advertisement

guerra

100 %
0 %
advertisement
Information about guerra
Entertainment

Published on November 12, 2007

Author: Barbara

Source: authorstream.com

advertisement

Un modello di analisi del concetto guerra:  Un modello di analisi del concetto guerra Siete in RAMATI – lavori prodotti – classe 3B – anno scolastico 2001-2002 – SABRINA TREZZI riprendi MAPPE CONCETTUALI LO SCOPO:  LO SCOPO Dal Dizionario della lingua italiana: SCOPO = esito, nel quale si configura l’intenzione. Il significato si differenzia da quello di FINE in quanto lo scopo indica un aspetto più determinato e contingente. Lo scopo di una guerra è determinato dalla opportunità o possibilità di conseguire dei vantaggi dalla sua conduzione. In realtà, la guerra è un accadimento tanto doloroso, che non lo si potrebbe comprendere se non alla luce degli scopi che ad essa vengono assegnati dagli stati che la combattono. La Grande Guerra:  Lo scopo Grande Guerra La Grande Guerra Per Francia e Inghilterra  non consentire alla Germania di raggiungere il predominio nell’Europa centrale Per Austria e Russia  ricerca di predominio nell’area dei Balcani Seconda guerra mondiale:  Lo scopo Seconda Guerra Mondiale Seconda guerra mondiale Lo scopo della Seconda Guerra Mondiale è il possesso dei mercati mondiali: da parte dei regimi nazisti e fascisti (Germania, Italia e Giappone) attaccando le democrazie occidentali e il comunismo sovietico; Usa e Inghilterra, con l’aggiunta di URSS: custodi della pace internazionale, condizione indispensabile perché si realizzi il libero mercato, con gli Usa  potenza egemone. Guerra USA-Afghanistan:  Lo scopo Guerra USA - Afghanistan Guerra USA-Afghanistan Dal punto di vista USA e paesi allineati: fermare il terrorismo mantenere il controllo sulla regione, povera economicamente, ma nella quale sono presenti risorse quali: - gas naturale - carbone - ferro posizionate nella parte nord del paese Dal punto di vista dell’Afghanistan: necessità di uno sbocco sul mare (gli fa da barriera il Pakistan, col quale sembrava fosse in procinto di scoppiare una guerra). LA STRATEGIA MILITARE:  LA STRATEGIA MILITARE In ogni guerra c’è una strategia o comunque un fare intenzionale, che si mette in atto perché si vuole raggiungere uno scopo: la strategia è la strada che si intraprende e le mosse che si compiono per raggiungere l’obiettivo. Scopo della strategia militare è quello di condurre una guerra al tempo stesso ideologica e di conquista. Dal dizionario della lingua italiana Oli-Devoto: STRATEGIA = branca dell’arte militare che regola e coordinale varie operazioni belliche in vista del raggiungimento dello scopo finale della guerra; In senso figurato = capacità di impiegare astuzie e artifizi per il raggiungimento di uno scopo. La Grande Guerra:  La Grande Guerra Guerra di Trincea i più credevano che la guerra sarebbe stata breve, quando il conflitto si scatenò, nessuno degli Stati aveva precisi obiettivi di guerra tali da giustificare un conflitto di dimensioni mondiali; tra il 1896 e il 1913 tutti i grandi paesi avevano firmato accordi bilaterali per definire attraverso le vie diplomatiche l’estensione e i limiti dei loro domini d’oltremare  a volere la guerra furono Stati Nazionali soprattutto europei, strutturati sulla base del modello liberale. Le cause vanno ricercate nella lotta di potere tra l’Austria e la Russia nei Balcani nel timore di un eventuale predominio tedesco nel centro Europa (da parte di Francia e Inghilterra). Strategie militari Grande Guerra Seconda guerra mondiale:  Strategie militari Seconda guerra mondiale Seconda Guerra Mondiale Guerra di movimento, così chiamata così perché i tedeschi effettuavano azioni molto rapide ed efficaci servendosi degli aerei Lotta per il dominio dei mari Importanza dell’aeronautica (bombardamenti sia tedeschi che alleati: venivano effettuati di notte e non colpivano solamente obiettivi militari perché nell’oscurità era difficile raggiungere e colpire un obiettivo preciso. Guerra tra eserciti, occupazione degli stati vassalli Guerra Partigiana, nella quale i Partigiani compivano