Gruppo competenze

33 %
67 %
Information about Gruppo competenze

Published on March 10, 2014

Author: imartini

Source: slideshare.net

“Competenze per Competere" IL GRUPPO E LA DINAMICA DI GRUPPO Dott.ssa Barbara Barbieri Dott. Marcello Nonnis Università degli Studi di Cagliari

“Il gruppo è qualcosa di più e di diverso dalla somma dei suoi membri: ha un struttura propria, fini peculiari e relazioni particolari con gli altri gruppi. Può definirsi come una totalità dinamica ” (Lewin, 1948) Il gruppo si caratterizza:Il gruppo si caratterizza: • per l’interdipendenza degli appartenenti • per l’ampiezza, l’organizzazione e la coesione interna • per le caratteristiche peculiari della sua struttura (evoluzione, caratteristiche delle persone, regole, relazioni di status, livelli di affettività • per fini peculiari (obiettivi e modalità per raggiungerli)

IL GRUPPO E’… • Il fenomeno più rilevante della vita quotidiana di relazione • La lente attraverso la quale ci conosciamo e conosciamo la realtà • Il luogo dell’esperienza concreta • una pluralità di persone in interazione • caratterizzata dai sentimenti di appartenenza che legano gli individui che lo compongono • che stanno in relazione in ragione delle mete, dei desideri e dei bisogni di cui ognuno è portatore

Le fasi di formazione e di sviluppo di un gruppoLe fasi di formazione e di sviluppo di un gruppo I FASE: FORMING • non sono chiari gli obiettivi, i ruoli, le aspettative • i componenti tastano il terreno relazionale • i componenti dipendono dal leader • i componenti utilizzano le esperienze pregresse come punto di riferimento II FASE STORMING • conflitto e dalla ribellione verso il leader • ostilità reciproca tra i membri • rifiuto del compito • resistenze rispetto al formarsi del gruppo

III FASE: NORMING • clima positivamente orientato nei confronti del gruppo • elaborazione di norme che regolano la relazione tra i membri e lo svolgimento dei compiti • libera circolazione delle informazioni • IV FASE: PERFORMING • risoluzione dei problemi di relazione • focus sul compito e la prestazione • V FASE: ADJOURNING • fase finale del gruppo • disimpegno emozionale • completamento dei compiti • fine dei ruoli

IL GRUPPO E LA DINAMICA DI GRUPPOIL GRUPPO E LA DINAMICA DI GRUPPO Il processo evolutivo del gruppo implica il passaggio attraverso l’Interfaccia A (Spaltro, De Vito Piscicelli, 2002) Processo evolutivo del gruppo Interfaccia A Difese di gruppo Episodi di gruppo Fenomeni di gruppo

IL GRUPPO E LA DINAMICA DI GRUPPOIL GRUPPO E LA DINAMICA DI GRUPPO Alcune difese di gruppo AccoppiamentoAccoppiamento: interazione fra gli individui a due a due Fuga nel passatoFuga nel passato: ci si concentra solo su elementi legati al passato del presente Fuga allFuga all’’esternoesterno: discussione di argomenti che non sono inerenti al gruppo stesso Fuga in avantiFuga in avanti: presenza di fantasie proiettate nel futuro Provocazione protettivaProvocazione protettiva: continua richiesta di aiuto per bloccare lo sviluppo del gruppo Confusione di ruoloConfusione di ruolo: gli individui tendono ad assumere la conduzione del gruppo senza esplicita richiesta Formazione di sottogruppiFormazione di sottogruppi: conflitto tra sottogruppi differenti Personalizzazione dei conflittiPersonalizzazione dei conflitti: decisione di trattare i conflitti personali separatamente dal gruppo

Episodi di gruppo • il silenziosilenzio, lunghi minuti passati senza nessuna parola • la condensazionecondensazione, improvvisi sbocchi di confidenze e di materiale • personale • la risonanzarisonanza, progressivamente, uno dopo l’altro, gli individui • esprimono il proprio punto di vista sul problema • la regressioneregressione, ritorno indietro a fasi precedenti del funzionamento • del gruppo • il transferttransfert, trasferimento sulla situazione di gruppo di precedenti • esperienze • la leadership fissaleadership fissa, necessità di avere sempre uno stesso capo

I fenomeni di gruppo • la sala degli specchi:sala degli specchi: i membri del gruppo costituiscono lo schema di riferimento con cui comparare il proprio comportamento • la socializzazione del linguaggio:socializzazione del linguaggio: il gruppo si esprime con il “noi” • la catena di associazione:catena di associazione: gli individui espongono e reagiscono alle associazioni mentali del gruppo •• ll’’interdipendenza:interdipendenza: è irrilevante chi propone qualcosa, mentre è centrale il contenuto proposto • il feedback:feedback: viene emessa una continua reazione a quanto uno fa • gli equilibri:equilibri: la situazione raggiunta viene considerata una conquista da preservare • la presenza di capri espiatori:presenza di capri espiatori: l’aggressività si concentra su uno o su pochi individui senza il rischio di venire puniti • la leadership circolante:leadership circolante: conduzione e scelta degli obiettivi variabile •• ll’’accettazione delle differenze:accettazione delle differenze: le differenze vengono riconosciute e accettate; la diversità viene utilizzata in modo costruttivo

Il gruppo di lavoroIl gruppo di lavoro E’ creato dall’organizzazione per scopi specifici; Ha in genere una figura responsabile; Le interazioni fra i membri sono definite da un organigramma; Sono anche chiamati gruppi formali; Sono caratterizzati da particolari vincoli e conflitti: - di interesse, conflitto tra aspettative individuali e collettive; - tra le esigenze di autonomia e di coordinamento; - tra le esigenze di stabilità del gruppo e quelle di cambiamento

