Cristo Re 2017

44 %
56 %
Information about Cristo Re 2017
Spiritual-Inspirational

Published on November 24, 2017

Author: renatopernice

Source: authorstream.com

Slide1: SOLENNITA’ DI CRISTO RE - “A” Matteo 25,31-46 26 Novembre 201 7 VENITE, BENEDETTI DEL PADRE MIO! Slide2: Ambientazione : Volti di poveri , attorno ad un volto di Gesù . Canti suggeriti : Ti esalto Dio mio Re; altri . Slide3: AMBIENTAZIONE: Siamo giunti alla fine dell’anno liturgico con la festa di Gesù Cristo, Re delluniverso . Nel Vangelo , Gesù è re e giudice , che come il pastore che separa le pecore dalle capre , nella sua venuta alla fine dei tempi , Gesù , giudicherà secondo l’amore che ciscuno ha avuto verso i più piccoli . Il destino dei benedetti del Padre è la vita eterna, inaugurata da Cristo con la sua resurrezione . Slide4: 1.PREGHIERA D’INIZIO Cristo Re regni dalla Croce , spargendo il tuo sangue per noi … regni in verità e giustizia … regni con amore totale fino a dare la vita per molti … regni con semplicità , umiltà , fedeltà … regni con amore incondizionato … regni con amore gratuito e disinteressato … regni con perdono e misericordia… Slide5: regni con la semplicità e fiducia di un bimbo … regni nel dono disinteressato agli altri … regni in coloro che sono perseguitati a causa del bene… regni in coloro che ti fanno conoscere e annuciano la Buona Novella … regni in coloro che sanno sperare contro ogni speranza … regni in coloro che fanno della tua Parola il loro stile di vita… Slide6: regni in coloro che cercano il Regno di Dio… regni in coloro che hanno Dio come Padre… regni in coloro che vivono come figli di Dio… regni in coloro che tu riveli il tuo progetto d’amore nelle loro vite… regni in coloro che vivono con te e per te. Amen GESU’ VIVE! Slide7: Motivazione : Ascolteremo il grido di Gesù all’umanità intera Occupatevi di coloro che soffrono , prendetevi cura dei piccoli . La vita sarà costruita secondo Dio, liberando le genti dalla sofferenza , generando compassione verso i deboli . Sono gli atteggiamenti che definiscono il Regno di Dio. LECTIO Che cosa dice i l testo ? Matteo 25, 31-46 Slide8: Lettura del Vangelo secondo Matteo 25 , 31-46 In quel tempo , Gesù disse ai suoi discepoli : 31 Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria.  Slide9: 32 Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre, Slide10: 33 e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra.  34 Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: «Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo,   Slide11: 35 perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto,  36 nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi».  Slide12: 37 Allora i giusti gli risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere?  38 Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito?  Slide13: 39 Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?».  40 E il re risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me». Slide14: 41 Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: «Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli,   42 perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere,  . Slide15: 43 ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato».  44 Anch'essi allora risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?».  Slide16: 45 Allora egli risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l'avete fatto a me».  46 E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna». Parola di Dio HO FAME Slide17: Ciascuno può leggere ad alta voce il versetto che l’ha maggiormente colpito. Dal Vangelo secondo Matteo 25: 31-46 31 Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria.  32 Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre,  33 e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra.  34 Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: «Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, 35 perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto,  36 nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi».  37 Allora i giusti gli risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere?  38 Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito?   Slide18: 39 Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?».  