azioni di sabotaggio contro obiettivi militari, svolgendo un’opera di “propaganda antifascista”. La Guerra USA-Afghanistan :  Strategie militari La Guerra USA-Afghanistan Guerra USA - Afghanistan Dopo l’11 settembre 2001, quando vengono attaccate le Torri Gemelle di New York gli Usa preparano la guerra: cercano il paese maggiormente responsabile di progettare atti terroristici o di nascondere e di addestrare terroristi. Gli Usa cercano di: costruire il consenso intorno a loro (Mass media e viaggi del Presidente Bush) - stringere patti di alleanza con altre nazioni per fare guerra al terrorismo in Afghanistan - inviano, in Afghanistan, truppe di terra, sottomarini, aerei e jet - prevedono una guerra lunga in cui le truppe di terra entreranno in azione solo dopo una lunga serie di bombardamenti e lo faranno per stanare il nemico dalle numerose e lunghe gallerie sotterranee, che sono state scavate nelle montagne afghane. LA SCINTILLA:  LA SCINTILLA SCINTILLA = qualsiasi frammento incandescente che si sprigioni da sostanze in combustione o da metalli arroventati  la causa o l’occasione che determina lo scatenarsi di un conflitto La scintilla si può definire la chiave di una guerra, perché essa porta una o più nazioni / città al conflitto. La Grande Guerra:  La Grande Guerra La guerra scoppia “là dove il confine tra le potenze era più incerto e ad opera dello Stato europeo che avvertiva di più, assieme all’Impero Russo, la difficoltà di ricostruire la propria legittimità e identità”:  - Il 28 giugno 1914 l'arciduca Ferdinando d'Asburgo e la moglie furono uccisi in un attentato a Sarejevo, in Bosnia - "ultimatum" per il governo Serbo - il governo austriaco muove guerra alla Serbia - la Germania, il 1 agosto 1914, dichiara guerra alla Russia, provocando una reazione della Francia Grande Guerra La scintilla Seconda guerra mondiale:  Seconda guerra mondiale Preparativi: - Nell’ estate del 1939, Hitler preparò l'invasione della Polonia accordandosi con Stalin. Accordo Germania – Urss: - Le regioni perse dalla Russia nel 1917-1918 sarebbero state in gran parte restituite se l’Urss non fosse intervenuto nel conflitto contro la Germania. - Hitler attaccò la Polonia il 1° settembre 1939 - Inghilterra e Francia dichiararono guerra alla Germania - L'esercito Tedesco conquista la Polonia La scintilla Seconda Guerra Mondiale Guerra USA-Afghanistan:  Guerra USA-Afghanistan La scintilla Guerra USA - Afghanistan La scintilla, che fa scoppiare la guerra tra Usa e Afghanistan, è rappresentata dall’attacco terroristico alle Twin Towers di martedì 11 settembre: due aerei di linea dirottati si schiantano contro le torri gemelle del World Trade Center, a New York; un terzo aereo dirottato precipita contro il Pentagono, un quarto aereo si schianta al suolo prima di colpire un nuovo obiettivo, forse la Casa Bianca. LE SITUAZIONI CRITICHE:  LE SITUAZIONI CRITICHE Dal dizionario della lingua italiana: situazioni critiche= condizioni o circostanze che possono portare a una o più crisi. Le situazioni critiche si formano quando all’interno di uno o più paesi si vengono a creare interessi diversi da quelli di partenza, oppure si verificano delle crisi, per cui di fatto essi non riescono più a condividere le scelte operate in partenza. Grande Guerra:  Grande Guerra Il conflitto, da “guerra lampo”, si trasforma in guerra di trincea e poco alla volta l’entusiasmo, con cui tutti si erano lanciati nell’avventura bellica, si trasforma in delusione: ·   - La guerra non dava l’opportunità di mostrare eroismi, ma la fatica e la morte nell’esperienza quotidiana, che non si sapeva quando sarebbe terminata - Le disparità sociali, anziché sparire, venivano esaltate dalla guerra (la mancanza di pane per i cittadini porta scioperi e manifestazioni in tutta Europa e fa esplodere la Rivoluzione Russa) ·   - Sull’esito della guerra avevano più incidenza lo sviluppo tecnologico e produttivo, che il fattore umano. Grande Guerra Situazioni critiche Seconda Guerra Mondiale:  Seconda Guerra Mondiale La prima alleanza tra Germania e URSS  schieramento contrapposto