Un gruppo di lavoro necessita di:Un gruppo di lavoro necessita di: un Obiettivo un Metodo Ruoli

OBIETTIVOOBIETTIVO • Espressione del risultato atteso dal gruppo di lavoro, coerente con i risultati attesi dall’organizzazione • Nessun gruppo di lavoro può essere efficace se l’obiettivo che deve raggiungere non è chiaro e ampiamente condiviso dai suoi membri (condizione necessaria per il conseguimento di risultati)

MetodoMetodo • Risorsa per il gruppo: principio e modalità di funzionamento Duplicità di accezioni del metodo: Principi e criteri che orientano, informano, guidano l’attività del gruppo Modalità che strutturano, organizzano, articolano l’attività stessa

RUOLIRUOLI Rappresentano all’interno dei gruppi di lavoro le parti assegnate a ciascuno in funzione del riconoscimento più o meno esplicito delle specificità e in vista dell’ottimizzazione più o meno decisiva delle differenze

COMUNICAZIONECOMUNICAZIONE È un processo chiave che permette il funzionamento del gruppo di lavoro garantendo lo scambio di informazioni, finalizzandolo al raggiungimento dei risultati

LA COMUNICAZIONECOMUNICAZIONE “FA” IL GRUPPO Orienta le relazioni interpersonali Partecipa al gioco dell’attrazione e dell’ostilità Decide dell’accordo e del disaccordo Alimenta la collaborazione e il conflitto Processo interattivo, informativo e trasformativo, inserito in un contesto spazio temporale, governato da regole.

RISORSE DI GRUPPORISORSE DI GRUPPO TEMPOTEMPO RISORSA NON INTEGRABILE VINCOLO COMPONENTICOMPONENTI LA DIFFICOLTA’ AUMENTA COL NUMERO STRUMENTISTRUMENTI FORNITI DALL’ORGANIZZAZIONE

CLIMACLIMA Insieme di elementi, opinioni, sentimenti, percezioni dei membri, che colgono la qualità dell’ambiente del gruppo, la sua “ATMOSFERAATMOSFERA”

SVILUPPOSVILUPPO • Identifica la costruzione del sistema di competenze del gruppo di lavoro e la parallela crescita del sistema di competenze individuali • Esprime l’evoluzione del campo, la crescita del sistema sovraindividuale come soggetto sociale organizzato • È la testimonianza della formazione e trasformazione in qualcosa di diverso dalla somma degli individui che vi fanno parte

LEADERSHIPLEADERSHIP • È la variabile di “snodo”tra le variabili strutturali (obiettivo, metodo, ruoli) e le variabili processuali (clima, comunicazione, sviluppo) • È una funzione di equilibrio tra membership e groupship

LA LEADERSHIPLA LEADERSHIP È…È… L’influenza interpersonale esercitata da un “principe” in una determinata situazione e rivolta in direzione del conseguimento di uno o più obiettivi specifici N.Machiavelli, 1513 La leadership è l’attività volta ad influenzare le persone che si impegnano volontariamente su obiettivi di gruppo A. Ezioni, 1961

GLI STUDI SULLA LEADERSHIP SI SONO INCENTRATI SU: Caratteristiche del leader Caratteristiche dei membri del gruppo Caratteristiche della situazione contingente Caratteristiche dei membri del gruppo in relazione con la situazione contingente

LA LEADERSHIP IMPLICA ALCUNE FUNZIONI: generare e mantenere il livello di impegno dei singoli e del gruppo Orientare gli sforzi del gruppo verso la sua sopravvivenza e gli obiettivi Gestire i compiti e le relazioni del gruppo Facilitare e mantenere l’appartenenza

Add a comment

Related presentations

Related pages

Competenze, soluzioni, servizi ICT - Gruppo SCAI

Il Gruppo SCAI offre alle imprese competenze, soluzioni, servizi per l'innovazione digitale e la business transformation con tecnologie ICT e nuovi processi
Read more

Presentazione del lavoro di gruppo sulla competenza ...

Le competenze relative alla sostenibilità sono da intendere come un complesso di conoscenze, ... Un gruppo di lavoro è costituito da un insieme di individui
Read more

Il lavoro di gruppo. Competenze per l'azione didattica ...

Il lavoro di gruppo. Competenze per l'azione didattica: Amazon.de: Fremdsprachige Bücher Amazon.de Prime testen ...
Read more

aimcastivalutazione | Gruppo di ricerca sulla valutazione ...

Gruppo di ricerca sulla ... cl. 4^ scuola primaria statale di Cisterna d'Asti Claudia Fongo competenza chiave competenza sociale competenze linguistiche ...
Read more

Gruppo - Wikipedia

Gruppo Locale - gruppo di galassie a cui appartiene la Via Lattea; Gruppo - in chimica, insieme di elementi appartenenti a una colonna della tavola periodica;
Read more

Competenze integrate gruppo professionale 80max

Gruppo professionale per la dfsdf sf dsf ssfsd fdsfs 150 max
Read more

Gruppo AMT

© 2016 AMT Services S.r.l. | C.F. e P.IVA 04914210721 | Iscr. al R.I. CCIAA di Bari 717599/1996 | C.S. euro 93.600,00 i.v. Tutti i diritti riservati ...
Read more

Competenze • Carraro Group

Competenze. Una riconosciuta leadership tecnologica nei sistemi di trasmissione per veicoli fuoristrada e su strada, ed un know-how consolidato nei sistemi ...
Read more