11 luglio agosto_2011_mi_è_nato_un_fratellino

27 %
73 %
Information about 11 luglio agosto_2011_mi_è_nato_un_fratellino
Education

Published on May 8, 2013

Author: CarmenJordan1

Source: slideshare.net

Description

La nascita di un fratellino è spesso una esperienza difficile da affrontare ...
BimbiBelliMagazine, n. 11, Luglio 2011

76luglioagosto2011Questa è una storiada leggere ad unbambino, ma inverità.La nascita di un-tiva più forte per il primogenito.-ne che alla nascita di un fratellinoun bambino reagisca con gelo-sia, atteggiamenti aggressivi eregressioni.Nella mente del bambino si apro-no molteplici interrogativi:Allora è buona cosa mettere inatto delle strategie che non elimi-«… la signora Pina disse: Sono certa che siete sullastrada giusta: continuate a farlo sentire sicuro e tantoamato anche quando dice cose un po’ strane, e vedreteche questo periodo finirà presto. Stai vicino a luisempre, anche quando ti sembra impossibile! Intanto iltempo passerà, Jacopo si abituerà sempre più all’idea diavere un fratello, finché l’abitudine diventerà un benegrande e si renderà conto che nei cuori di mamma epapà c’è un posto speciale sia per lui che per Francesco»(M. Eccoli e R. Giudetti (2002). Sempre Capricci. Storiepsicologicamente corrette da leggere assieme ai bambini. Erickson).«Mamma e papà mi vor-ranno sempre bene«Quando giocherà con mee smetterà di frignare e sta-re attaccato a mamma peri è nato un

di Carmela Giordanoneranno le “naturali” reazioni emo- tive dei bambini più grandi, ma ciDurante la gravidanza, peresempio, è necessario iniziare aparlagli dell’arrivo del fratelli-no; è importante sfogliare insiemelibri che illustrino cosa accadenella pancia e come è fatto unneonato o mostrargli le sue fotoda piccolo raccontandogli cosafaceva e come lo si accudiva, inmodo che poi lui possa trovaresomiglianze con quel che acca-drà. Parlagli del fatto che lamamma dovrà stare qualche gior-no in ospedale gli sarà utile anon stupirsi o spaventarsi.Al ritorno a casa è utile portargli un regalo, di-cendogli che è da parte del fratellino che volevapresentarsi a lui; permettergli di toccarlo o tenerloin braccio per qualche minuto, sempre in presenza-ducia; renderlo partecipe della cura del fratellino,facendosi aiutare durante il bagnetto o il cambiopannolino, lo farà sentire indispensabile.Enfatizzare che il fratellinoquando lo vede gli sorride ed èfelice di giocare con lui lo faràsentire importante ed amato.n77luglioagosto2011

78luglioagosto2011permetteranno di tenere megliosotto controllo la situazione.Inoltre, non lasciamoci spaventaredalla presenza di alcuni atteggia-menti regressivi, quali ritorno al pan-nolino, al ciucciotto, al biberon, alsucchiare il dito.Allora è buona cosa “calarsi nei pan-ni del bambino” in modo empatico.Comunicargli che sappiamo che ilfatto di doversi occupare del più pic-colo lo infastidisce, ma che appenal’altro si addormenta si potrà giocareinsieme, lo farà sentire maggiormen-capricci! Ha voluto di nuovo il ciuccio che non prendeva(M. Eccoli e R. Giudetti (2002). Sempre Capricci. Storiepsicologicamente corrette da leggere assieme ai bambini. Erickson)Se la nascita del fratellino coincide con il periodo diingresso a scuola del più grande, sarebbe opportuno ri-mandare, in quanto il bambino potrebbe pensare che ci sivuole liberare di lui; così come è rilevante fargli acquisirel’abitudine di dormire da solo o in un’altra stanza primadell’arrivo del nuovo nato, in modo da non procurargli unasensazione di estromissione dalla stanza genitoriale.Tutte queste manifestazio-ni sono solo fenomeni imi-tativi passeggeri, funzionalial bambino per avvertire ilsenso di accudimento chegli sembra minacciato dallapresenza “dell’intruso”.

Add a comment

Related presentations

Related pages

11 luglio agosto_2011_mi_è_nato_un_fratellino - Education

Programma 11 luglio 2009 presentazione e programma di dettaglio del convegno "Longevità, libertà, sussidiarietà, solidarietà" organizzato a Padova c/o ...
Read more

11 luglio agosto_2011_lorigine_dialogo_allattamento ...

11 luglio agosto_2011_mi_è_nato_un_fratellino 1. 76luglioagosto2011Questa è una storiada leggere ad unbambino, ma inverità.La nascita di un-tiva più ...
Read more