40 E il re risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me».  41 Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: «Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli,  42 perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere,  43 ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato».  44 Anch'essi allora risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?».  45 Allora egli risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l'avete fatto a me».  46 E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna».   Slide19: Domande per la LeTtura Quali immagini si usano per descrivere il giudizio finale ? Chi è il giudice ? Slide20: Qual’è il criterio Che il Re usa per separare gli uni dagli altri ? Slide21: A quali comportamenti Si Riferisce Gesù E che cosa hanno in comune ? Slide22: Come reagiscono Coloro che ricevono la sentenza ? Slide23: Qual’è la risposta di Gesù ? Slide24: Motivazione : Gesù Cristo si manifesta come i l re universale che , circondato di gloria, giudica ciascuno per gli atteggiamenti della sua vita. Gesù si manifesta anche incarnato in ogni essere umano che soffre . La Parola di Dio c’invita ad uscire dal nostro torpore e a guardare il futuro nell’orizzonte del giudizio , vivendo il presente, impegnati con i fratelli più piccoli di Gesù . MEDITATIO Che cosa MI dice il testo ? Slide25: “ Quando l’avete fatto con uno dei miei fratelli più piccoli ”. Dove regna Gesù ? Da che cosa dipende regnare con Lui ?. Slide26: Quando ti abbiamo visto affamato , o assetato , o forestiero , o nudo, o infermo o in carcere ? Come c’impegna OGGI il Vangelo ? Slide27: Come il pastore separa le Pecore dalle capre … Che cosa ci suggerisce il testo sul giudizio finale ? Slide28: Guardiamo la nostra comunità : Facciamo gesti di solidarietà e d’amore concreti per i membri sofferenti della Chiesa? Slide29: Dopo un tempo di meditazione personale , possiamo condividere con semplicità la nostra riflessione , quello che il testo dice a me, alla mia realtà e situazione personale . Slide30: Motivazione : La Parola di Dio ha illuminato la nostra speranza e ci ha stimolati a vivere impegnati con i più bisognosi . Chiediamo al Signore che imprimi in noi la sua immagine per essere capaci di vederlo e d’amarlo in ogni fratello che cammina al nostro lato. ORATIO Che cosa dico al Signore motivato dalla sua Parola ? Slide31: Dopo un tempo di preghiera personale , possiamo condividere ad alta voce la nostra preghiera , rivolgendoci sempre a Dio mediante la lode , il ringraziamento , o la supplica fiduciosa . Slide32: Salmo 22 Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla. Su pascoli erbosi mi fa riposare, Il Signore è il mio pastore:non manco di nulla. Slide33: ad acque tranquille mi conduce. Rinfranca l'anima mia,  mi guida per il giusto cammino a motivo del suo nome. Il Signore è il mio pastore:non manco di nulla. Slide34: Davanti a me tu prepari una mensa sotto gli occhi dei miei nemici. Ungi di olio il mio capo; il mio calice trabocca. Il Signore è il mio pastore:non manco di nulla. Slide35: Sì, bontà e fedeltà mi saranno compagne tutti i giorni della mia vita, abiterò ancora nella casa del Signore per lunghi giorni. Il Signore è il mio pastore:non manco di nulla. Slide36: Realizzare personalmente e comunitariamente qualche opera di misericordia Indicata dal Signore nel Vangelo di oggi . Impegno : CONTEMPLATIO Che cosa mi porta a fare il testo ? Slide37: Preghiera final e Signore Gesù , dacci la grazia di vederti presente in chiunque soffre o si trova in necessità . Effondi su di noi il tuo Spirito Santo per essere sensibili verso il dolore altrui , sapendo che Tu sei presente in coloro che soffrono , in coloro che fanno esperienza del dolore , di povertà , e della croce , perchè vedendoti in quelle persone, possiamo essere di consolazione e di forza per loro. Dacci la grazia di essere sensibili e solidali assumendo i tuoi stessi atteggiamenti e disposizioni . Amen. Slide38: Testo della Lectio Divina: Padre César Chávez Alva - Power Point : Sor Pilar Caycho Vela Traduzione e adattamento all’italiano di Suor Simonetta Fenu , FMGB 27 novembre Festa della Vergine della Medaglia Miracolosa O Maria,concepita senza peccato,prega per noi.

Add a comment

Related presentations