tra - aggressività delle potenze totalitarie - pacifismo delle democrazie Nel momento in cui non va in porto l’accordo tra Germania e Inghilterra, si apre un processo di ideologizzazione del conflitto  da parte tedesca: recrudescenza della campagna anticomunista, Usa e Inghilterra, cui si era raggiunta l’URSS continuavano a ritenersi garanti della pace internazionale e di una economica di libero mercato con gli Usa come potenza egemone. Seconda Guerra Mondiale Situazioni critiche Guerra USA - Afghanistan:  Guerra Usa- Afghanistan Da parte Afghana: alla caduta dei Talebani  difficoltà di trovare un accordo tra le etnie e raggiungere un accordo sulla gestione del governo di transizione Uccisione dei giornalisti e fotografi Da parte Americana: a) vengono colpiti obiettivi civili b)  opinione pubblica sempre scettica sulla opportunità della guerra. Guerra USA - Afghanistan Situazioni critiche LA TECNOLOGIA:  LA TECNOLOGIA Dal dizionario della lingua italiana: La Tecnologia è lo studio della tecnica e delle sue applicazioni ed anche lo studio dei procedimenti per la trasformazione di una data materia prima in un prodotto industriale. Si sviluppa in modo particolare almeno a due livelli: - efficienza bellica  - strumenti di comunicazione di massa per controllare l’opinione pubblica e organizzare il consenso. Grande Guerra:  Grande Guerra   1)       efficienza bellica tra la fine dell'800 e l'inizio del 900 produzione di "nuovi tipi di armi". perfezionamento delle armi da fuoco (fucili, cannoni, mitragliatrice bombe). commercio di gas velenosi, "carri armati”, aeroplani, dirigibili e sottomarini. 2)       strumenti di comunicazione di massa per controllare l’opinione pubblica e organizzare il consenso: stampa, istruzione statale obbligo militare (la leva obbligatoria) ideologia del carattere nazionale dello Stato Grande Guerra Tecnologia Seconda Guerra Mondiale:  Seconda Guerra Mondiale Seconda Guerra Mondiale Tecnologia Tecnologia militare: migliore impiego delle armi e dei mezzi di trasporto, quali come i carri armati, le mongolfiere, la bomba N, e dei mezzi di trasporto = aereo. Comunicazione = impiego sempre più spregiudicato della notizia stampata e importanza della radio nella diffusione delle informazioni, in modo istantaneo e una incidenza nella formazione delle opinioni nella massa. La comunicazione di massa riusciva a fornire una PATENTE DI VERITA’ ai fatti e alle notizie che essa diffondeva: radio e tv si facevano garanti della oggettività e della verità delle sue informazioni. Attraverso il monopolio della comunicazione e l’uso della censura i regimi totalitari controllavano solo quelle che li favorivano ed erano funzionali al loro rafforzamento. Guerra USA -Afghanistan:  Guerra USA - Afghanistan Tecnologia Guerra USA -Afghanistan 1) Comunicazione: Una serie evoluzioni in campo tecnologico e hanno portato alla invasione nella società e di pc, alla rapida diffusione e a internet. Questi, oltre a elaborare dati e a trattare testi che vengono immessi da un operatore, può essere allacciato (tramite un modem) alla rete telefonica e in tal modo consente a chi è seduto davanti al proprio monitor di mettersi in contatto con tutte le parti del mondo senza spostarsi. Internet, la più recente innovazione nel campo della telematica, in Italia si è imposto solo alla fine del 1994 quando nel mondo gli utenti erano più di 30 milioni. Il suo punto di forza è il World Wide Web, nato per consentire agli scienziati di scambiarsi informazioni rapide e complete. 