Didattica della sostenibilità. 3

0 %
100 %
Information about Didattica della sostenibilità. 3

Published on July 13, 2016

Author: StellaEmmanuele

Source: slideshare.net

1. Dott.ssa Stella Rita Emmanuele Dipartimento di Scienze della Formazione Università degli studi di Catania La didattica della «sostenibilità»

2. ENEA - educarsi al futuro nel 2001, in una scuola di una remota area del Sud Africa, la SELF (Solar Electric Light Found), ha installato un impianto fotovoltaico di 2400W, la DELL Computer ha fornito alcuni computer e INFOSAT Telecomunic ha fornito il collegamento satellitare. la Myeka High School è un sogno tecnologico diventato realtà

3. ENEA - educarsi al futuro Gli studenti, che leggevano a lume di candela, oggi possono collegarsi in Internet ed avere accesso al Learning Channel. I diplomati sono passati dal 30% al 70%, alcuni studenti hanno vinto premi scientifici e molti si iscriveranno all'università.

4. “L’energia solare non ha cambiato solo la mia vita a scuola, ha anche illuminato il mio futuro”ENEA - educarsi al futuro

5. ENEA - educarsi al futuro SUSTAIN SUstainable future STudents African Italian Network Un progetto di cooperazione delle scuole italiane per elettrificare scuole e villaggi rurali africani con energia solare Quasi due miliardi di persone, che vivono in milioni di villaggi rurali sparsi per il mondo, sono ancora oggi prive di energia elettrica. SUSTAIN è una campagna che promuove in tutte le scuole italiane progetti di cooperazione finalizzati a diffondere piccoli sistemi fotovoltaici per autoprodurre energia elettrica in scuole e villaggi rurali, in modo sostenibile ed economico. In Italia ci sono più di 11.000 scuole, con una media di 500 studenti ciascuna. E’ sufficiente che uno studente destini l’equivalente di 1 € al mese per assicurare energia elettrica solare ad piccola scuola di un villaggio africano.

6. ENEA - educarsi al futuro Kit fotovoltaico di elettrificazione di una scuola rurale Il Kit di elettrificazione è pensato per fornire elettricità ad una scuola rurale con annessa abitazione dell’insegnate. Il sistema è di semplice gestione. E’ composto da: 6 moduli fotovoltaici 70 Wp 1 regolatore di carica batterie 2 batterie 12V - 200Ah 1 inverter 400W – 220 V c.a. 5 lampade fluor. 24 V - 11 W costo 3.500 € Il sistema alimenta: 5 lampade per 5 ore 1 radio reg. per 3 ore 1 televisore per 3 ore 1 videoreg. per 3 ore 1 radio per 1 ora

7. ENEA - educarsi al futuro La scuola interessi generali, orientati al futuro è il luogo privilegiato della società dove è possibile esprimere ed elaborare Una scuola che aggiorna i suoi saperi, diventa protagonista di innovazione culturale e tecnologica

8. ENEA - educarsi al futuro una Rete di scuole per “Educarsi al futuro” • sviluppare la progettualità delle scuole • scambiare saperi ed esperienze tra scuole di diversa tipologia • promuovere stage e seminari di studenti rivolti ad altri studenti ( pear-learning ) • produrre nuovi materiali didattici da diffondere su web • promuovere azioni di uso efficiente dell’energia nel proprio territorio • realizzare progetti di cooperazione con scuole del sud del mondo • informare, sensibilizzare ed educare genitori e cittadini

9. ENEA - educarsi al futuro ENEA propone Video –lezioni di esperti ENEA su dvd e su web per diffondere informazioni sullo stato della ricerca e delle tecnologie in alcuni settori di interesse Collaborazione a distanza di esperti ENEA con le classi che vogliono realizzare nuovi materiali didattici da pubblicare sul sito Seminari ed incontri con le Consulte per sviluppare iniziative comuni Dedicare una pagina del sito ad un “giornale in linea” degli studenti Avviare un’azione di cooperazione internazionale con una regione africana per la realizzazione di un “villaggio – scuola sostenibile”

10. ENEA - educarsi al futuro “Il vero problema è sapere se l'umanità, nel suo insieme, sarà in grado di costruire in futuro una vita comune. Scuola primaria del Ghana Se sarà capace di accettare il proprio destino". Edgar Morin

11. ENEA - educarsi al futuro

12. ENEA - educarsi al futuro

13. ENEA - educarsi al futuro

14. ENEA - educarsi al futuro Fare scuola nell’epoca planetaria Per creare un legame emotivo tra lo studente, il docente e la conoscenza, la scuola deve superare la frammentazione dei saperi in materie ed offrire un insieme di conoscenze aggiornate e interdisciplinari che permetta agli studenti di affrontare questioni complesse e di ricercare nuove soluzioni. La scuola deve diventare il luogo privilegiato dove si difendono gli interessi degli studenti e i beni comuni della società, necessari per costruire un futuro pacifico e sostenibile per tutti gli abitanti del pianeta.

