11a domenica T.O. 2018

25 %
75 %
Information about 11a domenica T.O. 2018
Spiritual-Inspirational

Published on June 16, 2018

Author: renatopernice

Source: authorstream.com

Slide1: 11.A domenica TO –Ciclo B Mc 4, 26-34 E’il più piccolo di tutti i sem i … 17 giugn o 2018 Slide2: Ambientazione: Al centro , un contenitore con semi; delle piante. Canti suggeriti: Il tuo popolo in cammino; altri. Frase : Il Regno è simile ad un sem e … Il Regno è simile ad un seme… 2 Slide3: 3 AMBIENTAZIONE: Predicare il Regno di Dio è stata l’occupazione principale di Gesù durante il esuo ministero pubblico , la sua più constante preoccupazione . I l regno di Dio, si va sviluppando lentamente e faticosamente nella storia umana , ma alla fine, andrà inponendosi con tutta la sua forza e splendore . Slide4: 4 Preghiera d’inizio Tuo , Signore , è il Regno , il potere e la gloria… La tua misericordia ci ha voluto associare quali umili collaboratori all’opera meravigliosa delle tue mani . O Padre che guidi la storia del tuo regno : concedici di confidare nella tua protezione ; di essere umili nel lavorare per il tuo Regno ; di vigilare costantement e nella tua opera d’amore … Slide5: 5 Fa che siamo pazienti , costanti e fedeli e possiamo diffondere il desiderio di conoscerti e adorarti . Trasforma il piccolo seme in un grande albero, e della Chiesa pellegrina del tempo, l’inizio del Regno eterno. AMEN. Slide6: . 6 Motivazione Gesù propone due parabole per parlare del regno di Dio. Il seme gettato i n terra ha vigore per crescere nonostante le difficoltà . Dio stesso agisce e la sua azione è invincibile . Ascoltiamo : LECTIO Che cosa dice il testo ? Mc 4, 26-34 Slide7: In quel tempo Gesù disse alla folla : 26 «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; Lettura del Vangelo secondo Marco 4,26-34 7 Slide8: 27 dorma o vegli, di notte o di giorno, 8 il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Slide9: 9 28 Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; Slide10: 29 e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».   . 10 Slide11: 11 30 Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? 31 È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; Slide12: 12 32 ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell'orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra». Slide13: 13 Parola di Dio 33 Con molte parabole dello stesso genere nnunciava loro la Parola, come potevano intendere. 34 senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa. Slide14: Ciascuno può leggere ad alta voce il ver s o che maggiormente l’ha colpito . 26 « Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; 27 dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. 28 Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; 29 e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura». 30 Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo 14 descriverlo? 31 È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; 32 ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell'orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra». Gesù parla con parabole 33 Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. 34 Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa. V angelo secoondo Marco 4,26-34 Slide15: 15 Domand e per la lettura : A che cosa paragona Gesù il regno di Dio nelle due brevi parabole che abbiamo letto Slide16: Quali atteggiamenti fondamentali sottolinea ciascuna di loro? 16 Slide17: 17 Quale messaggio sul Regno racchiudono queste parabole ? Slide18: : Motivazione Le parabole racchiudono “ i l mistero del Regno ”, dal momento che ci rivelano il modo di essere di Dio, e la sua maniera di agire nella nostra realtà . Per questo non possiamo rimanere indifferenti davanti a loro, ma dobbiamo scegliere di accogliere o rifiutare la Buona Novella che esse contengono . 18 MEDITATIO Che cosa MI dice il testo ? Slide19: Coltivi l’umiltà nel tuo servizio per il Regno di Dio ? 19 Slide20: Sai aspettare con pazienz a , sapendo che tutto dipende da Dio e dalla sua grazia? 20 Slide21: 21 Credi veramente che i l Regno di Dio cresce misteriosamente ma con una forza incomparabil e ? Slide22: 22 Ti sent i frustrato quando sembra che il tuo sforzo personale o comunitario è stato invano ? Slide23: Quali semi del Regno puoi seminare negli ambienti dove vivi e operi ? 23 Slide24: : 24 ORATIO Che cosa dico al Signore motivato dalla sua Parola? Motivazione : Le parabole possono anche essere una fonte di preghiera . Dietro la lor o apparenza semplice e ingenua, si rivela il volto di Dio che non smette di sorprenderci . Mettiamoci ancora una volta davanti a quel mistero in atteggiamento orante . Slide25: 25 Dopo un tempo di preghiera personale , possiamo c ondividere ad alta voce la nostra preghiera , rivolgendoci sempre a Dio mediante la lode , il ringraziamento , o la supplica fiduciosa . Slide26: È bello rendere grazie al Signore e cantare al tuo nome, o Altissimo, annunciare al mattino il tuo amore, la tua fedeltà lungo la notte . E’ bello rendere grazie al Signore. Salmo 91 26 Slide27: Il giusto fiorirà come palma, crescerà come cedro del Libano; piantati nella casa del Signore, fioriranno negli atri del nostro Dio. 27 E’ bello rendere grazie al Signore. Slide28: 28 Nella vecchiaia daranno ancora frutti , saranno verdi e rigogliosi , per annunciare quanto è retto il Signore , mia roccia : in lui non c’è malvagit à .   E’ bello rendere grazie al Signore . Slide29: 29 CONTEMPLATIO Che cosa mi porta a fare il testo ? Impeg n o : del cuore e della vita ti chiede il Signore ? Alla luce del testo : Quale conversione della mente , Slide30: 30 Preghiera final e Dammi fede come un grano di senape , Signore , perchè mentre prego mi dimentichi di tutto ciò che mi circonda , e, nella vita di ogni giorno , mi ricord i che tu abiti in me. Fa, che credendo in Te, aiuti gli altri a fidarsi di te, ad agire in te, a non pensare che a te. Dammi la capacità di sperare e di sognare in te. Dammi il dono di aumentare la mia fiducia in te . Dammi la gioia di sapere che tu vivi in me Dammi la forza di cui ho bisogno per lottare per te. Dammi la fede di un granello di senape . Fammi essere semplice , ma obbediente e chiara , radicale , ma umile e accogliente , con grandi sogni , ma con i piedi per terra . Fammi tenere la mente in cielo, ma gli occhi svegli , i piedi in cammino , ma l’anima rivolta verso te. Mi aiuterai Signore ? Dammi la fede di un granello di senape . Così sia . Slide31: 31 Slide32: 32 Slide33: 33 Testo della Lectio Divina: Padre César Chávez Alva - Power Point : Sor Pilar Caycho Vela Traduzione e adattamento all’italiano di Suor Simonetta Fenu, FMGB  

Add a comment

Related presentations