2) La guerra USA – Afghanistan è stata condotta utilizzando al massimo queste innovazioni. LA SOCIETA’:  Dal dizionario della lingua italiana: La società è un gruppo umano costituito al fine di sviluppare la cooperazione tra gli individui e caratterizzato da particolari strutture di relazioni gerarchiche: società umana e civile. All’inizio del Novecento si afferma la borghesia  contrasti tra: capitalismo finanziario e industriale - masse popolari che chiedevano di integrarsi nella società. La società sviluppa nuovi modelli di comportamento e si affermano due movimenti importanti: quello nazionalista (Grande guerra) e quello imperialista che, attraverso il razzismo, porta a sfruttamento dei popoli extraeuropei unificazione del mercato mondiale  nuove migrazioni  ulteriore modificazione dei modelli sociali con ricerca di una convivenza pacifica tra i vari gruppi sociali. LA SOCIETA’ La Grande Guerra:  La Grande Guerra Tra il 1870 e il 1910, gli Stati sono tutti retti da regimi liberali: il governo dello Stato è affidato a un parlamento composto da una classe politica molto ristretta; le masse popolari agricole e del proletariato operaio premono per avere accesso al potere legislativo  sempre più difficile limitare il coinvolgimento delle forze piccolo-borghesi e popolari nella gestione parlamentare  il modello dello Stato liberale è entrato in CRISI. E’ chiaro il contrasto tra:     -  le esigenze del capitalismo finanziario e industriale (che voleva agire nello Stato e con lo Stato per potenziare le concentrazioni monopolistiche)  - e le esigenze di integrazione nello stesso Stato avanzate dalle masse che si andavano organizzando ed erano in lotta per una trasformazione netta a loro favore della società.  matura la convinzione politica e morale della necessità della guerra che, con i suoi successi militari e con la lotta contro il nemico straniero riesce a unificare nuovamente lo spirito della nazione. Grande Guerra Seconda Guerra Mondiale:  Seconda Guerra Mondiale Seconda Guerra Mondiale In questo periodo la società si divide in due rami: 1) la Società Politica che a sua volta si divide in due parti, uno più forte che corrisponde a quello di associazione e uno più debole che indica un qualsiasi gruppo di individui. 2) La Società Civile: nasce così la società civile che si distingue dalla società naturale. Guerra USA - Afghanistan:  Guerra USA - Afghanistan Guerra USA - Afghanistan La società Usa da quella Afghana è molto differente per vari motivi. In Usa non troviamo più maltrattamenti di donne e di bambini, mentre in Afghanistan avviene tutto il contrario. Le persone negli Stati Uniti non sono obbligate a non avere figli o a non ereditare beni da qualsiasi famigliare. Inoltre in Usa le regole sono uguali per tutti, sia uomini che donne. ECONOMIA:  ECONOMIA Dal dizionario della lingua italiana: L’Economia è il complesso delle attività e dei rapporti fra uomini connessi alla produzione, distribuzione, consumo dei beni economici e può essere di un dato paese e di un dato periodo di mercato, ma basata su un’iniziativa privata In questa presentazione abbiamo isolato il nodo economia in quanto vogliamo porre l’accento sul fatto che oggi vi sono Paesi ricchi e Paesi poveri e che spesso le guerre sono determinate dal fatto che i primi vogliono arricchire di più mentre i secondi di fatto impoveriscono ulteriormente. Ma questo nodo, in realtà, diventa molto più chiaro se viene messo in relazione con il modo di produzione e con il mercato, elementi trattati in modo più esplicito nella presentazione sul modello di sviluppo economico. Grande Guerra:  Grande Guerra Primi del ‘900 = civiltà liberale  in CRISI Guerra significa, in realtà: ricerca di risorse: ricerca delle fonti di carbone sistema industriale: dalla industria (=produzione) di pace alla industria di guerra  ruolo dei cuscinetti a sfera ( ruolo dei bombardamenti alleati: bombardamento di Villa Perosa) commerci internazionali prestiti di guerra interni ed esterni Prima guerra mondiale Seconda Guerra Mondiale:  Seconda Guerra Mondiale Grande guerra Tra il 1945 e il 1973 le economie dei paesi industrializzati dell'Europa occidentale, del Giappone e degli Stati Uniti crebbero così velocemente da migliorare significativamente il tenore di vita dei propri abitanti. Un'analoga crescita fu registrata da alcuni paesi in via di sviluppo, in particolare da alcuni stati del Sud-Est asiatico come Taiwan, Hong Kong, Singapore e la Corea del Sud. Naturalmente, diverse circostanze contribuirono a questa eccezionale evoluzione storica. In seguito alle devastazioni della seconda guerra mondiale ci fu un sostanzioso boom generato dalle