advertisement

Il Booktrailer

50 %
50 %
advertisement
Information about Il Booktrailer
Education

Published on February 11, 2009

Author: ludam

Source: slideshare.net

Description

La presentazione di Antonella Laquaglia
advertisement

IL BOOKTRAILER: UNO SPOT PER I LIBRI

Definizione Il booktrailer è un breve filmato che parla di un libro, un videoclip che, attraverso immagini, suoni e parole mira a ricostruirne l’atmosfera principale; è diffuso per lo più in rete; è costruito sul modello dei trailer cinematografici; finalità commerciale: il suo scopo è quello di suscitare l’interesse dello spettatore, la sua curiosità e portarlo così a volerne sapere di più, in sostanza, a comprare il libro; le parole prima di tutto;

Il booktrailer è un breve filmato che parla di un libro, un videoclip che, attraverso immagini, suoni e parole mira a ricostruirne l’atmosfera principale;

è diffuso per lo più in rete;

è costruito sul modello dei trailer cinematografici;

finalità commerciale: il suo scopo è quello di suscitare l’interesse dello spettatore, la sua curiosità e portarlo così a volerne sapere di più, in sostanza, a comprare il libro;

le parole prima di tutto;

Caratteristiche E’ frequente l’uso di immagini, musica, 3d, animazioni varie. Si può ricorrere ad una voce narrante o si possono far scorrere sullo schermo delle frasi che, accompagnate da un sottofondo musicale, sintetizzino il contenuto di un libro; durata: tra i 30 secondi e i 3 minuti; idea di fondo: alla base di tutto deve esserci una selezione dei contenuti di un libro che metta in evidenza il suo aspetto più intrigante; vincolo con il libro: anticipare in maniera molto sintetica quello che il lettore troverà nelle pagine del libro e, nello stesso tempo, renderne possibile il riconoscimento in libreria, ad esempio inquadrando la copertina con autore, titolo ed editore ben visibili; costi: variano in base al livello di professionalità delle tecniche e delle risorse utilizzate e alla tipologia del booktrailer (se si tratta, cioè, di video amatoriali o video con attori e scenografie)

E’ frequente l’uso di immagini, musica, 3d, animazioni varie. Si può ricorrere ad una voce narrante o si possono far scorrere sullo schermo delle frasi che, accompagnate da un sottofondo musicale, sintetizzino il contenuto di un libro;

durata: tra i 30 secondi e i 3 minuti;

idea di fondo: alla base di tutto deve esserci una selezione dei contenuti di un libro che metta in evidenza il suo aspetto più intrigante;

vincolo con il libro: anticipare in maniera molto sintetica quello che il lettore troverà nelle pagine del libro e, nello stesso tempo, renderne possibile il riconoscimento in libreria, ad esempio inquadrando la copertina con autore, titolo ed editore ben visibili;

costi: variano in base al livello di professionalità delle tecniche e delle risorse utilizzate e alla tipologia del booktrailer (se si tratta, cioè, di video amatoriali o video con attori e scenografie)

Le tre categorie di Grenar: I Rispettosi: ricreano buona parte della trama del libro, possono contenere un capitolo, un paragrafo o una frase del libro e limitano l’uso delle immagini ( “La mania per l’alfabeto” di Marco Candida) ; I Traducenti: danno più importanza alle immagini, “traducono” le parole in immagini (“Baciami Giuda” di Christopher Baer) ; Gli Sguaiati: vanno oltre le barriere, osano di tutto e danno pochissima importanza alle parole e, come dice lo stesso Grenar, “ danno l’impressione di voler piazzare il libro sul mercato dei film” ( “Dark Demon” di Christine Feehan).

I Rispettosi: ricreano buona parte della trama del libro, possono contenere un capitolo, un paragrafo o una frase del libro e limitano l’uso delle immagini ( “La mania per l’alfabeto” di Marco Candida) ;

I Traducenti: danno più importanza alle immagini, “traducono” le parole in immagini (“Baciami Giuda” di Christopher Baer) ;

Gli Sguaiati: vanno oltre le barriere, osano di tutto e danno pochissima importanza alle parole e, come dice lo stesso Grenar, “ danno l’impressione di voler piazzare il libro sul mercato dei film” ( “Dark Demon” di Christine Feehan).

