ConvegnoCKBG2014 - D'Aprile - L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale

56 %
44 %
Information about ConvegnoCKBG2014 - D'Aprile - L’apprendimento sostenibile organizzativo:...
Education

Published on February 25, 2014

Author: CKBGShare

Source: slideshare.net

Description

IV Convegno CKBG, Pavia 29-31 gennaio 2014

Gianvito D'Aprile
Grifo Multimedia SRL

L’apprendimento sostenibile organizzativo:
Un modello psicosociale

Simposio: Apprendimento sostenibile e tecnologie: come supportare lo sviluppo nei contesti educativi ed organizzativi

Discussant: Vittore Perrucci (Università della Valle d’Aosta)

L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale Gianvito D’Aprile Grifo multimedia S.r.l. g.daprile@grifomultimedia.it Grifo multimedia IV Congresso Nazionale CKBG 29-31 gennaio 2014, Pavia

Outline della presentazione - Framework teorico: Sostenibilità e Responsabilità sociale, Comunità di Pratica, Apprendimento mediato dalle tecnologie - Obiettivi di ricerca - Metodo di ricerca - Risultati - Considerazioni conclusive 2

Framework teorico - Organizzazione sostenibile: apprendere la sostenibilità e la responsabilità sociale (Velazquez et al., 2011) - Responsabilità Sociale d’Impresa: sistema di comportamenti organizzativi ad alto impatto sociale e psicologico (Aguinis, 2011; D’Aprile & Talò) - sustainability is the possibility of the Self expression through the active and interactional participation in a community  Comunità di Pratica (Wenger, 1998): pratica, partecipazione e identità (commitment) (Bulkeley, 2006) - ICT supportano la costruzione di comunità, alimentano il senso di appartenenza e contribuiscono a definire processi identitari (Wellman & Haythornthwaite, 2002) 3

Obiettivi e ipotesi di ricerca In generale, si ritiene che le pratiche sostenibili dell’organizzazione, senso di comunità e commitment organizzativi sono essenziali per poter spiegare l’apprendimento sostenibile Si ipotizza che 1. Modello: Pratiche  Senso di comunità  commitment 2. rispetto a tutte le variabili del Modello punteggi più elevati per partecipanti che usano le ICT 3. Legami tra le variabili del Modello più elevati per partecipanti che usano le ICT 4

Metodo di ricerca (1) Partecipanti e contesto di ricerca - 345 lavoratori (F=58.3%; M età=33.81, SD=9.26) tra imprenditori (100, 29%) e dipendenti (245, 71%) di piccole (11.3%) e medie imprese (87.8%) pugliesi. Parte preponderante di laureati (60%) con esperienza lavorativa di 9.9 anni (DS = 9.36). - Alcuni partecipanti (37%) membri del Consorzio pugliese Costellazione Apulia, coinvolto nel progetto DI.CO.TE. ( www.dicote.it), finanziato dal 2009 al 2012 dalla Regione Puglia 5

Metodo di ricerca (2) Strumenti, procedura, analisi Questionario self-report, somministrato online, composto da: -Variabili socio-demografiche: genere, età, esperienza lavorativa, ruolo in azienda, grandezza e tipologia di impresa -Psychosocial-Corporate Social Responsibility Scale (5-punti Likert) (D’Aprile & Talò, 2013) -Community Organization Sense of Community Scale (5-punti Likert) (Peterson et al., 2008) -Organizational Commitment Questinnaire (5-punti Likert) (Mowday et al., 1982) Analisi: -Correlazioni, ANOVA, modello di equazione strutturale 6

Risultati (1) Analisi fattoriale confermativa: COSOC OC beh PCSR χ² Df 16 21 20 F 31.51 52.84 124.73 p .01 .00 .00 CFI .98 .97 .92 TLI .97 .96 .96 RMSEA [90% C.I.] .05 [.24 .08] .06 [.04 .08] .06 [.50 .07] p .39 .11 .05 L’analisi fattoriale conferma la struttura teorica delle misure incluse nel questionario 7