attività legate alla ricostruzione postbellica, a cui si sommò un abbondante flusso di aiuti dagli Stati Uniti, che generarono una crescita rapida sia nell'Europa occidentale sia in Giappone Guerra USA - Afghanistan:  Guerra USA - Afghanistan Guerra USA - Afghanistan L'Afghanistan è uno dei paesi più poveri del mondo, con un prodotto interno lordo di 3,2 miliardi di dollari USA e un reddito annuo pro capite di soli 220 dollari. I piani quinquennali furono interrotti alla fine degli anni Settanta a causa dell'occupazione militare da parte delle forze dell'Unione Sovietica. Mentre in Usa, nei paesi dell'America centrale l'economia è relativamente arretrata e poggia principalmente sull'agricoltura, che comprende un importante settore dedicato alle colture di piantagione destinate all'esportazione. Esso è nelle mani di grandi proprietari terrieri o di società la cui forza è tale da condizionare spesso, come tante volte è accaduto in passato, la vita politica dei piccoli e deboli stati istmici. L'industria manifatturiera è ancora poco sviluppata e in gran parte basata sulla trasformazione delle materie prime e la produzione di beni di consumo. LA IDEOLOGIA:  LA IDEOLOGIA Dal dizionario della lingua italiana: L’Ideologia è l’insieme dei principi che stanno alla base o di un partito, o di un movimento politico, o di un movimento religioso La Ideologia è l’insieme delle idee che vengono diffuse e propagandate in modo forzoso nella società; essa motiva e giustifica i comportamenti collettivi. La Grande Guerra:  La Grande Guerra  - Nazionalisti: polemizzano contro il pacifismo : pervasi da un’ansia di rottura radicale contro la propria società  - Intellettuali: la guerra appare come fattore di rinnovamento morale profondo per l’intera società, oppressa e soffocata dalla piattezza e volgarità della società borghese  confuso e impaziente idealismo  tensione verso una non ben definita rivoluzione   - Socialisti e operai: la guerra appare come occasione per affossare un mondo inviso e permettere un recupero di autentici rapporti umani nella comune esposizione al rischio La Grande guerra La Seconda Guerra Mondiale:  La Seconda Guerra Mondiale Per fascismo e nazismo gli ideali della modernità sono rappresentati da: 1)     comunità di popolo 2)     nazione 3)     imperialismo. Per i nazisti la guerra è sostenuta da una visione del mondo che implica: 1)     conflittualità radicale ( guerra per lo spazio vitale) 2)     volontà di preservare la purezza della razza (gerarchia tra le razze). La guerra è scandita, infine, da due schieramenti con due ideologie contrapposte: 1)   tedeschi: campagna anticomunista, che diviene virulenta quasi quanto quella contro gli ebrei 2)   Usa e Inghilterra, con l’aggiunta di URSS: continuano a ritenere di essere i poliziotti della pace internazionale, condizione indispensabile perché si possa realizzare il libero mercato, con gli Usa = potenza egemone. Seconda Guerra Mondiale La Guerra USA - Afghanistan:  Guerra Usa - Afghanistan Il FONDAMENTALISMO ISLAMICO ha tutte le caratteristiche di una ideologia. Esso proclama: - Forti movimenti fondamentalisti che si svilupparono in diversi stati musulmani negli anni Ottanta e Novanta: 1- In Egitto, con il presidente Anwar al-Sadat, la repressione sui movimenti religiosi 2- In Siria, tra il 1980 e il 1982, i musulmani organizzarono una rivolta armata contro il regime Baath 3- In Palestina una corrente dei Fratelli musulmani, guidò con l'OLP l'intifada contro l'occupazione israeliana. 4- L’opposizione al regime filosovietico; negli anni Novanta i taliban presero il potere, instaurando la shariah. 5- In Giordania i fondamentalisti ebbero un grosso seguito nelle elezioni parlamentari. La Guerra USA - Afghanistan GUERRA: CHI CONTRO CHI?:  GUERRA: CHI CONTRO CHI? Link utili:  Link utili Cronologia della Grande Guerra Cronologia della Seconda Guerra Mondiale Film da vedere per comprendere meglio il periodo: L’albero degli zoccoli Pearl Harbour Confronti tra periodi storici Siete in RAMATI – lavori prodotti – classe 3B – anno scolastico 2001-2002 – SABRINA TREZZI