Nascita e diffusione Origini statunitensi: in California nei primi anni ’90 appaiono le prime forme “embrionali” di booktrailer, sottoforma di videoproiezioni sullo schermo; 1994: Judith Keenan realizza il primo vero e proprio booktrailer, Amnesia di Douglas Cooper; colossi dell’editoria americana: Random House, Bantam Dell Publishing Group e la Harper Collins; in Europa i booktrailer sono diffusi da molti anni, soprattutto in Gran Bretagna, Germania e Olanda, dove sono proiettati persino nelle librerie; Canongate nel 2002 ha prodotto il booktrailer del libro Life of Pi di Yann Martel, opera premiata grazie al filmato con il Man Booker Prize.

Origini statunitensi: in California nei primi anni ’90 appaiono le prime forme “embrionali” di booktrailer, sottoforma di videoproiezioni sullo schermo;

1994: Judith Keenan realizza il primo vero e proprio booktrailer, Amnesia di Douglas Cooper;

colossi dell’editoria americana: Random House, Bantam Dell Publishing Group e la Harper Collins;

in Europa i booktrailer sono diffusi da molti anni, soprattutto in Gran Bretagna, Germania e Olanda, dove sono proiettati persino nelle librerie;

Canongate nel 2002 ha prodotto il booktrailer del libro Life of Pi di Yann Martel, opera premiata grazie al filmato con il Man Booker Prize.

Il booktrailer nel panorama italiano In Italia il booktrailer è ancora un poco diffuso e resta un genere puramente sperimentale; motivazione: l’Italia non vanta un gran pubblico di lettori, il mercato del libro è in calo e le case editrici non sono disposte a investire su un settore i cui ricavi sono bassi. Marsilio Editore è stato il primo a produrre booktrailer. Nel 2004, in occasione del concorso Ciak si legge, ha commissionato ai vincitori, giovani film maker chiamati Bonsaininja, la realizzazione del trailer ispirato al libro Kiss me, Judas ( Baciami Giuda ) di Will Christopher Baer. Confine di Stato di Simone Sarasso 2006;

In Italia il booktrailer è ancora un poco diffuso e resta un genere puramente sperimentale;

motivazione: l’Italia non vanta un gran pubblico di lettori, il mercato del libro è in calo e le case editrici non sono disposte a investire su un settore i cui ricavi sono bassi.

Marsilio Editore è stato il primo a produrre booktrailer. Nel 2004, in occasione del concorso Ciak si legge, ha commissionato ai vincitori, giovani film maker chiamati Bonsaininja, la realizzazione del trailer ispirato al libro Kiss me, Judas ( Baciami Giuda ) di Will Christopher Baer.

Confine di Stato di Simone Sarasso 2006;

dopo Marsilio è stato Fazi Editore a rivolgersi, nel 2006, ai Bonsaininja per la realizzazione del trailer del libro God Jr di Dennis Cooper , ma le orme della Marsilio sono state seguite anche da altri editori tra cui Mondadori, Rizzoli, Salani, Fandango, Piemme, Kowalski e Mursia; Mondadori: Come Dio Comanda di Niccolò Ammaniti, vincitore nel 2007, del premio Strega; Rizzoli: La Cambusa di Tommy Di Bari e Fabio Di Credico, scritto, prodotto e diretto da Grenar nel 2008; Salani: La cura dei sogni Di Paolo Bianchi, presentato al FilmFest di Catania del 2008; Fandango: Les Adieux di Arianna Giorgia Bonazzi , 2008;

dopo Marsilio è stato Fazi Editore a rivolgersi, nel 2006, ai Bonsaininja per la realizzazione del trailer del libro God Jr di Dennis Cooper , ma le orme della Marsilio sono state seguite anche da altri editori tra cui Mondadori, Rizzoli, Salani, Fandango, Piemme, Kowalski e Mursia;

