Buone pratiche territoriali e azioni legislative

50 %
50 %
Information about Buone pratiche territoriali e azioni legislative
News & Politics

Published on February 16, 2014

Author: AlbertoBellini

Source: slideshare.net

Description

Presentazione delle politiche ambientale del Comune di Forlì, in occasione della visita del Ministro Orlando, presso i Musei San Domenico, 14 settembre 2013.

Come riformare la politica ambientale in Italia: Buone pratiche territoriali e azioni legislative Alberto Bellini Forlì, 14 settembre2013

Priorità • Contrastare i cambiamenti climatici • Politiche fiscali come leva per promuovere un sistema economico circolare (crescita = risparmio risorse naturali e fonti energetiche fossili) • Piano energetico nazionale • Territorio e paesaggio: beni comuni da preservare 2

Obiettivi • Ridurre le emissioni climalteranti nelle città, al netto della riduzione dei consumi dovuta alla crisi economica. • Applicare la fiscalità ambientale: chi più inquina più paga. • Ridurre i consumi energetici e aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili. Realizzare una rete elettrica con capacità di accumulo distribuite per sfruttare i picchi prodotti dalle rinnovabili. • Consumo netto di suolo zero. Riduzione delle aree impermeabilizzate. 3

Politiche locali nel contesto europeo: Forlì 4

Azioni previste dal patto dei sindaci: Forlì • Forlì energeticamente efficiente • Energia a emissioni zero • Servizi più efficienti per la città • Mobilità sostenibile 5

Azioni previste dal patto dei sindaci: Forlì • Forlì energeticamente efficiente • Energia a emissioni zero • Servizi più efficienti per la città Riduzione delle emissioni  climalteranti del 25% entro il 2020 • Mobilità sostenibile 6

Forlì energeticamente efficiente 7

Riqualificazione edifici pubblici • Programma di riqualificazione energetica degli edifici pubblici, attraverso una ESCo pubblica, senza variazioni di spesa corrente. • La riqualificazione di una scuola in classe F o G significa ridurre i consumi termici del 40-50%. La sostituzione di lampade a incandescenza con LED significa ridurre i consumi elettrici del 70%. 8

Incentivi per la riqualificazione degli edifici privati • Programma di riqualificazione energetica degli edifici residenziali, attraverso interventi sull'involucro da Settembre 2012 • Contributi ai cittadini: fino a 3.500 € per unità abitativa; • coibentazione di pareti esterne, solai, porticati, sottotetti e tetti; • sostituzione di finestre, porte e portoni; • Schermature solari integrate. • Fondo di 700.000 € • Accordo con istituti di credito per mutui a condizioni agevolati • Obiettivo minimo – Classe energetica C 9

Energie a emissioni zero 10

Impiantifotovoltaici realizzati 2012-2013 (ForlìCittàSolare) •Scuola elementare di Carpinello (96 kW) • Scuola media Palmezzano (76,8 kW) • Liceo Classico (100,8 kW) • Tettoia campo sportivo di San Martino in Strada (7,6 kW) • Pensiline terminal bus, bike sharing (4,8 kW) Produzione annua: 360 MWh (oltre 70.000 € risparmio) Impatto ambientale: riduzione di 171 tonn CO2 11

Progetto per il camposolare APEA di Villa Selva Utilizzo di collettori solari ad inseguimento del tipo parabolico-lineare per la produzione di energia termica. Area di 20.000 mq 12

Progetto Camposolare APEA di Villa Selva 13

Progetto Camposolare APEA di Villa Selva 1,3 MW di potenza termica 1500 MWht / anno di produzione locale a servizio delle aziende attraverso una rete di teleriscaldamento 14

Servizi più efficienti per la città 15

Forlì fa la differenza Raccolta domiciliare: - 21.000 utenze e 44.000 abitanti (35% della popolazione cittadina) - 70 % raccolta differenziata (media 2011 e 2012 nei quartieri interessati) 16

Formazioneeinformazione 17

Ciclointegratodigestionerifiuti: verso la gestionedellerisorse • Realizzare un uso efficiente delle risorse, privilegiando il recupero di materia a quello di energia • Realizzare un doppio disaccoppiamento: (1) tra l'uso delle risorse e la crescita economica, (2) tra l'utilizzo dalle risorse e gli impatti ambientali. • Realizzare un sistema di gestione rifiuti flessibile: fabbrica dei materiali • Promuovere eco-design dei prodotti contributo ambientale CONAI (CAC) attraverso ri-definizione del • Separazione tra i gestori della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti 18

Mobilità sostenibile 19

Mobilità sostenibile • Bike sharing • Nuove piste ciclabili: Corso Garibaldi, Viale Italia e San Martino in Strada 20

Partecipazione, formazione e informazione 21

Formazione e informazione – Notte Verde Europea 22

Campionato solare italiano di Legambiente 23

WWF Earth Hour city challenge: Città amiche del clima Forlì è sul podio a livello internazionale, con: Coolwood, Surrey, Vancouver (Canada) Cochin, Coimbatore, Delhi (India) Arendal, Oslo, Stavanger (Norvegia) Malmoe, Stoccolma, Uppsala (Svezia) Chicago, Cincinnati, San Francisco (USA) Provincia di Siena (Italia) 24

25

Add a comment

Related presentations

Related pages

Come riformare la politica ambientale in Italia: buone ...

... buone pratiche territoriali e azioni legislative. ... BUONE PRATICHE TERRITORIALI E AZIONI LEGISLATIVE ... Azioni e strumenti per promuovere la ...
Read more

Come riformare la politica ambientale in Italia: Buone ...

Rimini, 9 novembre 2013 Come riformare la politica ambientale in Italia: Buone pratiche territoriali e azioni legislative Alberto Bellini
Read more

Banca dati buone pratiche | Ministero dell‘Interno

Dipartimento per gli Affari interni e territoriali; ... di “Buone pratiche” adottate a ... per l’armonizzazione delle azioni di contrasto ...
Read more

Rotte di transizione: settembre 2013

Buone pratiche territoriali e azioni legislative - Incontro con il Ministro dell'Ambiente Orlando. Presentazione politiche ambientali del Comune di Forl ...
Read more

AT Lazio - EDITORIALE - Turismo e buone pratiche

... Turismo e buone pratiche ... affinché tutti possano ispirare le proprie azioni, ... devono poter essere trasferite in altri ambiti territoriali ...
Read more

Progetto CVT (Centri Valutativi Territoriali)

buone pratiche ha la finalità di interagire con le altre azioni tematiche previste dal ... azioni: la raccolta e la ... (Centri Valutativi Territoriali)
Read more

Home 5azioni

Azioni 2014 ‹ Prev Next ... L'innovazione e le buone pratiche per migliorare la gestione e la cura del diabete; Isa Cecchini Ricercatrice GFK Eurisko, ...
Read more

Network Buone Pratiche by Campania Innovazione S.p.A ...

Title: Network Buone Pratiche, Author: Campania Innovazione S.p.A. Campania Innovazione S.p.A. , Name: network_buone_pratiche, Length: 25 pages, ...
Read more

Il progetto – Partecipare per integrarsi. Buone pratiche ...

Buone pratiche transnazionali per azioni locali, finanziato dal Fondo europeo per l ... (nei contesti territoriali di Milano, Padova, Bologna ...
Read more