lungo periodo Necessario forte commitment del vertice manageriale e grande coinvolgimento dei lavoratori Spesso incontrano diffidenza interna da parte di lavoratori e manager (Documento di consenso linee guida SIMLII, 2005 da NIOSH, 2004; Jackson, 1983; MacLennan, 1992 et al. Rev. 1 – Mar. 2013 Stress lavoro- correlato slide 41 di 41

Add a comment

Related presentations

Related pages

IL FENOMENO DELLO STRESS - oeige.com

IL FENOMENO DELLO STRESS Lo stress da lavoro correlato 10 giugno 2015 S.Gattone Psicologa Psicoterapeuta «
Read more

Il fenomeno stress (I): iniziamo col definirlo | Stress al ...

... proporvela prima di potervi parlare di stress lavoro-correlato. ... Il fenomeno dello stress si ha quando un ... su “ Il fenomeno stress ...
Read more

Rischi da stress lavoro-correlato: l'importanza dell ...

... che ha esaminato il fenomeno dello stress lavoro-correlato con un approccio interdisciplinare, sono stati raccolti e pubblicati, a cura di Luciano ...
Read more

Stress lavoro correlato - sicurezza-lavoro.org

Oltre alla descrizione dello "stress da lavoro correlato" indichiamo alcune ... che trattano il fenomeno dello stress lavoro correlato.
Read more

stress lavoro correlato (a cura del ... - Ausl Modena - Home

valutazione dello stress lavoro-correlato, il Comitato tecnico interregionale della ... E’ altamente probabile che il fenomeno aumenti in ...
Read more

Valutazione dello stress lavoro correlato ...

... il fenomeno è stato considerato tra i rischi aziendali per la salute dei ... in materia di Valutazione dello Stress Lavoro Correlato. Contatto rapido.
Read more

Stress lavoro correlato - Wikipedia

... i principali effetti dello stress riguardano il ... di stress lavoro correlato è il ... fenomeno sembra emergere quando il ...
Read more

Stress lavoro correlato - giuliomorelli.com

Lo stress lavoro correlato Il testo ... Tra i bancari il tema dello stress da ... ricordare alcuni dati che possono aiutare a comprendere il fenomeno: ...
Read more

Rischi psicosociali e stress nei luoghi di lavoro ...

Un sondaggio europeo di opinioni effettuato dall’EU.OSHA rivela che circa la metà dei lavoratori ritiene che il problema dello stress correlato con il ...
Read more