Mondadori: Come Dio Comanda di Niccolò Ammaniti, vincitore nel 2007, del premio Strega;

Rizzoli: La Cambusa di Tommy Di Bari e Fabio Di Credico, scritto, prodotto e diretto da Grenar nel 2008;

Salani: La cura dei sogni Di Paolo Bianchi, presentato al FilmFest di Catania del 2008;

Fandango: Les Adieux di Arianna Giorgia Bonazzi , 2008;

Piemme: Vita di Pi , L’ombra (Shadow Man) di Cody McFayden, che nel 2006 ha vinto il Book video Award; Kowalski: nel 2007 ha realizzato il booktrailer trailer In Rete di Peter James, cui ha addirittura dedicato un blog che ripercorre tutte le fasi di realizzazione del video ( http:// peterjames.kowalskieditore.it ); Mursia: Niente baci alla francese di Paolo Roversi, 2007

Piemme: Vita di Pi , L’ombra (Shadow Man) di Cody McFayden, che nel 2006 ha vinto il Book video Award;

Kowalski: nel 2007 ha realizzato il booktrailer trailer In Rete di Peter James, cui ha addirittura dedicato un blog che ripercorre tutte le fasi di realizzazione del video ( http:// peterjames.kowalskieditore.it );

Mursia: Niente baci alla francese di Paolo Roversi, 2007

Risultati Sebbene non si possa stabilire con precisione l’effetto che i booktrailer hanno sulle vendite a causa della mancanza degli strumenti necessari, si può tuttavia affermare che senza dubbio esse non hanno subito danni. “ Non abbiamo dati ufficiali sulle vendite dei diversi libri”, spiega Annarita Briganti, giornalista e appassionata di booktrailer. “E’ pero un dato di fatto che aumenta il numero di booktrailer realizzati e c’è anche qualche caso in cui dopo la diffusione di un booktrailer il libro sia stato ristampato ” Jacopo De Michelis , curatore di una collana dedicata per la casa editrice Marsilio, la Marsilio Black, afferma che “ Di sicuro ci sono molti commenti favorevoli e siamo riconosciuti come i pionieri in Italia e il fatto che io stesso sia stato contattato da alcuni studenti per una tesi di laurea proprio sui booktrailer è indicativo dell’interesse che suscitano”

Sebbene non si possa stabilire con precisione l’effetto che i booktrailer hanno sulle vendite a causa della mancanza degli strumenti necessari, si può tuttavia affermare che senza dubbio esse non hanno subito danni.

“ Non abbiamo dati ufficiali sulle vendite dei diversi libri”, spiega Annarita Briganti, giornalista e appassionata di booktrailer. “E’ pero un dato di fatto che aumenta il numero di booktrailer realizzati e c’è anche qualche caso in cui dopo la diffusione di un booktrailer il libro sia stato ristampato ”

Jacopo De Michelis , curatore di una collana dedicata per la casa editrice Marsilio, la Marsilio Black, afferma che

“ Di sicuro ci sono molti commenti favorevoli e siamo riconosciuti come i pionieri in Italia e il fatto che io stesso sia stato contattato da alcuni studenti per una tesi di laurea proprio sui booktrailer è indicativo dell’interesse che suscitano”

L’opinione degli scrittori Si spacca in due: i favorevoli e gli oppositori, coloro che sono scettici a riguardo e coloro che invece ne sono entusiasti. Ad esempio: Gautam Malkani, autore di Londonstani (Harper Collins, 2006), un racconto sulla subcultura della capitale inglese, ha affermato che il booktrailer “ è uno straordinario mezzo di comunicazione”; Ian McEwan, scrittore inglese, ne è entusiasta e dice “ Se qualcuno ne volesse fare uno con un mio libro e lo sapesse realizzare con stile e intelligenza non avrei alcuna obiezione”