15. ENEA - educarsi al futuro 1. L’unità complessa della natura umana richiede una aggregazione delle conoscenze L’essere umano è nel contempo fisico, biologico, psichico, culturale, sociale, storico. Questa unità complessa della natura umana è completamente disintegrata nell’insegnamento, a causa di come sono impostate le discipline. ……occorre riconoscere l’unità e la complessità dell’essere umano riunendo e organizzando le conoscenze disperse: nelle scienze della natura, nelle scienze umane, nella letteratura e nella filosofia.

16. ENEA - educarsi al futuro Il destino ormai planetario del genere umano è un’altra realtà fondamentale ignorata dall’insegnamento. 2. Il destino planetario dell’umanità esige una nuova identità terrestre La conoscenza degli sviluppi dell’era planetaria e il riconoscimento dell’identità terrestre ( la nuova geografia ) devono divenire uno dei principali oggetti dell’insegnamento.

17. ENEA - educarsi al futuro Sono le interazioni fra gli individui che permettono 3. Nuove relazioni internazionali per una governance planetaria Occorre perciò sviluppare relazioni internazionali se vogliamo promuovere una cultura e delle regole di convivenza planetaria  il perpetuarsi della cultura  l’auto-organizzazione della società

18. ENEA - educarsi al futuro  aggregare le diverse conoscenze necessarie a rappresentare la complessità della condizione umana (cosmo, terra, individuo, società, specie...)  internazionalizzare le scuole con relazioni fra studenti del nord e sud del mondo per promuovere una cultura e una governance planetaria  riconoscere la nostra nuova identità di cittadini terrestri che hanno un futuro comune ….. alcune indicazione di base per realizzare nuovi percorsi didattici e formativi che consentano agli studenti di affrontare le questioni di un futuro comune e sostenibile per l’umanità

19. ENEA - educarsi al futuro Il futuro è cambiato dal futuro-promessa al futuro-minaccia Un nuovo sentimento di insicurezza e precarietà pervade la società contemporanea e in particolare i giovani. La visione ottimistica oggi è entrata definitivamente in crisi. La fase precaria dell’esistenza che è l’ adolescenza viene complicata da questa crisi della società contemporanea Nell’adolescenza si costruisce l’identità di un giovane E questo processo si fonda sul concetto di sé, sull’autostima, sull’accettazione anche delle parti negative di sé, sul riconoscimento dell’altro

20. ENEA - educarsi al futuro L’identità è un bisogno assoluto: ……se non viene costruita a scuola il giovane dovrà costruirsela altrove, per strada, in discoteca, nel branco se l’identità viene riconosciuta, il giovane accetta la realtà, e la frustrazione viene superata; allora nasce la gioia di sé L’educazione non dovrebbe essere altro che una lenta acquisizione della gioia di sé

21. ENEA - educarsi al futuro Questa nuova strategia ci coinvolge tutti: L’umanità, nel suo complesso, deve imparare a vivere in modo sostenibile. i paesi sviluppati dovranno modificare stili di vita, sviluppare nuove tecnologie e promuovere nuove fonti di energia perché i consumi globali del pianeta possano rispettare i limiti della biosfera. I paesi poveri chiederanno quantità sempre maggiore di risorse naturali ed energia per raggiungere livelli di vita dignitosi;

Add a comment

Related pages

Friburgo e la didattica nei luoghi della sostenibilità by ...

Meglio una volta provare, che cento volte ascoltare didattica nei luoghi della sostenibilità Friburgo e la "Esempi di attività formative extra-curricolari
Read more

Report di sostenibilità 2011 - SINTESI by Università Ca ...

Il "Re.So. - Report di Sostenibilità" nasce nell'ambito della nuova visione strategica di Ca' Foscari con l'obiettivo di rendere trasparenti e ...
Read more

10.1 Potenziamento della didattica di sostenibilità - Ca ...

10.1 Potenziamento della didattica di sostenibilità. L'attività didattica non deve solo essere in grado di preparare i giovani al mondo del lavoro.
Read more

Un nuovo insegnamento: Sostenibilità | Università degli ...

Valutazione della didattica; Bandi e borse; Placement Office & Career Service; Corsi di lingua (CLA) ... Sostenibilità. Tutte le informazioni sul ...
Read more

Sostenibilità Educazione Ambientale - Palma Nana

3/12/11 Le nostre scelte. LE ... SOSTENIBILITA' ... Crediamo nei valori della conservazione ambientale e abbiamo fatto delle scelte sulla Sostenibilità ...
Read more

Alla ricerca della didattica sostenibile

Alla ricerca della didattica ... nel testo rappresentano il mezzo attraverso cui veicolare il significato della sostenibilità sociale e ...
Read more

Plantscafe

Unità didattica 11 - Alimentazione e sostenibilità. ... Unità didattica 3 Identikit di un ortaggio; Unità didattica 4 I Cicli vitali delle piante;
Read more

Sviluppo sostenibile - Wikipedia

Secondo la visione dei fautori della sostenibilità debole, ... Art. 3-quater (Principio dello ... a.d.a. associazione per la didattica e l'ambiente Onlus, ...
Read more

Insegnamento "Sostenibilità" | Dipartimento di Scienze ...

L’11 marzo prenderà il via per l’A.A. 2015-16 il corso di Sostenibilità, l’innovativo insegnamento transdisciplinare dell’Università di Siena ...
Read more