Add a comment

Related presentations

Related pages

Guerra – Wikipedia

Guerra ist ein ursprünglich von einem Spitznamen abgeleiteter italienischer, spanischer und portugiesischer Familienname mit der Bedeutung „Krieg“.
Read more

Guerra - Wikipedia, la enciclopedia libre

Aristóteles afirmó que la guerra sólo sería un medio en vista de la paz, como lo es el trabajo en vista del ocio y la acción en vista del pensamiento.
Read more

Segunda Guerra Mundial – Wikipédia, a enciclopédia livre

Segunda Guerra Mundial; Sentido horário, do topo à esquerda: Forças chinesas na Batalha de Wanjialing; forças australianas durante a Primeira Batalha ...
Read more

Guerra - Wikipedia, the free encyclopedia

A. Aaron Guerra, a guitarist; Abel Guerra Garza, a Mexican politician; Aidan Guerra, Australian rugby league footballer; Alejandra de la Guerra; Alejandro ...
Read more

Guerra (Texas) – Wikipedia

Guerra ist ein Ort im US-Bundesstaat Texas im Jim Hogg County. Kurz nach 1900 gründete der mexikanische Grundbesitzer A. Guerra den Ort, der zunächst El ...
Read more

Guerra Civil Española - Wikipedia, la enciclopedia libre

Guerra Civil Española; Soldados del bando republicano cruzando el río Ebro en el transcurso de la batalla del Ebro, la mayor batalla de la guerra, en 1938.
Read more

Guerra - significado de guerra diccionario

guerra s. f. 1 Enfrentamiento continuado entre dos o más ejércitos de distintos países o del mismo país. paz. — civil Guerra que se produce entre ...
Read more

guerra - Definición - WordReference.com - English to ...

guerra . f. Lucha armada entre dos o más países, o entre grupos contrarios de un mismo país: la guerra del Golfo. Pugna entre dos o más personas:
Read more

Definición de guerra - Qué es, Significado y Concepto

La guerra puede ser clasificada de distintas formas según sus características. Una guerra preventiva es aquella que inicia una nación con el argumento ...
Read more

GUERRA | Bowler & Zylinder kaufen | Made in Italy | Hut ...

Guerra 1855 Haarfilz und Wollfilzhüte und Kappen sowie Zylinder und Melonen. Handgefertigt in verschiedenen Qualitäten. Bowler kaufen bei Hut-kaufe...
Read more