5a Domenica di Quaresima 2018

50 %
50 %
Information about 5a Domenica di Quaresima 2018
Spiritual-Inspirational

Published on March 17, 2018

Author: renatopernice

Source: authorstream.com

Slide1: 5.a Domenica di quaresima Giovanni 12, 20-33 SE I L CHICCO DI GRANO CADUTO IN TERRA NON MUORE … 18 Marzo 2018 Slide2: Ambientazione: Croce, spighe, Chicchi di grano Canti suggeriti : Ti saluto o Croce Santa; altri. Slide3: AMBIENTAZIONE: L’Alleanza nuova e definitiva è il tema che ci viene proposto oggi come preparazione ultima prima della festa pasquale. Cristo, chicco di grano che muore, da il frutto della redenzione. Rinnoviamo il nostro interesse e fervore nel sentire ormai così vicino l’abbraccio di Dio con ciascuno di noi. Slide4: Signore Gesù, ...è giunta l’ora .... è il momento…, tutta la tua vita è stata una preparazione. Ora devi amare fino alla fine, fino a spargere il tuo sangue, fino a dare la vita , è l’ora , è la tua ora . 1. Preghiera d’Inizio Slide5: E’ il momento dell’annicchilimento , della sofferenza, della passione, della crocefissione, della morte , e così vai all’incontro della tua croce, non ti tolgono la vita , ma sei tu che vai all’incontro della morte, l’accetti, l’assumi, le dai il senso della Redenzione . Tu inviti anche noi a seguire i tuoi passi , a seguire la tua sorte . Tu c’inviti a rimanere con te, a dare un nuovo senso alla vita, perchè nel perderla possiamo conservarla per la vita eterna. Dacci Signore la grazia di agire come Te, di amare e servire come Te, sapendo morire per vivire pienamente in Te, per Te, con Te. Così sia . Slide6: LECTIO Che cosa dice il testo ? Giovanni 12,20-33 Motivazione: Giovanni include come parte della glorificazione di Cristo il morire come il chicco di grano per dare frutto , e nell’essere innalzato sulla croce come cammino verso la Risurrezione. Una maniera sorprendente d’intendere la gloria… la maniera di Dio. Ascoltiamo: Slide7: I n quel tempo 20 tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa, c'erano anche alcuni Greci. 21 Questi si avvicinarono a Filippo, che era di Betsàida di Galilea, e gli chiesero: "Signore, vogliamo vedere Gesù". Lettura del Santo Vangelo secondo Giovanni 12,20-33 Slide8: 22 Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a dirlo a Gesù. Slide9: 23 Gesù rispose: "È giunta l'ora che sia glorificato il Figlio dell'uomo. Slide10: 24 In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Slide11: 25 Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. Slide12: 26 Se uno mi vuol servire mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servo. Se uno mi serve, il Padre lo onorerà. Slide13: 27 Ora l'anima mia è turbata; e che devo dire? Padre, salvami da quest'ora? Ma per questo sono giunto a quest'ora! Slide14: 27 Padre, glorifica il tuo nome". Venne allora una voce dal cielo: "L'ho glorificato e di nuovo lo glorificherò!". Slide15: 29 La folla che era presente e aveva udito diceva che era stato un tuono. Altri dicevano: "Un angelo gli ha parlato". Slide16: 30 Rispose Gesù: "Questa voce non è venuta per me, ma per voi. 3 1 Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori. Slide17: 32 Io, quando sarò elevato da terra, attirerò tutti a me". 33 Questo diceva per indicare di qual morte doveva morire. Parola del Signore Slide18: Ciascuno può leggere ad alta voce il versetto che l’ha maggiormente colpito. Tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa, c'erano anche alcuni Greci. Questi si avvicinarono a Filippo, che era di Betsàida di Galilea, e gli chiesero: "Signore, vogliamo vedere Gesù". Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a dirlo a Gesù. Gesù rispose: "È giunta l'ora che sia glorificato il Figlio dell'uomo. In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuol servire Giovanni 12,20-33 mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servo. Se uno mi serve, il Padre lo onorerà. Ora l'anima mia è turbata; e che devo dire? Padre, salvami da quest'ora? Ma per questo sono giunto a quest'ora! Padre, glorifica il tuo nome". Venne allora una voce dal cielo: "L'ho glorificato e di nuovo lo glorificherò!“.La folla che era presente e aveva udito diceva che era stato un tuono. Altri dicevano: "Un angelo gli ha parlato". Rispose Gesù: "Questa voce non è venuta per me, ma per voi. Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori. Io, quando sarò elevato da terra, attirerò tutti a me. Slide19: Domande per la lettura : Quale compito svolgono Filippo e Andrea in questo testo? Slide20: Gesù annuncia che è giunta l’ora di essere glorificato . A che cosa si riferisce concretamente Gesù? Slide21: In questo testo Gesù propone tre piccole parabole . Le riconosci ? Come applica Gesù questi insegnamenti alla vita del credente ? Slide22: Che cosa sente Gesù di fronte al suo prossimo destino? Cosa significa ciò che dice la voce dal cielo? Slide23: Quali conseguenze ha per il mondo l’innalzamento di Gesù sulla croce ? Slide24: MEDITATIO Che cosa MI dice il testo ? Motivazione Siamo ormai vicini alla fine della Quaresima e ai nostri occhi appare con più chiarezza il destino di morte di Gesù. Insieme all’annuncio della sua glorificazione abbiamo un programma di vita cristiana e anche un percorso per dare frutto abbondante e partecipare alla sua resurrezione. Slide25: Voglio veramente vedere il Signore? Voglio credere in Lui e nella sua Parola? Slide26: Vogliamo vedere Gesù… Anche le persone vicine a noi vogliono vedere Gesù ? E io mi trovo tra loro? Slide27: L’immagine del chicco di grano che muore , che cosa mi suggerisce? Che cosa deve morire in me perchè si manifesti la vita di Gesù? Slide28: Sono realmente deciso a seguire i l Signore ed essere il suo autentico servo? Slide29: Che cosa significa per la mia vita la croce di Cristo? Slide30: Dopo un tempo di meditazione personale, possiamo condividere con semplicità la nostra riflessione, quello che il testo dice a me, alla mia realtà e situazione personale. Slide31: ORATIO ¿ Che cosa dico al Signore motivato dalla sua parola? Motivazione : Solo con la preghiera possiamo far fruttificare quello che ci propone oggi la Parola di Dio: la necessità della fede e del servizio, la rinuncia e l’abbandono nel Signore. Slide32: Ciascun partecipante può ripetere la frase, “vogliamo vedere Gesù”, aggiungendo situazioni della vita quotidiana dove pensiamo c’è più necessità: Vogliamo vedere Gesù nel difficile lavoro di ogni giorno… Vogliamo vedere Gesù nel volto dei poveri … Vogliamo vedere Gesù … Slide33: Salmo 50 Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia; nella tua grande bontà cancella il mio peccato. Lavami da tutte le mie colpe, mondami dal mio peccato. Crea in me o Dio, un cuore puro. Slide34: Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo. Non respingermi dalla tua presenza e non privarmi del tuo santo spirito. Crea in me o Dio, un cuore puro. Slide35: Rendimi la gioia di essere salvato, sostieni in me un animo generoso. Insegnerò agli erranti le tue vie e i peccatori a te ritorneranno. Crea in me o Dio, un cuore puro. Slide36: Motivazione : La missione di Gesù ha un momento culminante. La sua ORA , è quando il compimento della volontà del Padre lo porta al sacrificio della sua stessa vita per la salvezza del mondo . CONTEMPLATIO Che cosa mi porta a fare il testo? Slide37: Che cosa ha fatto il Figlio di Dio? Ha lasciato il seno del suo padre eterno, luogo del suo riposo e della sua gloria. E perchè ? Per scendere sulla terra tra gli uomini per istruirli per mezzo delle sue parole e del suo esempio , per liberarli dalla schiavitù in cui si trovavano , e redimerli . Slide38: Impegno per la settimana : Disporci alla nuova Alleanza che passa per mezzo della nostra riconciliazione concreta con Dio mediante il sacramento della penitenza . Slide39: Aiutaci, o Cristo, maestro vero, a compiere per mezzo del sacramento della Riconciliazione, la trasformazione del nostro cuore . Tu, vittima della nuova alleanza , imprimi nella profondità del nostro cuore l’unica legge che ci fa liberi come te, Figlio del Padre: Il comandamento dell’amore . Insegnaci l’obbedienza , e aiutaci a imitarti nel tuo dono totale al Padre. E nel cammino della nostra conversione permettici anche di glorificare il nome del Padre nel compimento amoroso della sua volontà . Così sia . Preghiera Finale Slide40: Testo della Lectio Divina: Padre César Chávez Alva - Power Point : Sor Pilar Caycho Vela Traduzione e adattamento all’italiano di Suor Simonetta Fenu, FMGB

Add a comment

Related presentations