Si spacca in due: i favorevoli e gli oppositori, coloro che sono scettici a

riguardo e coloro che invece ne sono entusiasti. Ad esempio:

Gautam Malkani, autore di Londonstani (Harper Collins, 2006), un racconto sulla subcultura della capitale inglese, ha affermato che il booktrailer “ è uno straordinario mezzo di comunicazione”;

Ian McEwan, scrittore inglese, ne è entusiasta e dice “ Se qualcuno ne volesse fare uno con un mio libro e lo sapesse realizzare con stile e intelligenza non avrei alcuna obiezione”

Patrick Neate, autore di City of Tiny Lights, afferma “Non sono convinto che funzioni davvero, forse può andar bene come spot pubblicitario nei cinema, ma su Internet un booktrailer è lento a caricarsi e mal distribuito. Credo sia più opportuno utilizzare i soldi della produzione di un booktrailer per uno spazio all’interno delle librerie”; Malcolm Gladwell, autore di The Tipping Point (Il punto critico) , guarda, invece, più all’aspetto pratico della cosa e afferma: “Credo di parlare a nome di ogni autore se dico che qualsiasi strumento riesca a promuovere la diffusione dei libri e la loro tiratura è più che benvenuto”

Patrick Neate, autore di City of Tiny Lights, afferma “Non sono convinto che funzioni davvero, forse può andar bene come spot pubblicitario nei cinema, ma su Internet un booktrailer è lento a caricarsi e mal distribuito. Credo sia più opportuno utilizzare i soldi della produzione di un booktrailer per uno spazio all’interno delle librerie”;

Malcolm Gladwell, autore di The Tipping Point (Il punto critico) , guarda, invece, più all’aspetto pratico della cosa e afferma: “Credo di parlare a nome di ogni autore se dico che qualsiasi strumento riesca a promuovere la diffusione dei libri e la loro tiratura è più che benvenuto”

Vantaggi Potenzialità commerciali: se abbinato, ad esempio, alle presentazioni in libreria può suscitare la curiosità dei passanti, e di certo rende l’evento meno noioso della classica presentazione che prevede un’intervista con l’autore; circola su Internet: è disponibile dove e quando si vuole, basta collegarsi al sito di Youtube per fare una rapida ricerca di booktrailer di potenziale interesse; in quanto video e non pagina scritta è perfettamente compatibile con gli ultimi sviluppi della rete, che vedono una diffusione sempre più massiccia di siti di condivisione di video. Oltre ai siti già citati ci sono anche MySpace, blog e siti specializzati, tra cui il portale europeo dei booktrailer (www.booktrailers.eu.it)

Potenzialità commerciali: se abbinato, ad esempio, alle presentazioni in libreria può suscitare la curiosità dei passanti, e di certo rende l’evento meno noioso della classica presentazione che prevede un’intervista con l’autore;

circola su Internet: è disponibile dove e quando si vuole, basta collegarsi al sito di Youtube per fare una rapida ricerca di booktrailer di potenziale interesse;

in quanto video e non pagina scritta è perfettamente compatibile con gli ultimi sviluppi della rete, che vedono una diffusione sempre più massiccia di siti di condivisione di video. Oltre ai siti già citati ci sono anche MySpace, blog e siti specializzati, tra cui il portale europeo dei booktrailer (www.booktrailers.eu.it)

offre la possibilità di raggiungere anche i cosiddetti “non-lettori”, che vedono nel booktrailer l’utilizzo di un linguaggio più familiare rispetto a quello della critica letteraria. Jacopo De Michelis ne parla come “ un nuovo modo per parlare ad un pubblico diverso da quello a cui ci si rivolge con la tradizionale comunicazione […] E’ un pubblico particolarmente difficile e sfuggente, in prevalenza giovane, che non legge giornali e riviste, tantomeno le pagine culturali, usa prevalentemente internet per informarsi, ed è più a proprio agio con il linguaggio per immagini degli spot e dei videoclip che con quello della critica letteraria”

offre la possibilità di raggiungere anche i cosiddetti “non-lettori”, che vedono nel booktrailer l’utilizzo di un linguaggio più familiare rispetto a quello della critica letteraria. Jacopo De Michelis ne parla come