Risultati (2) Correlazioni: Age .19** Gender Age Working age Size of enterprise Occupation COSOC OC M 33.81 SD 9.26 ** p < .01; * p < .05 Wor.age Size ent. .25** -.19** .75** -.22** -.28** Occupat. -.27** -.53** -.59** .30** COSOC -.03 .18** .23** -.17** -.26** OC -.01 .21** .22** -.14** -.36** .68** 9.91 9.36 1.71 .45 29.26 4.25 34.86 5.68 1.39 .49 beh PCSR -.02 .29** .29** -.16** -.35** .59** .61** 65.32 8.13 NOTA BENE: Correlazioni statisticamente significative tra le variabili del modello: CSR, senso di comunità e commitment 8

Risultati (3) N ANOVA: COSOC OC P-CSR beh 29.36 29.11 .28 (1, 343) 34,92 34,79 .04 (1, 343) 33,23 32,85 .49 (1, 343) 31,05* 28,53* 25.93 (1, 343) 38,09* 33,55* 52.16 (1, 343) 35,37* 32,14* 33.11 (1, 343) 31,19* 28,99* 9.79 (1, 343) 38,43* 34,37* 19.86 (1, 343) 36,50* 32,60* 24.47 (1, 343) 29,86* 28,34* 10.01 (1, 335) 35,54* 33,86* 7.09 (1, 335) 33,48 32,40 3.82 (1, 335) 27,99* 31,36* 57.45 (1, 343) 33,01* 37,92* 73.17 (1, 343) 31,16* 36,25* 113.74 (1, 343) Gender female 201 male 144 F Occupation employers 100 employees 245 F Type of business production 42 service 303 F Company size small 205 medium 132 F Di.Co.Te no 215 yes 130 F * Significant difference p < .05. NOTA BENE: Questi risultati confermano ipotesi 2 (punteggi più elevati per ogni variabile del modello per chi usa ICT 9

Risultati (4) Modello equazioni strutturali: P-CSR beh Overall = .69 Overall = .52 COSOC Yes = .54 No = .44 Overall [N = 345] χ2 Value Degrees of Freedom P-Value CFI TLI RMSEA Estimate 90% C.I. p RMSEA <= .05 SRMR Di.Co.Te. yes [N = 130] Di.Co.Te. no [N = 215] 10.25 1 .00 .97 .95 3.79 1 .05 .96 .95 2.34 1 .12 .99 .98 .07 .05 .08 .04 .03 .05 .00 .08 .09 .04 .07 .00 .10 .22 .02 Yes = .97 No = .43 OC NOTA BENE: Si confermano Ipotesi 1. Modello: Pratiche  Senso di comunità  commitment Ipotesi 3. Legami tra le variabili del Modello più elevati per partecipanti che usano le ICT 10

Considerazioni conclusive Considerazioni teoriche: -Il modello di apprendimento sostenibile organizzativo speculare al modello di Comunità di Pratica (partecipazione-appartenenza-identità) -Le tecnologie sembrano potenziare un tale processo di apprendimento, generando un impatto forte sulla percezione delle pratiche, sull’aumento del senso di comunità e quindi sul commitment Considerazioni pratiche: -Nelle organizzazioni si potrebbe stimolare la riflessione sulle pratiche organizzative sostenibile come pretesto per la partecipazione collettiva -Nelle organizzazioni si potrebbero implementare social network ben tutorati per accrescere i livelli di partecipazione sfruttando la dimensione blended 11

Add a comment

Related presentations

Related pages

ConvegnoCKBG2014 - D'Aprile - L’apprendimento sostenibile ...

Transcripts - ConvegnoCKBG2014 - D'Aprile - L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale. 1. L’apprendimento sostenibile ...
Read more

ConvegnoCKBG2014 - D'Aprile - L’apprendimento sostenibile ...

1. L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale Gianvito D’Aprile Grifo multimedia S.r.l. g.daprile@grifomultimedia ...
Read more

Il modello organizzativo del Centro Autorizzato Assistenza ...

Il modello organizzativo del Centro Autorizzato Assistenza Agricola Cia ... D'Aprile - L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale.
Read more

Erik Erikson: sviluppo psicosociale - Science

... L’apprendimento sostenibile organizzativo: ... D'Aprile Grifo Multimedia SRL L’apprendimento sostenibile organizzativo: Un modello psicosociale ...
Read more