“ un nuovo modo per parlare ad un pubblico diverso da quello a cui ci si rivolge con la tradizionale comunicazione […] E’ un pubblico particolarmente difficile e sfuggente, in prevalenza giovane, che non legge giornali e riviste, tantomeno le pagine culturali, usa prevalentemente internet per informarsi, ed è più a proprio agio con il linguaggio per immagini degli spot e dei videoclip che con quello della critica letteraria”

Svantaggi Per risultare efficace per le vendite il booktrailer deve essere di qualità. Il che presuppone innanzitutto: molto talento e molta creatività; una buona capacità di sintesi: per ridurre il contenuto del libro ad un video di un paio di minuti bisogna conoscere il libro anche nei minimi dettagli; la capacità di coglierne il nocciolo, l’aspetto più intrigante che potrebbe richiamare l’attenzione del pubblico e indurlo a volerne sapere di più; troupe di professionisti, ovvero investimento in termini economici

Per risultare efficace per le vendite il booktrailer deve essere di qualità. Il che presuppone innanzitutto:

molto talento e molta creatività;

una buona capacità di sintesi: per ridurre il contenuto del libro ad un video di un paio di minuti bisogna conoscere il libro anche nei minimi dettagli;

la capacità di coglierne il nocciolo, l’aspetto più intrigante che potrebbe richiamare l’attenzione del pubblico e indurlo a volerne sapere di più;

troupe di professionisti, ovvero investimento in termini economici

Add a comment

Related presentations

Related pages

Sola nel buio il romanzo - Booktrailer - YouTube

Booktrailer della primissima opera concepita da Simone Carriero, pronto a stravolgere gli schemi della letteratura horror iniziando da un ...
Read more

Booktrailer - Come il grano a giugno on Vimeo

Giraldi Editore – Booktrailer “Come il grano a giugno” opera di Alessandro De Francesco Booktrailer realizzato da Giorgia Righini e Adrian Lungu
Read more

NOMI, COGNOMI E INFAMI - Il booktrailer del libro - Video ...

Booktrailer-recensione del libro di racconti "Il cammino dell'eros" di Cristina Contilli e Laura Gay by Carlotta1816
Read more

booktrailer IP__9 on Vimeo

This is "booktrailer IP__9" by inpensiero on Vimeo, the home for high quality videos and the people who love them.
Read more

DNA | Facebook

DNA. 504 likes · 470 talking about this. Una storia sulla scia dei fantathriller alla Michael Crichton. Un romanzo ambientato tra il Molise e la Sardegna.
Read more

Il booktrailer come strumento di promozione - E-LIS repository

Baudo, Valeria and Casesi, Roberto Il booktrailer come strumento di promozione. Sfoglialibro, 2011, vol. 10, n. 12, pp. 13-15. [Journal ...
Read more

E Finalmente Ti Dirò Addio - Book Trailer

E finalmente ti dirò addio - Book Trailer, ... Delirium booktrailer, Bianca come il latte Rossa come il sangue, LINEA ROSSA - BOOKTRAILER ...
Read more

Il Bacio Dell'angelo Caduto Fan Booktrailer

Il bacio dell'angelo caduto: fan booktrailer, Il bacio dell'angelo caduto: a fan booktrailer, Sulle ali di un angelo - Fan Booktrailer, Il Bacio dell ...
Read more

Fabio Geda: Nel mare ci sono i coccodrilli - OFFICIAL ...

Fabio Geda: Nel mare ci sono i coccodrilli - OFFICIAL BOOKTRAILER - Video embed to Dargoole. Dargoole search your video.
Read more

Guarda il booktrailer

Guarda il booktrailer Guarda il booktrailer del romanzo Nella città di cemento. Torna alla sezione: Archivio eventi. Vai Su. Home; Biografia;
Read more